Recensione Huawei Nexus 6P

 

E’ autunno e come ogni anno è arrivato un nuovo Nexus! Per la gioia di molti affezionati, questa volta la new entry si è moltiplicata, insieme ad LG Nexus 5X che abbiamo già recensito, ecco anche il modello di fascia alta Huawei Nexus 6P. Lo abbiamo provato per una settimana, cercando di metterlo in difficoltà in ogni modo e indagandone ogni piccolo difetto. Un compito che si è rivelato assai arduo, scoprite tutto sul fantastico Nexus 6P nella nostra recensione completa!

 Video recensione di Huawei Nexus 6P

Unboxing di Huawei Nexus 6P

Hardware & Connettività

Huawei Nexus 6P è il meglio che possiate trovare sul mercato lato hardware. E’ spinto da un potente processore Octa-core, il Qualcomm Snapdragon 810. E’ formato da 4 core Coretex a53 a 1,55GHz e 4 Cortex a57 da 2.0 GHz. Anche la GPU è al top, si tratta della Adreno 430.

Per non farsi mancare nulla, il terminale dispone di 3 GB di RAM e di 32/64/128 GB di spazio d’archiviazione. I sensori sono in dotazione completa, a partire da quello biometrico per le impronte digitali che garantisce sicurezza e comodità, il sensore di luminosità e prossimità. Ci sono anche il barometro, l’accelerometro, il giroscopio e la bussola. La porta USB è type C e fortunatamente in confezione troverete anche un cavetto adattatore per il collegamento con il PC.

n6pimm3
Sul fronte della connettività è possibile sfruttare l’LTE di cat 6, il Wifi ed il bluetooth 4.0. Un device che nonostante la scocca in alluminio garantisce sempre ottime prestazioni nella ricezione, nello scambio dati e nella stabilità del segnale anche al limite di cella. Il discorso vale anche per il GPS, sempre ottimo anche in città o nelle zone montagnose.

Nexus6Punbox5

In generale non possiamo che notificare un ottimo comportamento di Nexus 6P un po’ in tutte le situazioni, a partire dalle funzioni telefoniche, fino alla fluidità del sistema e alla reattività nelle situazioni di stress. Questo è un dispositivo al top della gamma e come tale non delude, praticamente mai. L’aspetto più convincente è senza dubbio l’ottimizzazione raggiunta sul processore, sempre problematico su tutti gli smartphone che finora l’hanno adottato, mentre appare sempre scattante, parsimonioso nei consumi ed attento alla temperatura, su questo prodotto.

Ottimo anche il sensore di impronte digitali, non perde mai un colpo anche se il posizionamento sulla faccia posteriore ci obbligherà a prenderlo sempre in mano per attivare lo sblocco.

Qui in basso alcuni benchmark, che testimoniano la potenza di Nexus 6P non rendendogli però completamente giustizia visto che sulla carta pare esistano terminali più potenti. All’atto pratico possiamo assicurarvi che non è così, questo è il migliore.


Huawei Nexus 6P

Huawei Nexus 6P

Ergonomia, Design & Materiali

Le dimensioni sono di 159,3 x 77,8 x 7,3 mm di spessore. Un uomo medio riesce a tenere in mano senza eccessive difficoltà uno smartphone alto 145 mm e appena più largo dei 70. Tirando le ovvie conclusioni, Nexus 6P risulta sovrabbondante e davvero complicato da maneggiare con una sola mano. Si, è il classico padellone.

n6pimm

Detto ciò, non si può fare a meno di amarlo dal punto di vista estetico. E’ bellissimo, curato, ben assemblato e costruito con materiali di pregio. La monoscocca è in alluminio di qualità, mentre il vetro protettivo anteriore è un gorilla glass 4. Vetro anche nella parte alta posteriore, un particolare che caratterizza fortemente il design.
Per quanto appariscente, questa soluzione ha il suo perchè e conferisce uno stile tutto particolare al device. Gli estremi sono leggermente stondati e sembrano annegare dentro all’allumino. Molto bello anche il dettaglio del sensore di impronte digitali, incastonato nella scocca come se fosse parte dell’ originale del blocco di alluminio.

Tutti gli spigoli sono fresati con una finitura lucida e danno ulteriore pregio all’ estetica. Per contro rendono Nexus 6P veramente scivoloso e soggetto a graffi e cadute accidentali. Cover obbligatoria!

