Samsung Galaxy A7 (2017), Grand Prime Plus e Tab A 10.1 (2016) ricevono le patch di marzo

Samsung Galaxy A7 (2017), Grand Prime Plus e Tab A 10.1 (2016) ricevono le patch di marzo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/samsung-logo-3-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/samsung-logo-3-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/samsung-logo-3-e1484210552515.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/samsung-logo-3-e1484210552515.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/01\/samsung-logo-3-e1484210552515.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy A7 (2017), Grand Prime Plus e Tab A 10.1 (2016) ricevono le patch di marzo" }

Samsung Galaxy A7 (2017), Galaxy Grand Prime Plus e Galaxy Tab A 10.1 (2016) hanno iniziato a ricevere le patch di sicurezza di marzo; dopo Galaxy S5 Neo, primo dispositivo della casa a riceverle in Europa, ecco che l’aggiornamento si fa vivo su altri tre device.

Per Galaxy A7 (2017) la build è la numero A720FXXU1AQC2, per Galaxy Grand Prima Plus la numero G532FXWU1AQB5 e infine, per Galaxy Tab A 10.1 (2016) si tratta della T585XXU2AQC1; in tutti e tre i casi l’aggiornamento dovrebbe essere abbastanza leggero e da quanto è stato riferito non porta nessuna novità di rilievo: è possibile che sia incluso, oltre alle ultime patch di sicurezza, soltanto qualche generico bugfix.

Gli aggiornamenti sono stati rilasciati via OTA, ma potrebbe volerci qualche giorno prima che raggiungano i dispositivi italiani: come di consueto potete cercarli manualmente dalle impostazioni, nella sezione dedicata agli aggiornamenti software. Fateci sapere se vi è già arrivato nel solito box qui in basso.

Fonte: Gsmarena
Condividimi!