Google Allo potrebbe presto introdurre le novità di cui abbiamo parlato un paio di settimane fa: stiamo parlando del backup, dei Quick Selfie, delle chat di gruppo in incognito e dei cambiamenti negli adesivi.

La versione 9.0, in distribuzione proprio in queste ore, ha un changelog decisamente scarno, che menziona solamente bugfix e miglioramenti nelle performance; la “consueta” analisi (o teardown) dell’APK ha però svelato come le novità di cui abbiamo già parlato possano arrivare a breve.

La prima e probabilmente la più importante riguarda la possibilità di effettuare backup su Google Drive o memorie esterne; la “prova” di tutto questo arriverebbe dalle stringhe di codice seguenti, che parlano di un messaggio popup che compare quando l’applicazione rileva un precedente backup:

  • <string name=”restore_backup_body_backup_found”>”Looks like your chats have recently been backed up. To prevent losing previous chats, restore them now. If you don’t restore now you won’t be able to restore chats later.“</string>

A quanto pare il backup comprenderebbe anche immagini e video e potrebbe essere ripristinato in background, come sembrano dimostrare queste righe:

  • <string name=”restore_backup_body_restore_finished”>You may start using Allo now. We will continue to restore your images and videos in the background</string>

Queste non sono però le uniche parti in cui viene menzionato il backup; qui in basso potete infatti trovare diversi altri esempi, che dimostrano come probabilmente sarà possibile effettuarne anche su memorie esterne:

  • <string name=”restore_backup_subtitle_location_external_storage”>external storage</string>
  • <string name=”restore_backup_subtitle_location_google_drive”>Google Drive</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_compute_failed”>Failed to prepare a Google Drive backup.</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_compute_progress”>Preparing Google Drive upload …</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_computing_retry_progress”>Retrying Google Drive upload …</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_upload_failed”>Failed to create a Google Drive backup.</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_upload_progress” formatted=”false”>Backing up to Google Drive – %s of %s uploaded</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_upload_progress_needs_connection”>Waiting for a connection …</string>
  • <string name=”chat_backup_manual_backup_drive_upload_progress_needs_wifi”>Waiting for Wi-Fi connection …</string>
  • <string name=”chat_backup_upload_wifi_only_title”>Wi-Fi only</string>

Per quanto riguarda i Quick Selfie (funzione per inviare rapidamente un selfie al contatto con cui si sta chattando) abbiamo qualche conferma da queste altre righe, anche se forse non si tratta di una funzionalità prioritaria e particolarmente richiesta dagli utenti:

  • <string name=”enable_quick_selfie_live_button_pref_summary”>Enable live camera preview in your chats</string>
  • <string name=”enable_quick_selfie_live_button_pref_title”>Quick Selfie camera</string>

Anche le chat di gruppo in incognito vengono “confermate” da alcune stringhe di codice:

  • <string name=”create_backchannel_group”>Start group incognito chat</string>

Parliamo infine degli adesivi: sembra che possa essere introdotta una nuova funzione di cui avevamo parlato a gennaio, ossia quella di poter creare degli adesivi personalizzati attraverso un selfie.

  • <string name=”face_capture_explanatory_text”>Take a selfie and we’ll automagically generate a sticker pack in your likeness. For best results, keep a neutral expression</string>
  • <string name=”face_capture_image_preview_content_description”>Image selected for sticker personalization</string>
  • <string name=”face_capture_preview_cancel_button_label”>Cancel</string>l

Come sempre ribadiamo che queste novità sono ricavate dal teardown dell’APK, in questo caso quello di Google Allo 9.0: non sappiamo ancora con certezza se e quando arriveranno.

Nel frattempo potete scaricare l’ultima versione di Allo recandovi sul Play Store; in alternativa, se l’aggiornamento tarda ad arrivare, potete sempre utilizzare APKMirror.

Android app sul Google Play