Nexus6PunboxCop

Display, Audio & Multimedia

Huawei Nexus 6P ha un display da 5,7 pollici Amoled con risoluzione 2560 x 1440 pixel. E’ una unità che impressiona ma che non ci ha convinto fino in fondo. E’ uno schermo di livello, su questo non vogliamo avanzare dubbi, tuttavia la qualità non è paragonabile agli amoled con cui sono equipaggiati i modelli di punta Samsung per il 2015.
Le caratteristiche sono quelle tipiche della tecnologia con cui è costruito: neri profondi, colori brillanti e buoni angoli di visuale. I difetti, allo stesso modo,  ricalcano esattamente i problemi insiti nei display a matrice attiva: visibile e di colore grigio quando è spento, saturazione esagerata e luminosità non eccellente con conseguente visibilità limitata sotto la luce del sole.  Non ci è piaciuta per nulla la tonalità rossa che emerge con luminosità bassa, così come i colori molto giocattolosi anche in galleria, tanto che risulta praticamente impossibile valutare le foto scattate direttamente dallo smartphone.
Purtroppo Android puro non ha alcuna soluzione software per la calibrazione dei colori e possiamo dire che sia pensato per rendere al meglio sugli schermi LCD a causa dei menù bianchi e pochissimo spazio ai neri assoluti. Dovremo ricorrere a launcher alternativi e a sfondi scuri per esaltare lo schermo di Nexus 6P, che comunque, vi ricordiamo, potrebbe essere il particolare migliore per stupire i vostri amici.

n6pimm2

Il comparto audio è invece sensazionale. Gli speaker sono tra i migliori, se non i migliori in assoluto che abbiamo mai sentito. Nexus 6P è probabilmente il primo della linea ad essere dotato di un comparto multimediale di fascia alta e questo rende ancora meglio l’idea della sterzata che Google ha voluto dare, costruendo davvero un prodotto senza compromessi.

Fotocamera

La fotocamera di Huawei Nexus 6P è ottima ed è esattamente la stessa di LG Nexus 5X. Qui potete trovare il focus che abbiamo realizzato a suo tempo sul device di LG. Si comportano esattamente allo stesso modo e condividono pregi e difetti.
Il sensore è da 12,3 MP con la particolare caratteristica di ospitare pixel più grandi della media (1,55 um). Le foto in diurna sono eccellenti, allo stesso livello di LG G4, dei vari Galaxy S6 e di Iphone 6/s/plus. In notturna invece Nexus 6P perde per un algoritmo di compressione ad alti iso non troppo efficiente e per la mancanza di stabilizzazione ottica, che ci porterà ad avere molto spesso foto mosse non appena i tempi salgono oltre 1/250 sec.
Rispetto a LG Nexus 5X qui avremo la possibilità di scattare foto in burst che verranno poi automaticamente organizzate in una sequenza animata.

QUI LE FOTO ORIGINALI

I video sono di alto livello in FullHD, a differenza di ciò che avviene su LG Nexus 5X. Grazie alla stabilizzazione digitale che è attiva ed efficacie. In 4K invece niente stabilizzatore, in linea con quanto avviene sugli altri top di gamma del 2015.

Molto bella anche la possibilità di realizzare video in slow motion a 240 fps (su Nexus 5X siamo fermi a 120 fps)

Batteria & Autonomia

Huawei Nexu 6P ha una batteria da 3450 mAh, è capiente ma deve fare i conti con il display ultra definito e con il processore potente. Su Android 6.0 Marshmallow è stato introdotto un algoritmo che migliora i consumi in standby. Si può apprezzarne il funzionamento guardando i grafici del consumo. C’è una grande discrepanza tra i risultati con uso medio e con uso intenso, molto più di quello che riscontriamo solitamente nei nostri test.
In parte questo fatto è da attribuire anche al display che risulta di gran lunga l’elemento determinante nell’autonomia giornaliera.
Vi basti sapere che riuscirete quasi sempre ad arrivare a fine giornata, a meno che non mettiate sotto sforzo il dispositivo per lunghe sessioni di gaming. (Per la cronaca il 6P regge un’ora di gaming continuo senza battere ciglio consumando circa il 50% del suo serbatoio).

In termini numerici siamo sulle 3h30min medie di display acceso su una giornata completa. Scendiamo a circa 3h con uso molto intenso con device che si spegne verso le 19, ed arriviamo a 4h con uso medio basso con rifermento ad una giornata di 12 ore circa.

