Carrellata di novità per Galaxy M20, Nokia 9, ZenFone 5 Max e Xiaomi Redmi 7 Pro

Carrellata di novità per Galaxy M20, Nokia 9, ZenFone 5 Max e Xiaomi Redmi 7 Pro
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Smartphone_Vari_5Ago_tta_07.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Smartphone_Vari_5Ago_tta_07-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Smartphone_Vari_5Ago_tta_07-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Smartphone_Vari_5Ago_tta_07.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/08\/Smartphone_Vari_5Ago_tta_07.jpg"}, "title": "Carrellata di novit\u00e0 per Galaxy M20, Nokia 9, ZenFone 5 Max e Xiaomi Redmi 7 Pro" }

Una serie di novità sono spuntate dal “mondo” delle indiscrezioni e riguardano ben quattro smartphone di marchi diversi: stiamo parlando di Samsung Galaxy M20, Nokia 9, ASUS ZenFone 5 Max e del misterioso Xiaomi M1901F9T, corrispondente forse a Xiaomi Redmi 7 Pro.

Procediamo con ordine e partiamo da Samsung Galaxy M20, che farà parte della prossima gamma di fascia media del produttore. Secondo le ultime, lo smartphone potrebbe contare su una batteria da addirittura 5000 mAh, un record per un dispositivo del marchio: una tale capacità, unita a un hardware non da flagship, potrebbe portare lo smartphone a un’autonomia veramente invidiabile.

Novità interessanti anche per Nokia 9, che secondo i rumor potrebbe contare su ben cinque fotocamere posteriori. Le ultime immagini ritraenti una presunta cover del dispositivo, che potete vedere qui in basso, mostrano la bellezza di sette fori: cinque di questi potrebbero lasciare spazio a sensori RGB, sensore di profondità, obiettivo grandangolare, teleobiettivo e sensore monocromatico, mentre gli altri due potrebbero “contenere” flash LED e un sensore per il rilevamento di prossimità. Dubbi per quanto riguarda la porta per il jack audio da 3,5 mm: i fori che si notano in alto e in basso potrebbero essere per i microfoni.

Nel frattempo ASUS ZenFone 5 Max sarebbe passato da Geekbench e Xiaomi M1901F9T (Redmi 7 Pro?) dalla certificazione del TENAA, svelando in entrambi i casi alcune delle presunte specifiche tecniche. ASUS ZenFone 5 Max potrebbe disporre di SoC Qualcomm Snapdragon 660, 4 GB di RAM e Android 9 Pie, supportati da 5000 mAh di batteria, un display 18:9 e una doppia fotocamera posteriore.

Xiaomi M1901F9T, numero di modello che potrebbe corrispondere a Xiaomi Redmi 7 Pro, è passato ieri dal TENAA e oggi sono stati svelati ulteriori particolari sulle specifiche, proprio dall’ente di certificazione. Secondo quanto riportato, lo smartphone disporrebbe di display da 5,84 pollici Full-HD+ 19:9, CPU octa-core da 2,3 GHz, 3/4/6 GB di RAM, 32/64/128 GB di memoria interna, doppia fotocamera posteriore da 12+8 MP, anteriore da 8 MP, batteria da 2900 mAh e Android 8.0 Oreo.

Trapelate anche le dimensioni e il peso, che dovrebbero essere di 147,7 x 71,9 x 7,8 mm e di 150 grammi. Le colorazioni attese sono moltissime: nero, bianco, blu, rosso, giallo, rosa, viola, oro, argento e grigio. Ormai, almeno per quest’ultimo smartphone, la data di presentazione dovrebbe essere dietro l’angolo.

Via: Sammobile, Gizmochina, Mysmartprice, Gizchina