Samsung Galaxy Note 3 Lite potrebbe avere Android 4.3 e display 720p

Samsung Galaxy Note 3 Lite potrebbe avere Android 4.3 e display 720p
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/01\/samsung-logo.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/01\/samsung-logo-460x258.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/01\/samsung-logo.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/01\/samsung-logo.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2014\/01\/samsung-logo.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy Note 3 Lite potrebbe avere Android 4.3 e display 720p" }

Se da un lato non ci sono conferme esatte, si sa comunque che Galaxy Note 3 Lite esiste e potrebbe essere presentato nel mese di Marzo. Grazie al file UAProfile di Galaxy Note 3 Lite (SM-N750,che dovrebbe essere la versione non LTE dello stesso smartphone, mentre SM-N7505 è il codice di quella LTE) siamo in possesso di alcune informazioni sul display che verrà installato sul terminale.

uaprofile note 3 lite non lte

Dall’analisi del file si evince che il terminale dovrebbe avere un display con risoluzione pari a 1280×720 pixel, quindi HD e non Full HD come il Galaxy Note 3. Ovviamente si tratta di una versione “leggera” del phablet top di gamma coreano con caratteristiche, per così dire, “depotenziate” e che quindi giustificano un prezzo minore.

Delle altre caratteristiche tecniche non si sa ancora molto ma, sempre parlando di display, dovrebbe avere 5,7 pollici per quanto riguarda la diagonale. Forse a bordo dovrebbe esserci una fotocamera da 8 MPx, ma anche questo dettaglio deve trovare una conferma al momento in cui verrà svelato al pubblico. Un’altra indiscrezione vedrebbe il terminale con Android 4.3 preinstallato ed un probabile aggiornamento ad Android 4.4 nelle settimane successive al lancio, anche se le speranze sono quelle di vederlo commercializzato con l’ultima versione di Android disponibile al momento.

Tutto questo è sempre da prendere con le pinze, trattandosi infatti di rumor di cui, peraltro, il file appena mostrato potrebbe confermare la risoluzione dello schermo. Come sempre, rimarremo in attesa di eventuali novità e ve le illustreremo il prima possibile.

Via