Software

A bordo di Huawei Nexus 6P abbiamo Android 6.0 Marshmallow. Ormai dovreste conoscerlo abbastanza bene, per cui non ci soffermeremo troppo su questa parte. Qui in basso il video che abbiamo realizzato in occasione della prima build ufficiale di Android 6.0, dove spieghiamo tutte le novità.

Huawei Nexus 6P è il prodotto di velocità, affidabilità e sicurezza. Mentre il primo fattore è da sempre prerogativa della linea pure Goolge, in questo device troviamo un occhio di riguardo anche ai restanti caratteri. Affidabilità dal momento che non abbiamo bug rilevanti, a fronte invece di un ottimo comportamento nel comparto telefonico, multimediale e nella connettività, ed infine sicurezza ai massimi livelli con la memoria criptata allo spegnimento, il doppio controllo sullo sblocco del bootloader e patch di sicurezza mensili garantite. Il sensore di impronte digitali aggiunge ulteriori vantaggi in termini di comodità e privacy, che uniti ai passi avanti già effettuati con Android 5.0 Lollipop, rendono finalmente il Nexus 6P un device completo.

Il sistema girerà a 64 bit con una velocità impressionante, mai un rallentamento. Pensate che Nexus 6P riesce a portare a termine senza battere ciglio una sessione di gaming di un’ora a RR3 con surriscaldamento inesistente!

Le app preinstallate saranno solo quelle di Google ed avrete tutto lo spazio a disposizione per personalizzare la vostra esperienza utente con Android.

In conclusione

Huawei Nexus 6P è di gran lunga il migliore Nexus di sempre, sbaraglia la concorrenza dei precedenti modelli a suon di qualità in tutti i comparti. Non ha veri punti deboli ed anzi, nel comparto audio, nella velocità e nel design si pone al top del mercato phablet.

Nexus6Punbox3
I suoi diretti concorrenti in italia sono Galaxy S6 edge plus e iPhone 6s plus ed anche contro queste istituzioni, Nexus 6P ha le sue buone carte da giocare. Il prezzo è salato (699 € per 32 GB) ma se lo street price dovesse scendere intorno ai 550, allora davvero non ci sarebbero dubbi sul consigliarvelo. Se per voi le dimensioni mastodontiche non sono un problema e siete interessati a provare l’esperienza di Android Puro, allora prendete seriamente in considerazione Nexus 6P, perchè è fantastico.

Migliori offerte sul web per Huawei Nexus 6P: Nessuna offerta al momento

PAGELLA

Display:
8.9
Ergonomia:
7.8
Hardware:
9.6
Software:
8.5
Batteria:
8.6
Fotocamera:
9.0
Qualità/prezzo:
8.2
Materiali:
9.5
Audio:
9.5
Esperienza Utente:
9.0
VOTO GENERALE:
9.2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • @Matteo una domanda: con un po’ di leggerezza, ho un mio caro amico che vive a New York e mi sono fatto comprare il 6p sul Play Store americano, risparmiando ben 200€ sul prezzo di vendita rispetto allo store italiano..il 15 dicembre torna in Italia e mi darà il telefono. Ho un dubbio amletico che mi ha assalito oggi….ma dovrò sbloccare il telefono probabilmente?? La frequenza di banda è diversa e con la sim italiana non mi funzionerà?? O me la cavo e mi è andrà bene nonostante l’acquisto con leggerezza che ho fatto, senza pensare a questo problema della banda??

  • washingme

    Complimenti, avete saputo innovare con un tipo di recensione diversa dal solito, dove si vede ad esempio l’estrazione dello smartphone dalla tasca o mentre lo si usa per telefonare, dando così un’idea del reale ingombro. Bravi!

  • Complimenti per la recensione e pure l’ unboxing, oltre alla professionalita’ avete aggiunto una qualita’ video e una cura dei particolari eccelsa.
    Detto questo e’ molto bello, la parte in vetro posteriore nelle foto sembrava piu’ pronunciata, dal video si evince che sia meno ingombrante.
    I materiali manco a dirlo sono eccezionali ed e’ un bel salto in avanti per un nexus(ed i portafogli degli utenti interessati :) )
    Peccato per la scarsa ottimizzazione degli spazi del display, le bande nere sotto e sopra potevano essere sfruttate meglio e non e’ neanche presente un logo che possa dare un “alibi” a huawei

  • Gabriele

    4 ore di schermo sono davvero ridicoli!!!!

