Alcuni mesi fa WhatsApp ha iniziato a lavorare a una nuova funzione che avrebbe permesso alle tastiere di terze parti di integrare i propri adesivi, da utilizzare all’interno delle chat. In questo modo la più diffusa delle app di messaggistica istantanea intendeva offrire una maggiore quantità di adesivi e alternative agli utenti, senza dover sviluppare nuovi pacchetti di adesivi.

A qualche mese di distanza, dopo una lunga serie di test, Gboard è la prima tastiera a offrire l’integrazione degli adesivi all’interno di WhatsApp, permettendo quindi di aumentare il numero di alternative a disposizione degli utenti.

Al momento la funzione è disponibile esclusivamente con Gboard ma se non sorgeranno problemi dopo questa fase di test pubblica, è quasi certo che la funzione sarà allargata a un numero sempre maggiore di tastiere di terze parti, per raggiungere un numero superiore di utilizzatori.

A seguire i badge per scaricare gli aggiornamenti di GboardWhatsApp e iniziare a utilizzare un numero maggiore di adesivi.

WhatsApp

Android app sul Google Play

Gboard

Android app sul Google Play