Xiaomi parla del Q3 2017 e potrebbe presto lanciare nuove cuffie con cancellazione del rumore

Come abbiamo visto, oggi Xiaomi ha tenuto un evento dove ha presentato i nuovi Xiaomi Redmi 5 e Redmi 5 Plus, ma l’azienda cinese ne ha approfittato anche per annunciare alcuni dati riguardanti il Q3 2017. Inoltre potrebbe presto lanciare delle nuove cuffie con cancellazione del rumore.

Xiaomi ha annunciato di aver spedito 27,6 milioni di smartphone nel terzo trimestre di quest’anno, arrivando a raddoppiare le cifre raggiunte nello stesso periodo di quello scorso. Mentre nel 2016 il produttore si era fermato a 13,6 milioni e al 3,7% di market share, nel 2017 è cresciuto del 102,6%, raggiungendo appunto i 27,6 milioni e il 7,4%.

Tutto questo ha portato Xiaomi a prendere il posto di Vivo dalla top 5 dei maggiori produttori, preceduta solo da Samsung (22,3%), Apple (12,5%), Huawei (10,5%) e OPPO (8,2%). Il brand cinese sta dunque crescendo anche a livello internazionale: risulta tra i maggiori 5 produttori in ben 14 Paesi (anche europei) e, come abbiamo visto, ha ottenuto un primo posto a pari merito con Samsung in India.

Nel frattempo sono comparsi online dei poster promozionali che sembrano preannunciare un nuovo paio di cuffie con cancellazione attiva del rumore. Gli slogan recitano “dì addio al rumore e ripristina i veri colori” e “libero di cambiare, la forza del rumore è controllabile” e insieme alle immagini fanno pensare che il nuovo prodotto supporti un livello di rumore regolabile in base alle impostazioni dell’utente.

Oltre alla possibile data di presentazione (12 dicembre), al momento non abbiamo altri dettagli: conoscendo Xiaomi le cuffie non dovrebbero comunque avere un prezzo troppo elevato. Continuate a seguirci per ulteriori novità.

Fonte, Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top