POCO F5 Pro

POCO F5 Pro è uno smartphone Android di fascia medio-alta presentato ufficialmente a inizio maggio 2023 insieme al fratello minore POCO F5, con il quale condivide solo parte della scheda tecnica. Si tratta di un prodotto dotato di chipset Qualcomm, generose memorie e ampio display, pensato per chi vuole qualcosa in più del modello “base” senza arrivare a spendere cifre enormi.

Andiamo a scoprire tutto su POCO F5 Pro: ecco tutto quello che c’è da sapere su caratteristiche tecniche, design, software e funzioni, immagini e prezzo dello smartphone della casa cinese.

Caratteristiche tecniche di POCO F5 Pro

POCO F5 Pro è uno smartphone Android di fascia medio-alta presentato a inizio maggio 2023. A disposizione troviamo un display AMOLED DotDisplay da 6,67 pollici con risoluzione WQHD+, refresh rate fino a 120 Hz, vetro Gorilla Glass 5, lettore d’impronte digitali integrato e foro centrale per la fotocamera anteriore. Il SoC scelto dal produttore è il Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1 a 4 nm, al cui fianco trovano spazio 8 o 12 GB di RAM LPDDR5, 256 o 512 GB di memoria interna UFS 3.1. Il comparto fotografico offre in tutto quattro sensori: sul retro prende posto una tripla fotocamera con sensore principale da 64 MP con OIS, sensore ultra-grandangolare da 8 MP e sensore macro da 2 MP, mentre frontalmente c’è una fotocamera da 16 MP. A livello di connettività sono disponibili 5G dual SIM, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac/ax, Bluetooth 5.3, NFC, GPS, IR e porta USB Type-C. Presenti doppio speaker e certificazione IP53. La batteria è da 5160 mAh e supporta la ricarica rapida cablata da 67 W e la ricarica wireless da 30 W. Per ulteriori indicazioni potete consultare la scheda tecnica completa.

Design di POCO F5 Pro

A livello di design lo smartphone è praticamente identico a Redmi K60, con il quale condivide già quasi tutta la scheda tecnica (con qualche piccola differenza, come la batteria). La parte anteriore è simile a quella del modello “base” ed è caratterizzata da cornici sottili su tutti e quattro i lati, con foro centrale (in alto) per la fotocamera. La parte posteriore si distingue invece: offre un unico modulo fotografico sporgente di forma rettangolare, che integra i tre obiettivi e il flash LED. Il logo del marchio si trova in basso, in verticale sul lato sinistro.

I pulsanti si trovano tutti sul lato destro (power e bilanciere del volume). Le colorazioni tra cui scegliere, che vanno a distinguere lo smartphone anche nelle parti laterali (con bordi neri o argento), sono due: White e Black. La versione nera offre una trama in stile carbonio, simile a quella del fratello minore, mentre quella bianca è “pulita”.

Nonostante il buon lavoro fatto dal produttore con l’ottimizzazione dei bordi, le dimensioni generali dello smartphone non risultano esattamente da compatto, vista la diagonale dello schermo da quasi 6,7 pollici. Parliamo di 162,78 x 75,44 x 8,59 mm, con un peso di 204 g.

Software e funzioni di POCO F5 Pro

Lo smartphone arriva sul mercato con la MIUI 14 for POCO, una versione “rivista” del sistema operativo basato su Android 13 pensato per i prodotti a marchio POCO. Si tratta praticamente della “solita” MIUI proposta anche dagli smartphone e dai prodotti Xiaomi e Redmi con l’aggiunta della personalizzazione di alcuni elementi che contribuiscono a far risaltare l’unicità del brand. A livello di esperienza d’uso e funzionalità generali non ci sono grossi cambiamenti.

Tra le funzionalità software che spiccano a bordo c’è la Dynamic Expansion 3.0, che consente agli utenti di aumentare la RAM sfruttando parte della memoria di storage (arrivando fino a 19 GB totali secondo quanto riportato dall’azienda). A livello fotografico lo smartphone risulta abbastanza versatile, con sensore principale dotato di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), sensore ultra-grandangolare per gli scatti ad ampio angolo e sensore macro per le foto ravvicinate. I video possono essere girati fino alla risoluzione 8K grazie all’Intelligenza Artificiale, con 24 fps. Le funzioni lato video comprendono modalità VLOG, Slow motion, Time-lapse e Dual video, che permette di sfruttare le fotocamere anteriore e posteriore allo stesso tempo. La fotocamera offre una gamma di colori P3 più ampia del 25% rispetto a quella sRGB.

Lo schermo AMOLED WQHD+ da 120 Hz è caratterizzato da 1400 nit di luminosità di picco e 68 miliardi di colori, con una nitidezza quasi doppia rispetto a quella di un normale display Full-HD+. Il super touch sviluppato dall’azienda con touch sampling rate fino a 480 Hz rende il gaming più stabile e preciso, aumentando le possibilità di vittoria. A bordo anche la tecnologia LiquidCool 2.0 con una camera di vapore ad alta efficienza e la tecnologia di stabilizzazione intelligente FEAS 2.2 del telaio: si tratta di una tecnologia avanzata che migliora le prestazioni dissipando il calore in modo efficiente e contribuisce a prolungare la durata della batteria e del dispositivo.

La ricarica rapida arriva fino a 67 W (con cavo) e permette di tornare al 50% in circa 15 minuti. Contrariamente al modello base, qui è presente anche la ricarica wireless, che arriva fino a 30 W e consente di arrivare al 50% in circa 30 minuti.

Immagini di POCO F5 Pro

Prezzo e uscita di POCO F5 Pro

POCO F5 Pro è stato presentato insieme a POCO F5 il 9 maggio 2023 ed è disponibile all’acquisto dal giorno stesso nelle colorazioni Black e White. Per i primi giorni di commercializzazione (fino alle 23:59 del 16 maggio 2023), lo smartphone è acquistabile con prezzi di lancio scontati “early bird”. Ecco i prezzi per il mercato italiano:

  • 8-256 GB a 579,90 euro (479,90 euro in offerta lancio)
  • 12-256 GB a 629,90 euro (499,90 euro in offerta lancio)
  • 12-512 GB a 649,90 euro (549,90 euro in offerta lancio) – versione esclusiva per mi.com e po.co