TuttoAndroid intervista VIRO: nuovi dettagli sullo smartphone dalla batteria illimitata

viro

Aggiornamento: tutti i riferimenti a Viro sono stati eliminati e le pagine social chiuse, ergo si trattava tutta di una bufala o di un esperimento sociale. Complimenti a questi Italiani per aver aiutato ancora una volta a screditare l’Italia.

Se il nome VIRO non dovesse dirvi nulla, probabilmente vi siete persi l’articolo di qualche giorno fa in cui presentammo questa startup italiana che promette uno smartphone top di gamma dalla batteria potenzialmente illimitata e ad un prezzo concorrenziale. Nell’attesa della presentazione ufficiale, che avverrà il 1° Ottobre, sempre di più sono le informazioni emerse dalle pagine social dell’azienda come ad esempio il display AH-IPS da 5,21″ in risoluzione FullHD a 424ppi, l’altezza poco inferiore ai 140mm e l’utilizzo di una batteria “non classica” per supportare i continui cicli di ricarica ininterrotti, oltre che l’utilizzo di Android Stock come sistema operativo. Non mancano inoltre gli sfottò alle aziende concorrenti, come ad esempio questa risposta ad un utente che, ironizzando, chiedeva se VIRO avrà la banda gialla che tanto ha dato da parlare di OnePlus One:

viro sfotte

“Noi adoriamo questa funzionalità di OPO! Ci stiamo lavorando sodo, ma per noi è troppo dura, non possiamo permetterci una banda gialla. Scusate.”


Noi di TuttoAndroid abbiamo dunque cercato di capirne di più su questo smartphone e sull’azienda in sè, ottenendo un’intervista esclusiva in otto domande con uno dei fondatori di VIRO. Buona lettura.

TuttoAndroid (TA): Come mai il nome VIRO? Ha a che fare con “virale”, ciò che il vostro progetto sta pian piano diventando?
VIRO (VR): Spieghiamo il significato di VIRO in questo video: https://www.youtube.com/watch?v=mX0rQBx43vM
Sinceramente non abbiamo minimamente pensato a questa associazione di termini, ma abbiamo visto che è alquanto presente in rete. Molti associano VIRO a un virus per smartphone a causa della somiglianza dei due termini. Che dire, effetti collaterali del nome da noi scelto per il telefono.
Naturalmente sta diventando virale per l’innovazione che sta per portare, dopotutto parliamo di non dover ricaricare lo smartphone, non doverlo ricaricare mai più.

TA: Sappiamo che il cuore di VIRO è italiano, ma vorremmo sapere di più. Parlateci di voi: chi siete, quanti siete, come mai avete iniziato questo progetto?
VR: Revolve è nata quasi due anni fa, dopo la mia laurea in ingegneria elettronica. Con un mio amico (Alessandro, laurea in ingegneria delle energie) abbiamo avuto l’idea di provare ad aumentare la durata della batteria degli smartphone (problema che all’epoca era alquanto sentito) utilizzando energie alternative. Appena iniziato abbiamo testato ogni tipo di energia alternativa possibile e integrabile su uno smartphone, ma con scarsi risultati, dovuti sopratutto alla scarsa efficienza energetica, al calore prodotto e al fatto che lavoravamo solo su Galaxy nexus, i quali avevano un consumo molto elevato, scaldavano moltissimo e ogni volta che saldavamo i componenti comparivano nuovi problemi. Prima di qualche miglioramento abbiamo distrutto un bel po di schede madri. La svolta è arrivata con l’utilizzo di fogli di grafene, i quali permettevano una dissipazione termica eccellente, permettendoci di risolvere svariati problemi. Circa un anno fa si sono aggiunti altri quattro membri al team, portandoci a un’evoluzione più rapida del progetto. A lavoro sul progetto non siamo solo sei, collaboriamo da tempo con svariate società, sopratutto il produttore OEM da noi scelto e il fornitore della CPU, il quale ci stà supportando su vari campi.

TA: Come mai proprio uno smartphone? Voglio dire, con una tecnologia che garantisce una ricarica costante si potrebbero fare moltissime cose, la vostra scelta è una scelta basata sui trend del momento o una scelta obbligata per caratteristiche costruttive?
VR: La tecnologia usata è integrabile in ogni dispositivo, ma come ho già detto il progetto è partito pensando a uno smartphone, non altro. Inoltre anche se venisse integrata con altri dispositivi, non avrebbe la stessa efficienza che troviamo nei tablet e negli smartphone, grazie alla loro forma e al rapporto di consumo su cm³ e al loro utilizzo tipico, una delle fonti di ricarica difatti è strettamente correlata al tipo di utilizzo. Nel caso VIRO vada bene punteremo sicuramente all’integrazione in altri dispositivi, ma per ora ci vogliamo concentrare solo su un dispositivo.

