Samsung Galaxy Note 6 potrebbe avere una messa a fuoco a infrarossi

Samsung Galaxy Note 6 potrebbe avere una messa a fuoco a infrarossi
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/samsung-galaxy-s7-edge-10-635x357-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/samsung-galaxy-s7-edge-10-635x357-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/samsung-galaxy-s7-edge-10-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/samsung-galaxy-s7-edge-10-635x357.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/04\/samsung-galaxy-s7-edge-10-635x357.jpg"}, "title": "Samsung Galaxy Note 6 potrebbe avere una messa a fuoco a infrarossi" }

Nelle ultime settimane si è sentito parlare molto del nuovo Samsung Galaxy Note 6, nessuna notizia ufficiale ma molti rumor che hanno aumentato le aspettative sul nuovo smartphone di Samsung. Tra le nuove voci di corridoio sul Galaxy Note 6, spunta una nuova caratteristica che, questa volta, riguarda la fotocamera: potrebbe avere la messa a fuoco con infrarossi.

La maggior parte dei top di gamma, attualmente, monta una messa a fuoco laser che garantisce una maggiore rapidità e precisione nella messa fuoco. Una fonte autorevole (si parla addirittura di un anonimo ingegnere Samsung) pare confermare la presenza di una messa a fuoco basata sugli infrarossi, che, a differenza della messa a fuoco laser, oltre a calcolare con precisione la distanza dal soggetto da fotografare, è in grado di rilevare il calore dei corpi.

Attualmente per mettere a fuoco un soggetto si utilizza anche il rilevamento del viso che purtroppo funziona solo con gli esseri umani, ma con l’introduzione degli infrarossi, lo smartphone sarà capace di rilevare il calore corporeo, sarà possibile individuare e mettere a fuoco qualsiasi soggetto vivo, come il nostro animale domestico.

Questa informazione è naturalmente da prendere con la dovuta cautela: vista l’anonimità della fonte, non si sa se sia realmente affidabile e se sia realmente un ingegnere Samsung.

Via

Condividimi!