Nexus 7 vs iPad mini: cominciano le sfide (video)

nexus 7 vs ipad mini

Due tablet a confronto: Nexus 7 vs iPad mini. Due dispositivi profondamente diversi tra di loro per quanto riguarda il comparto hardware ma che vengono messi a confronto in quanto risiedenti nella stessa fascia di mercato date le dimensioni del display. Il Nexus 7, come ben sappiamo, è dotato di un display da 7 pollici mentre l’iPad mini di uno da 7,9. La differenza di risoluzione e di PPI è abissale ed è ad appannaggio del piccolo tablet Google, così come lo è il processore quad-core Tegra 3 ed 1 GB di memoria RAM.

L’iPad mini dal canto suo sfoggia un quantitativo di RAM pari a 512 MB ed un display con risoluzione decisamente inferiore rispetto al Nexus 7 ma si sa, la differenza più grande la troviamo nei due sistemi operativi: estrema personalizzazione per quanto riguarda Android e personalizzazione assente per quanto riguarda iOS.

Quindi due mondi nuovamente a confronto nel mercato dei tablet sotto gli 8 pollici. Il confronto in questo caso è stato realizzato da PocketNow che in circa 15 minuti cerca di mettere alla luce quali sono gli aspetti positivi e negativi di entrambi i device. Dopo aver visto il video, diteci quale tra i due tablet vi ha convinto di più. Soprattutto se siete già felici possessori del Nexus 7 diteci se il confronto è stato giusto.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Premesso che apprezzo Android per i device e Apple per i computer (ho un Galaxy S e un MacBook) e rimango convinto di questa scelta, il design dell’iPad mini è decisamente più bello…
    la cornice del Nexus 7 proprio non mi piace.. quanto spazio sprecato.. avrebbero potuto farlo più piccolo come superficie mantenendo la stessa dimensione del display. in questo per me, iPad mini insegna. per il resto chiaramente preferisco il Nexus

  • trudtilp

    Certo che avete strane idee. Per il display state dicendo una cosa del tipo…. Meglio un monitor da 24 pollici Full-HD o uno da 26 in HD ready? Meglio il 26! È più grande!
    Ma fatemi il piacere!!
    È più sottile! Meglio lui! E certo! Qualche millimetro mi fa la differenza!
    Sulla qualità costruttiva non dico nulla. Ineccepibile per quel che riguarda Apple ma io preferisco la plastica. Tende a rovinarsi meno. A mio dire e poi è meno “fredda”.
    Per il software sono d’accordo e no. Punti di vista.
    Poi il peggio a tutti gli effetti e l’ha mancanza di un out-put video per il Nexus ma a ben guardare, il Nexus mi permette di collegarmi ad una penna USB o ad un HDD portatile tramite l’OTG della sua porta micro-usb.
    Poi il Nexus dispone di WiFi-direct e dunque con il dovuto adattatore (tanto quanto l’i-Pad mini) è possibile collegarlo ad una tv o monitor con porta HDMI.

  • Da questo video sembra che l’Ipad abbia le immagini nettamente più luminose, ma non sappiamo come fosse regolata la luminosità dello schermo sul Nexus!

    Che il Nexus abbia un comparto HARDWARE nettamente superiore all’Ipad è fuori discussione:
    cpu più veloce, il doppio della ram, risoluzione (212 contro 162 PPI); tuttavia certe caratteristiche, soprattutto su un tablet, possono risultare fine a stesse se si ragiona che seppure meno performante, l’iPad ha lo schermo quasi un pollice più grande ed è più leggero, pur restando solo 1cm più largo e lungo del Nexus.
    Un display più ampio a parità di portatilità è da preferire.

    Altro punto di forza dell’iPad è nelle CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE, scocca in alluminio rispetto alla plastica (seppure di qualità), maggiore sottigliezza e c’è anche spazio per la fotocamera posteriore, che purtroppo sul Nexus manca. Inoltre l’iPad con l’apposito connettore può essere connesso a un proiettore, un monitor o un televisore; viceversa questa possibilità a tutt’oggi non la troviamo sul Nexus, ciò fa perdere a Google una buona fetta di utenti che vorrebbero utilizzare il proprio tablet anche per delle presentazioni o semplicemente per proiettare dei contenuti (ad es: video, foto, etc.)

    Sul comparto software Android sarà molto più personalizzabile, ma il livello qualitativo delle applicazioni è ancora un pò indietro rispetto a iOS, soprattutto nel settore tablet.

    Tuttavia è il prezzo la vera differenza tra i due dispositivi, a parità di capienza e connettività (WiFi 16gb) : il Nexus costa 199euro, invece l’Ipad 329.
    Se il prezzo del tablet di Google è decisamente accattivante, lo stesso non si può dire dell’iPad mini fin troppo caro per essere un dispositivo prodotto per conquistare anche quei consumatori che in passato non hanno comprato l’iPad perchè troppo costoso!

    “Maggiore potenza” non è sempre sinonimo di “migliore”: il Nexus seppure si è rivelato un ottimo dispositivo risulta meno fruibile rispetto all’iPad, tuttavia le sue mancanze possono essere compensate dal migliore rapporto qualità/prezzo che si trova sul mercato!

  • mi aspettavo di più dal nexus, sia come immagini, meno luminose, visto la maggior ppi e poi anche circa la navigazione browser che è grosso modo la stessa… se non fosse per il prezzo nettamente inferiore…

  • kurtz77

    Li ho provati entrambi e mi sembrano complessivamente due ottimi prodotti.
    Il Nexus 7 ha dalla sua un prezzo vantaggioso unito a ottime prestazioni, l’ipad mini costa di più ma qualitativamente parlando siamo ad un altro livello.
    Direi che la differenza vera sta soprattutto nella maggiore sottigliezza, nel peso più contenuto e nella superficie più ampia disponibile sul display del mini che, effettivamente, su un tablet può tornare più utile rispetto ai freddi numeri di cpu/ram e alle possibilità di personalizzazione offerte dall’interfaccia, che saranno sì importanti, ma in treno o nel metrò, leggo un libro o sfoglio internet, non mi metto certo a spostare i widget da un pannello all’altro.
    Anche perché in termini di esperienza d’uso non mi sembra che le minori specifiche inficino l’usabilità del prodotto o l’utilizzo di app specificamente scritte per l’uno o l’altro.
    Direi che per i fanboy l’acquisto potrebbe ridursi ad un atto di fede verso il marchio.
    Per un consumatore medio forse il prezzo potrebbe fare la vera differenza fra l’uno e l’altro. Complessivamente ritengo iPad mini meglio bilanciato in termini costruttivi e con un ecosistema più maturo e di valore rispetto a Google Play, almeno fino a quando a Mountain View non si decideranno ad offrire a tutti i loro servizi per competere alla pari con iTunes.

Top