TA: Avete detto che il vostro smartphone non dovrà essere ricaricato. Si tratta di un’iperbole per intendere che la ricarica dovrà essere effettuata molto meno spesso che negli smartphone concorrenti, o potrete fare proprio a meno di inserire l’adattatore per la ricarica nella confezione?
VR: Non ha alcun bisogno di esser ricaricato. L’energia assorbita dall’esterno è in media superiore al consumo medio dello smartphone, quindi lo smartphone non si scarica mai. Per avere una produzione di energia sufficiente abbiamo dovuto unire numerosi metodi di ricarica, in quanto singolarmente non fornivano un’adeguata quantità di energia.

TA: Le specifiche tecniche che state man mano rilasciando sono quelle di un top di gamma di inizio 2015. Come avete fatto ad approcciare grosse industrie come Qualcomm, essendo voi solamente una startup?
VR: Inizialmente i piani prevedevano hardware ti un top di gamma di inizio 2014 e come processore stavamo testando un 800, ma durante i periodi di permanenza presso il nostro produttore OEM e i contatti con la Qualcomm, la Qualcomm stessa ci ha proposto il nuovo processore, entusiasmata dal nostro progetto. Abbiamo ricevuto supporto da parte loro per integrarlo al meglio, ricevendo hardware da sviluppo e supporto tecnico, creando il primo top di gamma 2015 costruito da una startup. Gli altri componenti sono sul mercato da tempo, e sono state semplici richieste di pezzi.

TA: Uno dei dettagli più interessanti, anche se fosse passati un po’ più in sordina, è la resistenza ai liquidi senza bisogno di tappi a coprire i connettori. Potreste darci più informazioni su come avete reso possibile questa cosa, chiarendo inoltre se la resistenza è limitata alle gocce o si estende anche all’immersione?
VR: La causa dei problemi durante l’immersione sono tutte le connessioni che si creano a causa dell’acqua e che mandano in corto circuito il telefono. Isolando l’interno del telefono dall’esterno gli unici punti deboli rimangono i connettori dell’USB e del Jack 3.5, questi presentano un circuito aperto, e se immersi in un’acqua il circuito viene chiuso dall’acqua che manda in corto circuito il telefono. Abbiamo semplicemente aggiunto un piccolissimo meccanismo a pressione: quando i cavi non sono inseriti i pin non sono collegati alla scheda madre, rendendo l’acqua innocua. Durante l’inserimento del cavo Jack o di quello USB i connettori si allacciano alla scheda madre, permettendo di utilizzare le prese senza problemi. Naturalmente se immerso in acqua con il cavo USB o quello Jack inseriti l’impermeabilità non è valida.

TA: Le persone sono ancora molto scettiche riguardo VIRO, tutto suona troppo bello per essere vero. Date ai nostri lettori un motivo per cui credere in voi.
VR: Capiamo benissimo che si possa essere scettici, lo abbiamo messo in conto, ma a breve cambieranno tutti idea, appena VIRO verrà presentato e descritto in ogni particolare capiranno tutti come funziona e come sia possibile quello che abbiamo fatto. Molti ci danno dei bugiardi in quanto se non si riesce la Apple non ci riesce nessuno dati i capitali a loro disposizione, ma devono sapere che le idee sono più importanti dei capitali, e noi abbiamo sia le idee che i capitali grazie ad AngelList. – sito americano che si occupa di supporto economico alle startup N.d.R.
TA: L’intervista è ormai al termine, e vi ringraziamo molto per la disponibilità. In chiusura, potete darci una piccola esclusiva di quel che ancora non è stato rivelato solo per i lettori di TuttoAndroid?
VR: Più tardi nella giornata di oggi pubblicheremo dettagli sul reparto audio che è 3D, dual speaker da 1W ciascuno. Lo speaker inferiore ha una solo uscita, che corrisponde alla posizione della presa USB in un telefono come S5 o Nexus 5 (in basso centrale). Lo speaker superiore ha due uscite, una simmetrica rispetto a quella inferiore (parte superiore del telefono, centrale) e una frontale, utilizzando lo speaker di chiamata. Cosi otteniamo un audio simil 3D. Verso le 18 di oggi sarà pubblicata un’immagine che descrive l’audio.

Ringraziamo Francesco per la disponibilità e per l’anteprima concessaci e passiamo a voi la parola. Fateci sapere cosa ne pensate di queste novità nei commenti e, in caso abbiate altre domande per VIRO, ponetele direttamente a loro sulla loro pagina facebook – in cui rispondono con grande efficienza – o lasciatecele nei commenti e cercheremo di ottenere una risposta per voi!

