Samsung Galaxy S10 e S10 Plus dal vivo sono sexy! Eccoli nella nostra video anteprima

Samsung Galaxy S10 e S10 Plus dal vivo sono sexy! Eccoli nella nostra video anteprima
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/galaxy_s10_plus_tta_2-460x345.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/galaxy_s10_plus_tta_2-635x476.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/galaxy_s10_plus_tta_2.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/galaxy_s10_plus_tta_2.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2019\/02\/galaxy_s10_plus_tta_2.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy S10 e S10 Plus dal vivo sono sexy! Eccoli nella nostra video anteprima" }

Si è appena concluso l’evento in grande stile di Samsung, dove il colosso coreano ha svelato al mondo i primi fuochi d’artificio di un 2019 che si preannuncia spettacolare.
Dopo mesi in cui i rumors si sono susseguiti senza sosta, eccoci finalmente alla prova dei fatti, Samsung Galaxy S10 e Samsung Galaxy S10 Plus sono tra noi.

Se il design era già circolato con insistenza nelle ultime settimane, il touch and feel, e le sensazioni trasmesse rimangono prerogativa dei primi istanti a contatto con i nuovi super smartphone e noi siamo tra i pochi ad avere l’onore di poterveli raccontare.

A margine della conferenza al Tobacco Dock di Londra, abbiamo avuto l’opportunità di provare i due dispositivi, cominciando a familiarizzare con le novità tecniche e il nuovo design con foro nel display.
Tutte le nostre sensazioni sono raccolte nella video anteprima di Samsung Galaxy S10 e Samsung Galaxy S10 Plus.

Video anteoprima Samsung Galaxy S10 e S10 Plus

Qualche considerazione

La buona notizia che vogliamo darvi è lo straordinario impatto che hanno i due dispositivi al primo incontro, sono sinuosi, curati, colorati e nel contempo eleganti.
Le cornici sottili sono il primo elemento che si nota, molto più di quel che potrebbero raccontare le immagini, sarà per lo schermo curvo o per la solita eccelsa qualità del pannello Super AMOLED, ma l’impressione si avvicina molto a quella di un device completamente borderless.

La parte posteriore è sicuramente meno di rottura rispetto al passato, ricorda moltissimo quella di Samsung Galaxy Note 9, con la sezione contenente le ottiche squadrata e disposta in orizzontale. Su S10 e S10 Plus, data la presenza delle tre fotocamere, il design sembra quasi diviso in due dalla sezione dedicata al gruppo ottico, che tra l’altro sporge leggermente dalla scocca.

Le dimensioni sono rimaste grossomodo quelle dei modelli dello scorso anno, nonostante i display siano cresciuti di 0,2 e 0,3 pollici nella diagonale.
Non manca la certificazione IP68 per la resistenza ad acqua e polvere e sono una conferma anche i materiali, vetro e alluminio con cui entrambi i modelli sono realizzati.

Ci ha subito convinto la sapiente mano dei designer, che sono riusciti a innovare la sagoma iconica degli ultimi Galaxy S, senza però stravolgerne i connotati, schermi curvi e angoli arrotondati.

E il foro? o meglio, i fori? Quelli sul display, sì, sono un pugno nell’occhio?
No, o meglio, non per entrambi i modelli e vi diremo di più, su S10 ci si dimentica in pochi minuti della fotocamera frontale piantata nell’angolo, un po’ come era successo per Honor View 10, la posizione non reca alcun fastidio alla UX, è molto meno invasiva di un notch e l’equilibrio estetico non ne risente.
Per Samsung Galaxy S10 Plus il discorso è un po’ diverso, bisogna farci l’abitudine e in questi primi minuti le sensazioni sono contrastanti, da un lato è proprio la presenza del doppio foro a dare un tocco di personalità maggiore e a rendere riconoscibile immediatamente la sagoma dello smartphone, dall’altro è innegabile che il “corpo del delitto” sia piuttosto evidente e non a tutti potrebbe piacere.

Per ora terminiamo qui con le considerazioni del primo minuto, ci saranno molte altre occasioni nei prossimi giorni per parlare dei due nuovi flagship di Samsung, vi racconteremo come vanno e se la roboante scheda tecnica si traduca in un funzionamento impeccabile nella vita di tutti i giorni, nel frattempo potete soddisfare la vostra fame di specifiche consultando il nostro articolo di lancio.

Che ne dite? Vi sono piaciuti?

Condividimi!