    • c’e’ chi fa peggio

      • Luca Quindici

        Pensa c’è anche chi fa meglio!

        • Progressive

          Ovvero chi fà meglio?

  • Nicola Dorigatti

    Davvero complimenti Matteo, professionale, ottimo flow nella parlata e mai noioso. Ho lavorato in passato in ambito televisivo e devo proprio farti i miei complimenti, fai fare il salto di qualità alla redazione.

    Finiti i complimenti ti chiedo un consiglio “Personale”…
    Ho un Nexus 4 di cui sono molto felice, ma vista l’età e il software non aggiornato (sono sviluppatore), volevo passare a un nuovo nexus. Non vorrei prendere il 5x per un discorso di caratteristiche, ma neanche il 6p perchè non sono amante dei dispositivi enormi (sono scomodo a scrivere col note3 della morosa).
    Tu che li hai provati entrambi, che ne pensi? Risparmio qualcosa e non perdo niente di particolare, tenendo le dimensioni ridotte e piuttosto cambiando tra due anni?

    • Matteo Virgilio

      grazie veramente :) Per quanto riguarda l’abbandonare Nexus 4, dispositivo che è tuttora il mio preferito di sempre, la risposta è complessa e sarò più esaustivo nel confronto n6p vs n5x che arriverà nei prossimi giorni. Il nodo ruota intorno al prezzo.
      A tal proposito posso dirti che, considerando il prezzo “ufficiale”, sono meglio spesi 700 euro per N6 piuttosto che 530 per N5X. Perchè?
      N6P è un device completo, quasi al 100% e per avere la perfezione in tutti i comparti, il prezzo è salato- Il prodotto rientra nella fascia dei top di gamma, che si fanno pagare proprio per non avere compromessi (almeno apparenti, vedi batteria di GS6).
      N5X, invece, è un ottimo dispositivo ma ha alcune lacune, e un device con vari compromessi deve rimanere nella fascia media, ovvero 300/350 euro.
      In altre parole, potrei dire che a molto meno di 530€ si trovano dispositivi superiori a Nexus 5X, mentre per trovare la qualità di Nexus 6P dobbiamo per forza andare a spendere un capitale (soprattutto sui phablet, Note5, GS6 edge plus).
      Detto ciò, quanto si può valutare la differenza tra i due Nexus?
      Qui dipende totalmente dal tipo di persona che li deve utilizzare, dalle esigenze particolari di ognuno di noi. Ti dirò la mia.
      Sono un tipo preciso, attento ai dettagli, mi piace possedere prodotti perfetti e dagli smartphone chiedo questo. Per questo mi sono innamorato di Nexus 6P e per me la differenza tra N5X e N6P è ben più alta di quanto dica il prezzo.
      Mio fratello, ad esempio, è l’opposto di me. Usa il telefono senza troppa attenzione, vuole che sia sempre pronto e affidabile, ma che non sia impegnativo da portare in giro, non vuole metterci troppa attenzione o pulirgli la cover dalle macchie. Per lui Nexus 5X è la scelta giusta.
      Nexus 5X è un buon device, dove comunque dovrai fare i conti con alcuni comparti “castrati”. Il processore e la fluidità sono ottimi e soddisfacenti per il 90% delle persone, ma non per tutti, i materiali sono plastici e molti direbbero “chissenefrega”, lo schermo è di qualità, ma non è il meglio, l’audio da altoparlante non è potente, la vibrazione è un po’ cheap. Come vedi, sono piccoli particolari che mantengono la qualità ma non permettono di dire che sia fantastico. Tutto ciò che non ho menzionato è davvero ottimo.
      Nexus 6P non ha difetti evidenti, è un Nexus 5X senza rinunce e le uniche considerazioni che mi sento di fare sono legate alle dimensioni ed al prezzo.
      Scusa la lunghezza, spero di essere riuscito a passare il concetto :D
      Tu sei un tipo da Nexus 5X o da Nexus 6P?

      • Nicola Dorigatti

        precisissimo anche in questa analisi, e ti ringrazio!
        Io sarei un tipo da N6, l’unica cosa che mi frena (prezzo a parte) è la dimensione, tendo a tenere il telefono in tasca quando cammino, dovrei vederlo in mano e provarlo per parlare.
        Per il momento non posso prendere nessuno dei due, visto che il mio budget sarebbe 350 per il 5x e 550 per il 6p…
        Ma valuterò ben bene con la tua prossima recensione, ma anche dopo il tuo commento, sono sempre piu convinto per il 6p, so che poi mi pentirei ad andare sul “ripiego”…
        Grazie ancora!