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Giuseppe Gagliano

    Concordo con Brina. La gente crede che basti avere un PC ed una connessione per diventare dei giornalisti. Forse la carta stampata non è poi così destinata ad una fine prematura per colpa dei blog, anzi! Non c’era nessuna fonte, nessuna prova dell’esistenza del cellulare e voi avete deciso di fare lo scoop, con scarsi risultati! «« Complimenti a questi Italiani per aver aiutato ancora una volta a screditare l’Italia. »»
    Mettiamo in chiaro una cosa: chiunque può dire qualsiasi cosa, prima pero’ che si consideri una notizia tale, va verificata! A mio avviso è stato proprio articolo a dare una conferma agli utenti dubbiosi. Nel mondo del giornalismo, quello vero, un errore del genere sarebbe costato la carriera. Non ho alcuna voce in capitolo perché ho cominciato a commentare qui solo per la questione Viro, ma di certo non credero’ mai più ad una parola letta su tuttoandroid.

  • Brina

    «« Complimenti a questi Italiani per aver aiutato ancora una volta a screditare l’Italia. »»

    Mi rivolgo al redattore in questione:
    Invece di lamentarvi di due studiosi italiani, che hanno solo condotto una ricerca, dovreste lamentarvi di VOI STESSI che vi siete fatti prendere per il culo da sto progetti PALESEMENTE FALSO sin da subito.
    COMPLIMENTI A VOI per esser stati dei creduloni, senza verificare nulla, facendo queste interviste-pacco.

    E avete il coraggio di lamentarvi degli Italiani, tutto sto casino solo per una ricerca sociale.
    Sai, in posti come gli USA svolgono questi esperimenti di continuo, senza che nessuno ne faccia una colpa.
    Anzi, dovreste esser contenti di aver aiutato la ricerca.

    • Marco

      Ma quali ricerche sociali, gli artefici di questa bufala saranno stati ragazzini annoiati in cerca di divertimento.

    • Eros Nardi

      http://www.tuttoandroid. net/android/editoriale-viro-scompare-web-vergogna-italiana-216953/

  • Pingback: VIRO scompare, l'ennesima vergogna italiana - TuttoAndroid()

  • danger2u

    piu schifo di cosi non so.
    li ho chiesto se e vero che in giro si sentiva che era una bufala e mi hanno detto che era vero quello che facevano. infatti. oggi sono spariti. bella figura per Italia.

  • Ciao ragazzi mi spiace ma li ho appena stanati…. Su FB hanno appena pubblicato una foto dicendo che viro avrà di default i diritti di root. Allora gli ho fatto notare che non potranno avere le gapps. Loro han risposto che il root serve per far funzionare un driver del chip energetico….
    ….
    ….
    Il root per i driver?

    Non ho potuto resistere e ho spiegato loro come funzionano i driver in un kernel e che non necessitano dei diritti di root (ossia di supersu per dirla semplicemente)
    Questa è assoluta ignoranza tecnica sul funzionamento di un kernel.
    Sono ufficialmente Fake

    Ovviamente hanno fatto subito sparire la pag facebook

    Edit: han chiuso tutto… Anche il sito

    • Monopalla

      peccato era divertente vedere tutta quella gente su facebook che cercava significati nelle foto postate, tipo 666, il telefono nascosto, lo snapdragon 810, io alla terza immagine ho cominciato ad annusare la boiata?, cioè io ho il telefono del futuro in mano, e non faccio vedere nemmeno la scocca?, ma solo photoshoppate a casaccio e cagate varie?, dicono che sul link del sito per 5 minuti sia apparsa un immagine dove spiegava che era un test universitario, ma io non credo nemmeno a questo, si son semplicemente cagati in mano.

      • Concordo…in confronto oneplus sembra seria…

        • BattierVito

          almeno op ha fatto qualcosa di concreto

      • V

        concordo con te… questa dell’ipotesi avanzata qualcuno che forse era tutto un test/tesi universitario/a, non ricordo dove, l’avevo letta pure io. forse in uno dei link che aveva postato @androidianicomdario:disqus e forse l’avranno letta pure loro e l’hanno utilizzata come scusa. io ho visto il sito ufficiale e il messaggio era stato scritto praticamente con una formattazione che prendeva chilometri di pagina. tutto fatto così alla svelta. che poi si fosse trattato realmente di una ricerca fine a qualche tesi universitaria forse l’avrebbero tenuto di più. forse hai ragione @monopalla:disqus, questi se la sono fatta addosso dopo i commenti più tecnici di @Carburano:disqus.

