Samsung Focus, in arrivo con Note 6 l’app simile a BlackBerry Hub?

Samsung Focus, in arrivo con Note 6 l’app simile a BlackBerry Hub?
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/Note5_10-628x400-e1464870192835-460x262.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/Note5_10-628x400-628x400.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/Note5_10-628x400-e1464870192835.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/Note5_10-628x400-e1464870192835.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/02\/Note5_10-628x400-e1464870192835.jpg"}, "title": "Samsung Focus, in arrivo con Note 6 l’app simile a BlackBerry Hub?" }

Samsung Galaxy Note 6 potrebbe integrare, insieme alle altre novità (USB Type C e messa a fuoco a infrarossi su tutte), Focus, un’applicazione che sarebbe simile a BlackBerry Hub per funzionalità: vi spieghiamo di cosa si tratta.

Focus vorrebbe essere il portale in cui vengono raccolte tutte le notizie importanti per l’utente, ovvero mail, impegni a calendario, messaggi, promemoria, file e quant’altro. In pratica sarebbe un modo interessante di gestire la propria giornata, che vedrebbe nell’incorporazione di più servizi la propria arma vincente.

A detta dei colleghi di Sammobile, che sostengono di aver visto Focus all’opera, Samsung avrebbe optato per la semplicità grafica, con la totale integrazione dei dettami del Material Design, per favorire la facilità d’utilizzo. Il risultato sarebbe all’altezza delle aspettative, ma ci riserviamo di vederla all’opera prima di pronunciare un giudizio.

Focus dovrebbe arrivare insieme al Galaxy Note 6, atteso tra la tarda estate e le prime settimane dell’autunno, per poi sbarcare gradualmente anche sugli altri dispositivi della casa coreana (è molto probabile che almeno la famiglia Galaxy S7 sarà compatibile con Focus).

Aspettiamo dunque ancora qualche mese per sapere se effettivamente questo progetto si trasformerà in realtà. Nel frattempo dite la vostra nei commenti e fateci sapere se vi farebbe piacere provare un’applicazione simile.

Via

Condividimi!