Cloud Music Sniper, per ascoltare musica senza Google Music

L’applicazione che vi stiamo per proporre potrebbe risultarvi molto comoda nel caso in cui avete un account Google Music. Cloud Music Sniper, infatti, è un’applicazione per Android che è in grado di connettersi al vostro account Google Music e di caricare tutti i contenuti, in modo che il sistema operativo possa riconoscere tutta la musica  presente sul device ascoltata e scaricata in cloud per poterla poi riprodurre anche con altri player.

Infatti, una delle pecche di Google Music è quella di non poter riprodurre la musica (anche offline) se non con Google Music stessa, e quindi tutti coloro che magari sono affezionati ad un certo tipo di player musicale, possono trovare in tale vincolo un inconveniente non da poco conto.

In questo modo, invece, con Cloud Music Sniper il tutto viene risolto, ed ognuno è libero di ascoltare la musica preferita con il proprio player musicale preferito. L’applicazione è presente sull’Android Market, dunque per poterla scaricare potete fare riferimento ad esso oppure al widget inserito in basso.

 


 

Dato che però Google Music è disponibile solo negli USA, abbiamo stilato una piccola guida da poter seguire in modo da riuscire a far funzionare Google Music anche nel nostro paese.

Cloud Music Sniper è un’applicazione disponibile solo a pagamento ma, vista la sua grande utilità, spendere €1,51 per acquistarla non è poi una gran cosa. Se volete dare un’opportunità all’applicazione e volete provarla sul vostro dispositivo, forniteci le prime impressioni.

[app]com.t3hh4xx0r.cloudsniper[/app]

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Anonimo

    Ma l’applicazione Music prevede già di ascoltare la musica caricata sul cloud in modalità off line, basta spuntare (rendi disponibile off line) il brano che si vuole ascoltare senza connessione ad internet lasciandolo caricato nella cache.
    Quest’ultima può essere aumentata a piacimento tramite le impostazioni.

  • Se uno utilizza Google Music vuol dire che tiene anche della musica in cloud, oltre che scaricata sul device. Quindi se non è possibile ascoltare la musica sulla nuvola questa applicazione non è poi tanto utile!

    • Anonimo

      lo è in quanto mette a disposizione di tutti i player per android la musica che si ha su google music, altrimenti la musica la si può ascoltare solo con gmusic…

      • Sì ma secondo me se una persona ascolta la musica con Google Music attraverso il suo servizio di cloud, e non passando la musica semplicemente tramite il PC, è perché è più o meno interessato ad avere la musica sulla nuvola.
        Ora, se un altro player ti permette di ascoltare la musica scaricata attraverso GMusic ma non di ascoltare quella online non penso che sia poi così utile, dato che se usi la musica attraverso il cloud vuol dire che è perchè ti interessa averla online (se non ti interessasse passeresti la musica tramite PC, come ho già detto). =)

        • Anonimo

          ma l’app si connette all’account google music, il resto viene da sè :)

Top