        • Dario · 753 a.C. .

          sì, era scritta gia tempo fa la cosa dell’università circa 3 giorni. lo confermo.

  • Monopalla

    Questo succede quando non si verificano le notizie, all’inizio anche io ho creduto, devo ammetterlo, ma facendo ricerche in internet più cose trovavo più cose non coincidevano, vi informo che hanno cancellato sia la pagina facebook che la pagina twitter, persiste per il momento google+, effettivamente google+ ha una cancellazione molto più macchinosa, ma credo che a breve scomparirà anche quella, lo avevo detto io che erano dei cazzari.
    Praticamente avete intervistato topo gigio ^_^

    • V

      chi volesse insultarli per una mezza soddisfazione ne approfitti…

      • vicio907

        vado!!

    • Dario · 753 a.C. .

      che figura di…. anche le interviste…. quando glielo dicevo io mica mi credevano…. chissà chi li consola mo che non avranno mai lo smartphone “that never discharges” ahahahha

      • Monopalla

        prendono anche per il cul o oppo, ahahah adesso dovranno tenersi oneplus con la banda gialla xd

        • Dario · 753 a.C. .

          ahahaha…. oddio no…. mi sto spaccando dalle risate a pensare alle interviste ahahahhahahhaha e alla gente che ci credeve, al patriottisimo… MA SONO COMPIACUTO PERCHE IO LI HO SMASCHERATI… e tu amico mio.. sei TESTIMONE… sono stato io stesso la loro rovina SMASCHERANDO CON TUTTI I LINK LE CAVOLATE DELL’UTENTE liveITA… tu amico mio sei testimone…
          sono stato io a farli affondare ahahahahha

          • Monopalla

            si devo ammetterlo, l’indagine del forum è stata la loro rovina, dovresti fare il giornalista ahaha

          • Monopalla

            uhm sembra un test universitario, sarà vero?
            https://twitter. com/hashtag/FakeVIRO?src=hash

          • Dario · 753 a.C. .

            è possibile….. chissà se ringrazieranno anche me però per aver Sfavorito la ricerca….. ahahahahaha

          • Monopalla

            ma quale ricerca, si son cagati in mano perchè la cosa stava diventando più grande di loro, gente che li chiamava, valanghe di email, avranno detto, caxxo qua va a finire che finiamo sui tg, e chi li sopporta poi la mamma ed il babbo ahahaha.

          • Dario · 753 a.C. .

            comunque già come me se la sono vista brutta quando ho messo tutti i link nel commento… poi l’utente carburano gli ha dato il colpo di grazia dicendogli quella cosa che non è possibile mettere le gapps se c’è il root

          • Monopalla

            sono scivolati su un argomento tecnico lol

          • Dario · 753 a.C. .

            SONO STATO IO …. LI HO AFFONDATI IO…. DANNAZIONE mi sono battuto da solo contro tutti questi creduloni e fortuna che tu e carburano mi avete seguito…..

            meritiamo noi l’invertista… l’intervista in cui spieghiamo come li abbiamo affondati!! se non era per noi chissà quanto ancora avrebbero continuato…

            MERITIAMO L’INTERVISTA DA TUTTOANDROID

            domani voglio la rissposta qui di tuttoandroid per l’intervista ahhahaha

          • RV

            Ho capito che sei stato te, hai intenzione di ripeterlo per ogni post per il resto della tua vita? :)

          • Dario · 753 a.C. .

            sì mi merito il mio momento di gloria.

            è anche giusto

          • Monopalla

            beh! intervistano cani e porci, un intervista anche a noi la possono fare ahahah.

          • Non sei stato solo eh! Li ho affondati io ;)

          • Ovviamente gli articoli e l’intervista sono stati fatti a fin di bene. Che potesse essere una burla lo sapevamo tutti fin dall’inizio (più volte è stato ribadito) ma abbiamo provato a crederci lo stesso trattandosi, per una volta, di connazionali.
            Se vuoi scrivere ulteriori dettagli sulle tue tecniche di smascheramento puoi rispondere qui nei commenti e li useremo come spunto per scriverci un articolo domani, tuttavia il nocciolo della vicenda non è che li hai smascherati ma che siamo alle solite con l’Italia e gli Italiani.

          • Dario · 753 a.C. .

            sto scrivendo. non voglio medaglie e riconoscimenti anzi scusami ;) però credo sia interessante anche per te il punto di vista. appena finisco di scrivere ti dò tutto. grazie delle fiducia ;)

          • Dario · 753 a.C. .

            Ciao Mikhael,

            Probabilmente mi sono
            fatto prendere un po’ troppo dall’entusiasmo e ho esagerato, ma credo
            di aver inciso moltissimo alla loro resa.

