Xiaomi Redmi 5 e Xiaomi Redmi 5 Plus ufficiali: schermo 18:9 e prezzo contenuto

Dopo un’attesa di diversi mesi, Xiaomi ha finalmente deciso di togliere i veli a quelli che con ogni probabilità saranno i suoi ultimi smartphone del 2017. Il produttore cinese ha infatti presentato Xiaomi Redmi 5Xiaomi Redmi 5 Plus, entrambi dotati di un display 18:9 ma con schede tecniche decisamente diverse.

Non ci troviamo di fronte a dispositivi con cornici ottimizzate in maniera estrema, ma siamo comunque di fronte a un buon lavoro, considerando che stiamo parlando di due smartphone di fascia bassa e medio-bassa. Andiamo dunque senza ulteriori indugi a scoprire la scheda tecnica dei due smartphone.

Xiaomi Redmi 5

  • schermo HD+ (720 x 1440 pixel) da 5,7 pollici con vetro 2,5D
  • SoC Qualcomm Snapdragon 450 con CPU octa core e GPU Adreno 506
  • 2+16 GB 0 3+32 GB, con memoria interna espandibile con microSD fino a 128 GB
  • fotocamera posteriore da 12 megapixel e frontale da 5 megapixel, entrambe con flash LED
  • batteria da 3200 mAh
  • Android 7.1.2 Nougat con MIUI 9
  • lettore di impronte digitali e sensore a infrarossi
  • Connettività 4G/LTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, dual SIM
  • dimensioni di 151,8 x 72,8 x 7,7 millimetri, e peso di 157 grammi

Xiaomi Redmi 5 Plus

  • schermo FullHD+ (1080 x 2160 pixel) da 5,99 pollici con vetro 2,5D
  • SoC Qualcomm Snapdragon 625 con CPU octa core a 2 GHz e GPU Adreno 506
  • 3+32 GB o 4+64 GB, con memoria interna espandibile con microSD fino a 128 GB
  • fotocamera posteriore da 12 megapixel e frontale da 5 megapixel, entrambe con flash LED
  • batteria da 4.000 mAh
  • lettore di impronte digitali, sensore a infrarossi
  • Android 7.1.2 Nougat con MIUI 9
  • connettività 4G/LTE, WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, dual SIM
  • dimensioni di 158,5 x 75,45 x 8,05 millimetri, peso di 179,5 grammi

Quattro le colorazioni previste sia per Xiaomi Redmi 5 che per Xiaomi Redmi 5 Plus: Black, Light Blue, Gold e Rose Gold. Le vendite inizieranno in Cina a partire dal 12 dicembre e nelle settimane successive dovrebbe essere possibile acquistarle anche presso i classici store online di importazione.

Da sottolineare che entrambi i modelli dispongono di una fotocamera posteriore con pixel da 1,25 micrometri e flash LED frontale, per aumentare la qualità del comparto fotografico. Gli schermi 18:9 dispongono di spigoli arrotondati a differenza di molte altre soluzioni economiche. A breve Xiaomi annuncerà la disponibilità della versione globale dei due smartphone, che dovrebbero supportare quindi anche le nostre reti 4G/LTE, in particolare la banda 20 a 800 MHz, indispensabile per molti utenti.

Interessanti, come previsto, i prezzi in Cina: 799 yuan, circa 102 euro per Redmi 5 2+16 GB e 899 yuan, circa 115 euro per la versione 3+32 GB. Xiaomi Redmi 5 Plus sarà in vendita a 999 yuan, circa 128 euro, nella versione 3+32 GB e a 1299 yuan, circa 165 euro, nella versione top con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • garuti jacopo

    Quello che non capisco dalla xiaomi è la mancata implementazione di un processore più nuovo (almeno 626) non tanto per la differenza di potenza che non sarà enorme ma principalmente per dare all’acquirente la sensazione di comprare un prodotto “nuovo” (certo lo schermo fa già la sua parte)

  • Piero Collevecchio

    Ma basta con sti schermi 18:9! Ti presentano sti schermi come meravigliosi per la fruizione di contenuti, ma non esistono contenuti con rapporto di aspetto 18:9…

  • Fabrizio

    Una cosa che vogliamo sapere ma non c’è scritto…avranno il type C?

  • Alessandro K

    Hahahaha un telefono uguale al redmi 4 pro ma con schermo 18:9 wow incredibile e ha anche nougat mentre sul 4 pro lo vediamo col binocolo sto maledetto aggiornamento. Ma che brava xiaomi

    • Joker

      Il display rispetto a redmi 4 pro è diverso, più bello a appagante e oltre a ciò il comparto fotografico è nettamente superiore! Il redmi 4 pro di certo non disponeva di camera con pixel da 1.25 micron ne tanto meno di flash led frontale! Per il resto la batteria è stata diminuita ma consideriamo che lo snap 450 consuma ancora di meno del 625 e come prestazioni siamo là sostanzialmente! Oltre tutto sicuramente questi saranno supportati in modo nettamente migliore come software rispetto a redmi 4 pro che non so come mai è rimasto un telefono quasi ” fermo ” diversamente da come agisce xiaomi

      • Alessandro K

        Il 450 non è come il 625. Io sto parlando della versione plus, per quanto mi riguarda il flash davanti e lo schermo più “appagante” solo perché è 18:9 non bastano per far uscire un telefono nuovo un anno dopo. È veramente ridicolo soprattutto pensando che io mi ritrovo col 4 pro a marshmellow e l anno dopo mo vedo uscire un telefono UGUALE ma aggiornato. Tristezza.

        • Joker

          Il 450 è poco meno potente del 625 ma siamo la! I dati parlano chiaro! Le novità introdotte sono la fotocamera sicuramente migliore e il display e come ho già detto sicuramente un software più aggiornato e costante! Questo il redmi 5 normale per il plus ok avrebbero potuto mettere un 626 o un 630 ma parliamoci chiaro che differenza avrebbe fatto? Solo per dare la sensazione di un processore nuovo? Alla fine sulla fascia medio/bassa a mio parere rimanere conservativi su certi punti di vista è la migliore cosa! Il cambiamento del display della fotocamera e un maggior riguardo software per me vanno più che bene! Poi ognuno tira le sue conclusioni

  • roberto breda

    E quando avranno il boom di vendite in Italia alzeranno i prezzi in media al nostro mercato.

    • Il Galvanico

      Questo già sta succedendo (magari non per colpa loro ma tant’è..), basta vedere il MI A1 su amazon…

    • Paolo Pinto

      Bhe sai com’è, esistono cose chiamate tasse che in teoria dovrebbero pagare tutti…

  • Fabioklr – F.Gallagher

    Quando sara’ piu’ facile averli in Italia con garanzia italiana faranno il boom di vendite.
    Rapporto Q/P eccellente

Top