Tra Galaxy Note 8, LG V30, Moto G5S, ASUS ZenFone 4 Pro e Meizu X2 facciamo incetta di foto

Tra Galaxy Note 8, LG V30, Moto G5S, ASUS ZenFone 4 Pro e Meizu X2 facciamo incetta di foto
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/07\/DGDoLJJXkAAhGXo-460x387.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/07\/DGDoLJJXkAAhGXo-475x400.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/07\/DGDoLJJXkAAhGXo.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/07\/DGDoLJJXkAAhGXo.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/07\/DGDoLJJXkAAhGXo.jpg"}, "title": "Tra Galaxy Note 8, LG V30, Moto G5S, ASUS ZenFone 4 Pro e Meizu X2 facciamo incetta di foto" }

La primavera è andata via da un po’ lasciando posto al torrido caldo estivo, ed anche per gli smartphone in uscita nelle prossime settimane è tempo di prendere aria scrollandosi di dosso un paio di veli. Il tour odierno parte dall’attesissimo phablet di casa Samsung, il Note 8 su cui Ghostek ha costruito l’ennesimo render per dare un “modello” alle proprie custodie.

Il design dello smartphone in uscita tra poco meno di un mese sembra ormai definito, e questi render non vanno che ad affinare quanto visto in precedenza, proponendo linee più squadrate rispetto a Galaxy S8 ed un Infinity Display, si dice, da ben 6.4 pollici.

La rassegna passa da un altro device coreano, LG V30, di cui il noto OnLeaks ha diffuso su Twitter la presunta immagine proveniente dal manuale d’uso ufficiale.

Novità “colorate” per quanto riguarda Moto G5S e G5S Plus, evoluzioni degli apprezzati Moto G5 e G5 Plus, dei quali Evan Blass, sempre su Twitter, ha pubblicato le tre colorazioni in cui Lenovo proporrà il suo medio di gamma. Ai gold e grey già caratterizzanti i due Moto G5 si affiancherà un’inedita versione silver.

Se qualche giorno fa la rete ci aveva regalato una finestra sul retro di ASUS ZenFone 4 Pro “offuscata” da una cover protettiva, l’immagine qui sotto potrebbe definitivamente ritrarre la parte posteriore del dispositivo taiwanese come mamma ASUS l’ha concepita.

Chiudiamo la carrellata di anteprime con un altro “lato B”, proveniente ancora una volta dall’Asia. Parliamo di Meizu, che con il suo X2 dovrebbe insistere sull’idea del display secondario sdoganata da PRO 7 e PRO 7 Plus, questa volta spostato in posizione centrale e di forma circolare.

Fonti: Androidheadlines, , , ,
Condividimi!