Questo sito contribuisce alla audience di

Samsung Galaxy J8 (2018): prezzo, caratteristiche, uscita e notizie in Italia

Non si sta risparmiando, Samsung, in quanto a forze ed energie profuse per estendere i confini dei vari settori di mercato in cui partecipa. Così nasce Galaxy J8 (2018), posto, essendone il più alto rappresentante, a capofamiglia della linea “Galaxy J”, pur senza spingere eccessivamente sul prezzo. E neanche sulle caratteristiche tecniche che, pur di buon livello, pagano la risoluzione HD+, quasi anacronistica, del pannello da 6 pollici di cui è dotato. Certamente c’era modo di fare qualcosa di più. Vediamo insieme quali sono i punti focali di Samsung Galaxy J8 (2018), procedendo con ordine.

Indice:

Caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy J8 (2018)

Rispetto al fratellino Galaxy J6 (2018) il livello tecnico è comprensibilmente più alto, anche se, come detto sopra, sulla risoluzione del display 18,5:9 Super AMOLED da 6 pollici appena HD+ (1480 x 720 e 274 pixel per pollice) era lecito attendersi uno sforzo maggiore. Per il resto, la “ciccia” non manca.

Un po’ a sorpresa, il processore adottato non è un Exynos “fatto in casa”: in Samsung hanno ritenuto opportuno rivolgersi agli americani di Qualcomm per dotare il Galaxy J8 (2018) di un SoC Snapdragon 450 octa core con frequenza di clock massima di 1,8 GHz affiancato da una GPU Adreno 506, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di memoria interna. Presente comunque lo slot dedicato – senza rinunciare quindi alla seconda SIM – all’espansione della memoria interna tramite il supporto a microSD fino a 256 GB.

Samsung Galaxy J8 (2018) è la scelta obbligata all’interno della famiglia “J” per coloro che non vogliono rinunciare al plus di un setting posteriore a due fotocamere. In questo ambito la linea di demarcazione con i fratelli minori è piuttosto marcata.

Il sensore principale è da 16 megapixel f/1.7 mentre quello secondario, posto a catturare i dati sulla profondità di campo e produrre effetti bokeh più precisi, è da 5 megapixel f/1.9 privo di autofocus. C’è l’HDR, il face detection e la possibilità di registrare video al massimo in Full HD a 30 frame per secondo. La fotocamera anteriore è da 16 megapixel f/1.9 e proprio come sul fratellino Galaxy J6 (2018) è affiancata da un flash LED regolabile su tre livelli di intensità.

Sul piano della connettività, Samsung non ha ceduto alla tentazione di rimuovere il jack audio da 3,5 mm, ancora caro a molti, e ci sono radio FM, GPS, Glonass, Beidou, Bluetooth 4.2 con supporto ad A2DP, NFC, Wi-Fi 802.11 b/g/n 2,4 GHz. Una nota stonata spicca sulle altre: Samsung si è affidata ancora una volta ad una “vecchia” microUSB 2.0 (pur con OTG) posticipando l’adozione della USB-C sugli smartphone di questa fascia. In quanto a sensori ci sono accelerometro, sensore di luminosità e di prossimità.

La batteria, non rimovibile, è da 3500 mAh, senza alcuna tecnologia di ricarica rapida.

Design di Samsung Galaxy J8 (2018)

Anche su Galaxy J8 (2018), come sul resto dell’attuale generazione della linea, i designer sud coreani hanno raggiunto un buon compromesso tra le esigenze legate ai costi di produzione e quelle del design, vero biglietto da visita per uno smartphone. Che nonostante la generosa diagonale da 6 pollici del display, rimane abbastanza compatto per merito del fattore di forma “allungato”: 159,2 mm x 75,7 mm x 8,2 mm per 177 grammi.

A frenare un peso che sarebbe potuto essere più elevato, probabilmente, ha contribuito la plastica che riveste la maggior parte del dispositivo. A proteggere l’Infinity Display a matrice organica è posto un vetro Gorilla Glass di Corning leggermente curvo ai bordi che, peraltro, presentano cornici piuttosto ridotte. Una curvatura decisamente meno accentuata di quella che si trova sul retro, che fa assomigliare il Samsung Galaxy J8 (2018) ai fratelli ben più costosi come Galaxy S9 e che Samsung ritiene necessaria per favorire il più possibile la presa e quindi l’ergonomia.

Il family feeling è accresciuto dal posizionamento dei componenti sul posteriore, con il sensore d’impronte digitali posto sotto la doppia fotocamera corredata di flash LED.

Software di Samsung Galaxy J8 (2018)

A coordinare l’hardware è posta la Samsung Experience vista su altri prodotti della Casa, basata su Android 8.0 Oreo. È altamente probabile che Samsung Galaxy J8 (2018) verrà aggiornato alla prossima major release di Android “saltando” la versione 8.1 del robottino verde.

Le chicche software sono quelle viste sui modelli di fascia superiore, senza troppe rinunce. C’è il multi-windows, manca l’intelligenza artificiale sulle fotocamere ma se ne dovrebbe sentire poco la mancanza grazie alla presenza di diverse funzioni e alcuni filtri creativi per non far mancare quella marcia in più agli scatti, impreziositi anche dall’effetto bokeh garantito dal doppio obbiettivo.

Ci sono lo sblocco con il riconoscimento del viso, l’Area Personale con Dual Messenger per connettere due account di messaggistica diversi ad alcune app, uno spazio di archiviazione in Samsung Cloud gratuito fino a 15 GB, Samsung Health per monitorare le proprie attività sia tramite i sensori del telefono che con i vari wearable e smartwatch della Casa, e l’attivazione e la disattivazione automatica del Wi-Fi a seconda del luogo in cui ci si trova.

Immagini di Samsung Galaxy J8 (2018)

Prezzo e uscita di Samsung Galaxy J8 (2018)

Samsung Galaxy J8 (2018) è stato annunciato a maggio del 2018 nelle colorazioni Black, Blue e Gold nella sola versione Dual SIM dual stand-by con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Tuttavia la commercializzazione in Italia dovrebbe iniziare entro fine luglio 2018 ad un prezzo che non è ancora stato comunicato.

Notizie su Samsung Galaxy J8 (2018)

Top