            Più che un’intervista,
            cosa che ho detto per scherzare e che non mi compete, posso
            raccontarti la vicenda dal mio punto di vista, visto che l’ho seguita
            veramente bene e come pochi altri ho partecipato attivamente alla
            stessa.

            Parto dall’inizio:

            Il 23/8 viene creata la
            pagina facebook di VIRO.

            Il 25/8 un utente si
            presenta sul forum di androidiani qualificandosi come membro del
            gruppo e introducendo la novità. Inizia a dire cose che, come poi
            vedrai dai miei link che ti passo, non erano ancora presenti al
            momento sulla pagina facebook, anticipando il fatto che c’era la
            partecipazione con un team estero, che avrebbero messo dettagli
            giorno per giorno sulla pagina facebook ecc ecc..

            tutte cose che poi si
            sono rivelate vere.

            A questo punto l’utente
            non poteva essere un mitomane che si spacciava per qualcun altro ma
            per forza del team. Andandomi a rileggere i suoi vecchi messaggi mi
            ha sorpreso come un anno fa, quando doveva essere nel mezzo delle
            ricerche e della produzione, sul forum faceva domande come

            “cos’è e a cosa serve
            un bootloader”, “come si flasha una rom su nexus 5”, e come si
            “purifica” un telefono dalle “impurita”(parole sue). Allorché
            la cosa si fa sospetta, non poteva essere un ingegnere dietro al
            progetto VIRO, eppure era dietro VIRO, in quanto sapeva le cose prima
            della pagina facebook.

            Un’altra cosa che noto è
            che venivano aperti su tutti i forum gli stessi thread, chiaramente
            scritti tutti dalla stessa persona. Stavolta non si palesava come
            membro del forum, ma del tipo”hey, avete visto questo telefono ecc
            ecc”.

            Nel frattempo iniziavano
            a parlarne tutti i più famosi blog, ma la pagina facebook spesso
            presentava incongruenze. Inoltre non vi era, agli inizi, ancora
            nessun sito di VIRO. Cosa molto strana.

            La cosa mi continuava a
            incuriosire così ho trovato un articolo di un sito che aveva
            scoperto altre cose rispetto alle mie circa questa bufala.

            Eccolo qui
            www$it$ibtimes$com/articles/69918/20140904/smartphone-viro-senza-ricarica-perche-bufala-solare$htm#comment-1580306173

            (sostituisci i 4 dollari col punto)

            Pubblico un commento
            disqus lì, ancora visibile, in cui facevo riferimento al fatto che
            l’utente sul forum androidiani scriveva di essere membro di VIRO, ma
            un anno fa non sapeva fare nulla ecc ecc.. il mio commento sta lì in
            bella vista per 3 giorni, dopodiché improvvisamente vengono tutti
            editati quei messaggi sul forum che io avevo linkato nel commento,
            rimangiandosi tutto di quanto diceva. Praticamente già lì ormai era
            chiara la faccenda e si vedeva alle strette il tipo. Anche perché
            anche editandoli non ci faceva una bella figura.

            Dopodiché quel blog
            pubblica l’11 settembre un’ulteriore articolo in cui si evidenzia la
            bufala qui
            www$it$ibtimes$com/articles/70147/20140911/smartphone-viro-finanziamenti-veri-intervista-bufala$htm

            (sostituisci i 4 dollari col punto)

            io nel frattempo cercavo
            di reclutare gente che mi aiutasse, trovando una buona collaborazione
            con gli utenti disqus “monopalla” e “carburano”.

            Carburano, come mi ha
            raccontato, questo non ho potuto verificarlo, darà la botta finale a
            VIRO accorgendosi che, se lo smartphone aveva i permessi di root
            attivi (cosa che loro dicevano), non potevano avere le gapps. A quel
            punto le domande si spostano sul livello tecnico e VIRO non sa più
            rispondere. In quel momento mentre carburano ancora voleva continuare
            il dialogo iniziano a cancellare pagina facebook, twitter, sito e poi
            google+.

            Successsivamente uscirà
            la notizia che si trattava di un esperimento universitario. Su ciò
            si può avere qualche dubbio in quanto molti dicevano “vuoi vedere
            è un esperimento universitario?” potrebbero solo aver preso
            spunto.

            Sicuramente senza tutto
            ciò la trollata sarebbe durata molto molto più a lungo e non
            sarebbe finita così presto, anche perché sembrava che la situazione
            andasse a gonfie vele per loro, ottenendo sempre più fan sulla
            pagina FB.

            Dario,

            12.9.14 01:38 a.m.