      • Arcangelo Coppola

        Ciao Matteo, possiedo un Nexus 6P che ho comprato dopo averlo potuto apprezzare appieno nella tua recensione e nei vari focus sempre molto esaustivi. Tuttavia, nonostante la qualità del prodotto sia indiscutibile, sono rimasto “deluso” venendo dal glorioso Nexus 5 e la sua fluidità impareggiabile che neanche il 6P riesce ad eguagliagliare. Ho dovuto cambiare perché purtroppo il mio N5 ha iniziato a spegnersi in tutta autonomia e per riaccenderlo dovevo tenere premuto il tasto apposito fin quando non veniva fuori la schermata di accensione e continuare a premere ripetutamente fin quando non si fosse avviato del tutto. Ho cercato su internet qualche metodo “agricolo” per risolvere il problema ma a quanto pare l’assistenza è inevitabile. Mi ci sono già rivolto e mi hanno rispedito lo smartphone dicendo che per il N5 dovevo rivolgermi direttamente a Google. Siccome mi dispiace un botto abbandonarlo in un cassetto, volevo chiederti se sapresti aiutarmi nella procedura per rivolgermi ad assistenze idonee. Grazie in anticipo

  • Youngstown

    sicuramente il design è bello e i materiali sembrano al top. Trovo però scandaloso che google decida di entrare nel mercato phablet senza fornire un’ottimizzazione, anche solo leggera, dello schermo da 5,5. E’ incredibile che sia semplicemente tutto più grande, con una navigazione bar di addirittura 1 cm, sommata a cornici già belle spesse

    • matteventu

      *5.7″ :D

    • max

      hai ragione,ma nel complesso è un gran bel prodotto,il primo nexus che forse mi ispira davvero all’acquisto.

      • Youngstown

        non lo metto in dubbio, ma se dovessi prendere un phablet ora prenderei z5 premium oppure, a metà del prezzo, oneplus 2.

        • max

          altre 2 ottime scelte,ma z5 premium costa molto ancora…

          • Youngstown

            su un altro blog lo segnala a 715!sono poi solo 65 euro in più del 6p

          • max

            su che sito? bisogna sempre stare attenti a quei siti che offrono prezzoni…

          • Youngstown

            amazon :)

  • g@e

    Bella recensione Matteo, come al solito. Arrivo da un Galaxy Note 4, venduto non per le dimensioni ma perchè stufo delle solite carenze croniche di Samsung. Questo Nexus potrebbe diventare il sostituto ideale (accompagnato da OPX appena preso), e magari da tenere per più di un anno… :-)

  • Tristania

    Interessante questo Nexus, non pensavo fosse così performante. Peccato per le dimensioni. Un 5 pollici sarebbe stato molto più pratico, anche se lo schermo più grande ha i suoi vantaggi.

    • max

      ogni tanto ti ribecco,non ti vedo da tempo su MrGadget!piace anche a me questo nexus,direi che è un terminale completo nei comparti che piu’ guardo prima di un acquisto!potrebbe tentarmi seriamente,anche se pure il one plus X ha il suo perche’ :D

      • Tristania

        Heilà ;) a me piace di più il BB Priv tra tutti gli Android di queso fine anno, qualcosa di diverso…però anche 1plusX è intersessante. Su Mr G in effetti non sto entrando ultimamente. Non è proprio di mio gradimento per alcuni motivi…

  • Madden91

    Bellissima recensione!
    Posso chiedere dove trovare quello sfondo nero e oro in foto? :P

  • Alessio

    Desing davvero bello, mesi fa vedendo i primi render non nego che mi aveva fatto abbastanza schifo invece è molto interessante. Purtroppo non prenderei mai un cellulare così perché non è un cellulare ma una televisione…io non so perché continuano ad esagerare con ste dimensioni ! Io voglio uno smartphone non un tablet!!

  • Matteo Arena

    La batteria dura di più o di meno rispetto al Nexus 6 di Motorola?

    • Federico Cappelletti

      Di più

    • Matteo Virgilio

      siamo lì lì..secondo me con qualche update potrebbe durare di più. Ora come ora se la giocano.

