OUKITEL WP1 porta la ricarica wireless anche sui rugged phone

OUKITEL WP1 porta la ricarica wireless anche sui rugged phone
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/OUKITEL-WP1-1-460x244.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/OUKITEL-WP1-1-635x337.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/OUKITEL-WP1-1.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/OUKITEL-WP1-1.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/10\/OUKITEL-WP1-1.jpg"}, "title": "OUKITEL WP1 porta la ricarica wireless anche sui rugged phone" }

Dopo aver annunciato poche settimane fa il suo nuovo rugged phone, OUKITEL sta per tornare sul mercato con un nuovo smartphone pensato per l’uso in condizioni estreme. Si tratta di OUKITEL WP1, un dispositivo dalla scheda tecnica interessante e dotato di ricarica rapida.

Abbandonata la batteria da 10.000 mAh in favore di una più piccola unità da 5.000 mAh, in grado comunque di garantire un’ottima autonomia, il nuovo rugged phone cinese aggiunge il supporto alla ricarica wireless, che sarà sicuramente gradito a chi deve ricaricarlo in ambienti di lavoro. Basterà infatti appoggiarlo sulla base di ricarica senza doversi togliere i guanti per aprire lo sportello che protegge la porta USB e inserire il cavo.

Grazie alla certificazione IP68 OUKITEL WP1 non teme acqua, polvere e sporco, e il suo design lo rende particolarmente resistente alle cadute e ai maltrattamenti. Per la parte posteriore è stata utilizzata una combinazione di TPU, per rendere morbido ma resistente lo smartphone, e policarbonato realizzato dalla tedesca Bayer, per una finitura lucida particolarmente elegante.

La scheda tecnica include uno schermo HD+ da 5,5 pollici, un SoC MediaTek Helio P23 con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, batteria da 5.000 mah con ricarica rapida e, per la prima volta in assoluto per OUKITEL, la ricarica wireless. La commercializzazione dovrebbe iniziare nelle prossime settimane, quindi continuate a seguirci per conoscere ulteriori dettagli sullo smartphone.

Informazione Pubblicitaria

Condividimi!