          • Monopalla

            guarda ci sono cascati tanti blog non sei l’unico, io non ho blog non sono capace, chi sono io per giudicare, quindi non te ne faccio una colpa, anche io all’inizio ci ho creduto, ma seguendo la pagina facebook, a forza di photoshoppate e poca sostanza, e a domande del tipo, “siete gli inventori del secolo, e non ci mettete nemmeno la faccia”, alle quali puntualmente non ottenevo risposte, ho cominciato ad annusare la bufala, almeno io se inventerei qualcosa che può cambiare la vita a miliardi di persone, altro che logo ci metto il mio bel faccione, con il dispositivo in mano ahaha, chissà cosa avevano in mente per il 1° ottobre, cmq bisogna fargli i complimenti per l’organizzazione, la parte più spassosa erano le miniere del congo ahahah

          • v

            già il sito di ringraziamenti lo hanno tolto. rimane google+ per un ultimo V@FF@

          • Monopalla

            chiuso youtube

          • V

            chiuso google+

          • Monopalla

            butteranno via le schede telefoniche, bisogna dargli atto che son stati bravi con immagini e video xd

          • Dario · 753 a.C. .

            chissà se ringraziavano anche me che gli ho fatto finire il giochetto con grande anticipo… chissà se mi ringrazziano anche a me ahahhahahah

          • Monopalla

            chiuso anche youtube ahaha

          • V

            io ti ringrazio di cuore (qualsiasi fossero le loro intenzioni reali)!!

          • V

            devo dartene atto… sei stato un grande a cercare di dare un senso a sta cosa. io ero uno dei “believers”. come ha scritto qualcuno nei commenti, si vive lo stesso. sarebbe stato bello però. chissà un giorno… magari in una galassia lontana lontana…

          • Monopalla

            beh se devo essere sincero una buona idea che hanno usato è stata quella di diversi sistemi di ricarica, magari potrebbe rappresentare una soluzione davvero xd.

          • Dario · 753 a.C. .

            grazie dei complimenti ;) sì mi sono battutto perché non mi piaceva che la gente venisse presa in giro.

          • wesbluemarine

            Ti vorrei come fratello :D

      • Monopalla

        ma secondo te come mai si sono cagati in mano?, avevano paura di ripercussioni?

    • Lo sapevamo benissimo, ma era divertente vedere gli utenti che ci credevano :)

  • Monopalla

    Io non ci credo sono dei cazzari

  • Lorenzo Bartolini

    BreakingItaly brought me here :D

  • Ry0

    L’idea è sicuramente ottima e la tecnologia per ricaricare lo smartphone con fonti rinnovabili è già presente da molti anni (solare, movimento, compressione) ma a quanto pare le grandi case produttrici non sono mai state interessate a questo aspetto…
    Se il sistema ricarica anche solo in parte la batteria sarebbe già fantastico, basti pensare all’utilità poter fare chiamate anche dopo un trekking in montagna o semplicemente dopo essersi dimenticati di collegare il telefono prima di andare a dormire.
    Se poi sono riusciti ad avere un surplus di energia… tanto di cappello!

    A coloro che ridicolizzano il progetto voglio solo dire che bisogna dare fiducia a queste nuove imprese innovative soprattutto se italiane perché sono l’unica possibilità di risollevare il nostro paese … anche se con questo ambiente non mi stupirei se decidessero di andarsene ancora prima di iniziare, e poi ci lamentiamo della fuga di cervelli e che le fabbriche nostrane vanno all’estero.

    Pensateci

    • eddysar

      Ahahahahaahahahahahah, letto ora fa ridere, già dal fatto che fosse italiana…

  • HDleccasamsung

    Un bel modo per buttare nel cesso qualche decina di migliaia di euro con una visione marketing degna di un bambino di 3,5 anni.

  • Martino Ronchi

    Ahahahah, recidivi.

  • acquistatelo è un buon smartphone l’ho provato parola di Plaffù

    • wesbluemarine

      Davvero?

      • si si parola di plaffù

        • wesbluemarine

          Con che materiali è fatto?

          • con la farina tipo ‘0’

          • wesbluemarine

            Quindi è riciclabile… interessante.
            Ma te lo sei mangiato?

          • si ma si è messo di traverso e non va giu

  • Nicolas Casagrande

    Nel caso fosse vero godrò nel vedere chi ha criticato oggi e alla presentazione dirà di aver sempre creduto in VIRO…nel caso fossi una cavolata, bè, l’aria vita continua tranquilla senza problemi…vivete sereni

    • Monopalla

      io riderò quando si dimostrerà una bufala

      • Dario · 753 a.C. .

        ahaha aspetto di piu il 1 ottobre per vedere la faccia che faranno tutti quei creduloni che credevano che viro esisteva veramente lol

        • Monopalla

          pure la pagina twitter è andata manca solo google+

    • Monopalla

      comincio a ridere gia adesso pagina facebook e pagina twitter caput ahahaha

  • Dario Lizzi
  • Mark

    Ammettetelo che se non fosse vero sarebbe la trollata piú grande del secolo

  • Reds89

    Non c’è traccia di Revolve (intesa come la società descritta) su Angellist. È una bufala colossale.