  • tuccio

    padellone !!!

  • simoscorpion

    Bravo Matteo ottima recensione,ottimo montaggio e ottime riprese però ti consiglio di essere un po più entusiasta quando parli, sembri un po sottotono

  • Paolo

    Comprato da Amazon : veramente un bel terminale

    • Raffaele Serra

      Confermo anche io preso su Amazon. Provengo da un Nexus 5, e prima Nexus 4, e… Finalmente batteria, qualità costruttiva(il 4*l’aveva) e fotocamera… E va beh… 639 sacchi…

  • Yuto Arrapato

    Aspetto curioso un confronto col 5x, ma immagino già quale sia l’ antifona.

  • DarioG

    io lo trovo BELLISSIMO!

  • spippo

    Bellissima recensione, molto professionale! COMPLIMENTONI!
    Ma perché non li fate fare sempre a Matteo invece del Ciso.O?
    O.o

    • Ciao Spippo, probabilmente ti sei confuso con altri siti, qua sei su TuttoAndroid :).

      • spippo

        Si, hai ragione :-D
        Ma dimmi un po’, ti ha fatto piacere questo mio intervento ne? Anche se ho sbagliato :-P

      • max

        cmq complimenti,belle recensioni,sei il successore di Galeazzi :)

  • JeSuisCrix

    Bella recensione, completa in tutto!! mi piace davvero questo nuovo nexus.
    vorrei chiedere a matteo, mi potresti dire per favore il nome del widget orologio in stile Form usato sulla home del telefono? grazie :)

    • Matteo Virgilio

      Grazie! Il widget si chiama proprio Form Clock Widget, è fantastico!

      • JeSuisCrix

        Grazie, l’ho provato, ma la qualità non mi soddisfa molto😖

  • Ciccio77

    Per me è davvero bello, peccato che 5.7″ non fanno per me, avrebbe avuto tutta questa cura nei materiali e nel desigh nel 5x sarebbe stato bello. Io aspetto di toccare con mano il 5x ma molto probabilmente passerò dal 5 al 5x ma con il 32gb

  • AleSuperfly

    parto col dire che trovo scandaloso che ancora non sia disponibile sul play store, non capisco questa cosa di presentare un device MESI prima della sua effettiva commercializzazione, come l’anno scorso per il 6 di motorola..da questo punto di vista preferisco di gran lunga l’approccio di apple che ogni anno presenta i nuovi iphone e subito dopo praticamente li rende disponibili alla vendita.
    aggiungo poi però che questo telefono dopo lo scetticismo iniziale mi piace sempre di più, avesse avuto uno schermo FHD sarebbe stato tra tutti i telefoni presenti sul mercato quello più vicino alla perfezione per le mie esigenze.
    continuo a sperare che sotto natale o inizio anno nuovo glistockisti mi facciano un bel regalo con la versione da 64gb ad un prezzo abbordabile

  • Giulio

    Buonasera, vorrei un consiglio. 32GB di spazio sul 6P bastano per un utente che utilizza il cloud? Prendendolo su Amazon c’è un divario di 100€ rispetto alla 64GB sul GStore, che era la mia prima scelta. I 16GB sul N5 non bastano più!

    • Nicola Gentilin

      Io ho foto musica e un po’tutto nel cloud di google, posso assicurarti che su N6 i 32gb mi bastano e non mi sono mai trovato a corto di spazio, anche salvando in cache decine di album su play music. NB poi io ogni tot cancello foto/video locali, ma quello è un mia mania, non una necessità

      • Giulio

        Grazie. Immagino bastino, grazie appunto a Foto, Dropbox e Drive. Giochi non ne uso, film non ne guardo, sono sempre connesso con 4G o WiFi. Ho solamente Spotify e altre app che consumano moltissimo, intorno ai 6/8GB, e le cache di 2GB. Ma dovrei rientrare benissimo nei 23GB, quindi direi che sarebbe meglio risparmiare i 100€!

        • Nicola Gentilin

          Allora si sei nella stessa situazione mia (Spotify e GMusic immagino si equivalgano come consumo). Con il nexus5 16gb ero spesso al limite, con N6 32gb non mi sono neanche mai avvicinato al limite. Se dovessi prendere N6P prenderei il 32gb! (Ma purtroppo ho appena traslocato quindi quest’anno mi tocca passare :'( )

          Il giorno mar 17 nov 2015, 21:13 Disqus ha scritto:

Top