Vivo X6 dovrebbe essere lanciato tra pochi giorni (il 30 novembre), e potrebbe essere il primo telefono in assoluto ad essere equipaggiato da Helio X20, il SoC di casa MediaTek a dieci core.

Oggi però vi parliamo di due terminali, denominati Vivo X6 PlusD e Vivo X6 PlusL, che sono stati certificati dalla TENAA: essi dovrebbero essere due varianti del top di gamma del produttore cinese, con caratteristiche tecniche simili ma schermo più ampio.

Sfortunatamente, l’ente cinese di certificazione non ha rilasciato alcuna informazione sulle specifiche complete, quindi vi proponiamo quelle che potrebbero essere maggiormente plausibili.

Il display sarebbe un 5,7 pollici QuadHD (2560×1440 pixel), non sappiamo se dotato di force touch o no. Vivo X6 Plus potrebbe montare, in entrambe le varianti, il chipset Helio X20 di MediaTek, coadiuvato da 4 GB di memoria RAM. Il reparto multimediale dovrebbe poter contare su una fotocamera posteriore da 21 MP, mentre quella anteriore sarebbe addirittura da 12 MP.

La memoria interna sarebbe da 32 GB, non sappiamo ancora se con possibilitĂ  di espansione tramite scheda SD o meno. Batteria che dovrebbe garantire un’ottima autonomia, dato che probabilmente avrĂ  una capacitĂ  di 4000 mAh. Sistema operativo che ovviamente sarĂ  Android, declinato o nella versione 5.1 Lollipop o nella 6.0 Marshmallow.

Vivo X6 Plus sarebbe, quindi, un vero top di gamma: vedremo poi se l’azienda produttrice adotterĂ  delle soluzioni software particolari per l’utilizzo ad una mano e per la produttivitĂ . Aspettiamo dunque il 30 novembre per saperne di piĂą.

Via