    • Dario Lizzi

      C’è solo loopjt e corrisponde con il founder.

      • Monopalla

        si ma non ci vuole niente con angellist a far comparire finanziatori, sveglia.

  • Enrico Baccarini

    Mamma che curiosità ahahah non vedo l’ora di scoprire questo Viro e vedere se sarà un flop o l’inizio di una nuova era.

  • Dario · 753 a.C. .

    leggete questo articolo prestando attenzione anche ai miei commenti in basso e poi ditemi che ne pensate ancora di viro.
    sia chiaro non linko per pubblicità, non ho nulla a che vedere col sito.

    www$it$ibtimes$com/articles/69918/20140904/smartphone-viro-senza-ricarica-perche-bufala-solare$htm

    ho sostituito il punto coi 4 dollari.

    • Alberto Giudice

      Tra 20 giorni si scoprirà se è bufala o meno, ciò che è certo è che – bufala o meno – chi sta dietro a VIRO ha veramente una gran dedizione visto l’immenso lavoro di interazione con il pubblico. Abbiamo provato a chiedere una prova nella penultima domanda ma non è arrivata, più di così non si può che aspettare.

      • Dario · 753 a.C. .

        ma dai… così è proprio credere alle favole.
        tu non saresti in grado di aprirti oggi una pagina fb, un sito fatto alla ca..o di cane come il loro e sparare cavolate su un ipotetico smartphone?
        sappiamo farlo tutti.

        facessero vedere un pezzo di cover, un pezzo di produzione o altro.
        senza contare che se hai letto l’articolo che ho linkato e in più anche le spiegazioni coi miei commenti disqus in fondo a quell’articolo c’è da farsi quattro risate per le incongruenze che ci sono…

      • Dario · 753 a.C. .

        hanno cancellato anche i post sul forum di cui ti parlavo AHAHAHHAHA

    • Prez

      Questo come lo spieghi https://angel.co/loopjt-2 ??? sono gl istessi nomi che si trovano sul sito nei Contacts

    • CeccoFF

      ..pare ieri sera abbia “opportunamente” cancellato i suoi post…
      potrebbe pure essere un genio ingegnere, ma a livello comunicativo/marketing è proprio un disastro ..non capisco perchè alcune persona ancora confidano nel successo di un italiano, quando pare che di dignità patriottica questo ne possa vantare ben poco solo da come vuole pubblicizzare questo prodotto…manco avessimo tutti 10 anni…

      • Dario · 753 a.C. .

        ahahahhahahhahahahhahahhahahahhaha
        grazie per la segnalazione…. vabbè dai questo è il colmo, penso che sta cosa si commenta da sola…. il fatto che sia andato a cancellare post di un anno fa fa capire che è veramente del team sennò che esigenza ne aveva… tra loro sono rimasti anche i quote degli altri in molti post ahaha… grazie della segnalazione

      • Dario · 753 a.C. .

        @albertogiudice:disqus dai… guarda qui… hanno anche cancellato i post sul forum che io avevo riportato per smascherarli… mo ci riesco a renderti un po’ più scettico? leggi le ultime cose che stiamo dicendo io e CeccoFF

  • Dario · 753 a.C. .

    leggete questo articolo prestando attenzione anche ai miei commenti in basso e poi ditemi che ne pensate ancora di viro.
    sia chiaro non linko per pubblicità, non ho nulla a che vedere col sito.

    http://it.ibtimes.com/articles/69918/20140904/smartphone-viro-senza-ricarica-perche-bufala-solare.htm

  • Giovanni

    Sostituite i dollari con il punto e basta a dire stronz–e

  • Giovanni

    it$ibtimes$com/articles/69918/20140904/smartphone-viro-senza-ricarica-perche-bufala-solare$htm

  • Skhammy

    Sempre in tema cavi: Eliminando la presa caricabatterie con microusb, manterranno il cavo per collegamenti esterni o se la giocheranno solo in wifiblututtoelletie ?

    • Alberto Giudice

      La presa microUSB sarà presente, sia per trasferimento dati che per ricarica in situazioni estreme, come nel caso in cui ci fosse una falla nel sistema di ricarica automatica

  • Thelegendof Savor

    Voi continuate pure a criticare e/o a non crederci… io ci credo, se fosse una bufala tanto non mi cambierebbe la vita… e nel caso fosse vero anche la presenza di qualche dettaglio (a detta vostra) non perfetto verrebbe sicuramente offuscato dalla sostanza del progetto… voglio dire, mentre i big studiano come infilare uno schermo del c. sul lato per permetervi di inserirci un logo personalizzato questi, italiani (finalmente) e dal nulla potrebbero presentare il vaso di pandora della tecnologia (attuale)!!

    Io al momento sono intrippato col mate 7, ma sicuramente aspetto di vedere cosa presenteranno il 1° ottobre e, se potrò permetermelo, sicuramente aspetterò, per premiare l’idea sicuramente, ma anche e soprattutto una società di questo genere finalmente italiana!

  • John Justin

    Revolve? Chi è questa azienda non ne trovo traccia…

  • il_cameo

    spero che sia vero. sarebbe un forte segno di quante idee e quanti cervelli italiani devono affidarsi ad enti esteri per portare avanti i loro progetti.

  • Spero per loro che sia tutto possibile quello che dicono di fare, cosi la metteranno nel culo a molte aziende famose.

    • Dario · 753 a.C. .

      a quanto pare invece l’hanno messa a te….

      leggi qui… anche i miei commenti sotto dove spiego alcune cose.

      www$it$ibtimes$com/articles/69918/20140904/smartphone-viro-senza-ricarica-perche-bufala-solare$htm

      sostituisci i 4 $ col punto.

  • Flavio

    Io resto ancora dubbioso su questo progetto..Però che dire,se manterranno le promesse auguro a questi ragazzi di diventare miliardari

  • Giuseppe

    celle fotovoltaiche integrate nel display *O*

  • Paolo Romano

    Secondo me questi vincono il premio come migliori troll dell’anno…

  • Giuseppe

    interessante l’impermeabilità senza tappi (che sono l’unico motivo, ad oggi, per cui non digerisco l’impermeabilità), soluzione semplice e funzionale ma resta il fatto che dopo l’immersione il telefono dovrà essere totalmente asciutto prima di inserire il cavo… lo trovo un po pericoloso….
    c’è una data di uscita da segnare sul calendario?

    • Alberto Giudice

      1 Ottobre per la presentazione ufficiale, dopodichè la commercializzazione a inizio 2015.

    • Skhammy

      A che pro attaccare il cavo ?

      • Giuseppe

        beh il jack audio…. e cmq la micro usb avrà una sua utilità… tipo scambio dati…

    • Skhammy

      Il tuo avatar, è fenomenale.

      • Giuseppe

        grazie XD

        • Skhammy

          Prego 8-)

    • CeccoFF

      Xperia serie Z ip 58 (immersione fino a 1,5 m per mezz’ora, secondo il produttore..un pò di più secondo il mio utilizzo): micro sd e micro sim necessitano di tappi (con tenuta stagna idonea); jack e anche pin per ricarica dock a vista… non serve molto ad averli asciutti, a volte anche soffiare un pò è sufficiente per un utillizzo quasi immediato successivamente all’immersione…
      Diciamo che questa caratteristica è già realizzata e testata su altri dispositivi, pericolosa sì, come pensi, se se ne fa un uso smodato..

      *Mi è sfuggito però come viene inserita la sim nel viro..*

      …Rimane una pessima pubblicità, poca credibilità, incapacità di promuovere un prodotto così innovativo da rendersi credibile, quindi una certa leggerezza trascurata nella comunicazione…

  • Matteo

    Ragazzi perchè perdere tempo? Basta un giro sulla pagina Facebook per capire che stanno trollando tutti.

  • tia

    140mm di spessore?? il doppio di alcuni top di gamma non va bene di certo

    • Alberto Giudice

      In cambio di una batteria infinita ci vuole pur un compromesso, non trovi? :)

    • Van

      è un errore di sicuro, anche perchè non è solo il doppio XD
      140 mm sono 14 cm.
      140 mm sono l’altezza, come riportato sulla pagina fb

      • CeccoFF

        …140 mm di spessore avrebbe in parte giustificato l’autonomia infinita con chissà quale ingombrante marchingegno…così cominciava ad essere più credibile…:D

  • Federico Dolce

    la fotocamra e di derivazione sony?speriamo arrivi presto

  • Pingback: VIRO, smartphone italiano dalla batteria illimitata - TuttoAndroid()

  • Raffaele

    Forza ragazzi , siete una speranza in questa devastazione di Paese.

  • marco5

    Certo che se è tutto vero, questi fanno il botto

  • fabiet90

    Non vedo l’ora di vedere la presentazione di questo super telefono! Mi ha messo addosso una curiosità…!!!

Top