Bixby 2.0 avrà tempi di risposta più rapidi su Samsung Galaxy Note 9

Bixby 2.0, la prossima major release dell’assistente digitale di Samsung, garantirà tempi di risposta più rapidi sul prossimo Galaxy Note 9.

Samsung aveva parlato per la prima volta di Bixby 2.0 verso la fine dello scorso anno, quando aveva messo in evidenza come il successivo major update per il suo assistente smart avrebbe portato ad una radicale reinvenzione della piattaforma Bixby. L’idea nell’ottica della quale il colosso sudcoreano sta portando avanti il proprio lavoro consiste nel trasformare Bixby da semplice e basico assistente digitale in un vero e proprio strumento intelligente.

Circa tre mesi fa era stato il CEO della divisione mobile di Samsung DJ Koh a rivelare l’intenzione del produttore di introdurre la nuova versione di Bixby insieme con il prossimo Samsung Galaxy Note 9. Questa informazione, adesso, è stata confermata da Gray G. Lee, il capo dell’AI Center (il centro che si occupa delle ricerche sull’intelligenza artificiale) di Samsung Research.

Bixby 2.0 a bordo di Galaxy Note 9

Nel corso di una conferenza per annunciare la visione di Samsung in materia di intelligenza artificiale, Lee ha confermato che il gigante coreano ha in programma di introdurre Bixby 2.0 a bordo del prossimo esponente della famiglia Galaxy Note, il cui arrivo è atteso come di consueto nella seconda parte dell’anno.

Per quanto riguarda la visione di Samsung in tema di AI, sono state enunciate cinque punti chiave: user-centric, always learning, always there, always helpful ed always safe. Al fine di migliorare ulteriormente la sua piattaforma e le sue tecnologie di AI, Samsung continuerà a creare AI center distribuiti in diverse parti del mondo e non smetterà di cercare accordi ed acquisizioni di fronte a promettenti compagnie e startup impegnate nel campo dell’AI.

Lee non si è addentrato molto nei dettagli a proposito di quelli che saranno i miglioramenti di cui la nuova versione della piattaforma Bixby sarà portatrice. Tuttavia non ha mancato di sottolineare che Bixby 2.0 introdurrà processi linguistici migliorati sotto il profilo della naturalezza, una più elevata capacità di resistere ai rumori (senza essere quindi indotto in errore) e tempi di risposta più rapidi.

In precedenza DJ Koh aveva avuto premura di spiegare che l’obiettivo perseguito da Samsung con la versione 2.0 di Bixby sarebbe stato quello di fornire ai propri utenti una più ampia gamma di feature di assistenza vocale, di conseguenza è lecito aspettarsi un significativo arricchimento in termini di funzioni.

Bixby 2.0: non solo Galaxy Note 9

Con la prima versione di Bixby, Samsung si era concentrata esclusivamente sul rilasciare il proprio assistente digitali in modo rapido, il che aveva reso piuttosto difficile occuparsi allo stesso tempo anche dell’espansione dell’ecosistema.

La seconda versione di Bixby dovrà anche costituire il punto di partenza dello speaker smart di Samsung in arrivo. Quest’ultimo rappresenterà senza dubbio un aiuto significativo per la compagnia nel processo di crescita dell’ecosistema collegato al suo assistente digitale. Lo speaker smart, infatti, costituirà per Samsung soltanto il primo step di questa espansione, che dovrà portare Bixby a bordo di un crescente numero di dispositivi di elettronica di consumo.

Per quanto riguarda il lancio del nuovo Samsung Galaxy Note 9, stando ai numerosi report in circolazione il prossimo flagship della casa coreana potrebbe arrivare prima del previsto, addirittura tra la fine del mese di luglio e l’inizio di agosto. Samsung avrebbe deciso di affrettare i tempi per il nuovo Note per concentrarsi maggiormente sul suo primo ed atteso smartphone pieghevole, ormai noto come Galaxy X. Il colosso asiatico sta cercando una soluzione che lasci uno spazio adeguato a ciascun nuovo prodotto, inclusi ovviamente Galaxy Note 9 ed i prossimi Galaxy S10.

Non ci resta che attendere per scoprire se davvero Samsung Galaxy Note 9 arriverà in anticipo e quali saranno le novità di Bixby 2.0.

Vai a: Samsung affretta i tempi con Galaxy Note 9 per far spazio allo smartphone pieghevole

Fonte: Sammobile

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • paolo david

    Samsung fai pena. Con sta cippa che ti ricompro altri tuoi prodotti!!! Ps: vedi se sta cippa il tuo Bixby te lo traduce……

  • Josh Bast

    Forse, ma dico forse, il punto di partenza dovrebbe esser l’accessibilità in altre lingue eh..non vorrei dire, ma fra poco ci sarà pure Alexa in Italiano e il loro è ancora in inglese, coreano e cinese.

    • centrale

      Bixby 2.0 dovrebbe portare altre lingue con se.

      • Josh Bast

        eh ma se bisogna attendere il nuovo note… :D avrò già cambiato cellulare conoscendomi e di certo “ciao ciao samsung”

        • centrale

          Vedremo cosa succederà.

    • pampa5

      Più che altro è utile sviluppare un proprio assistente quando su android c’è già Google Assistant… Io questa politica dei servizi doppi non la capirò mai… poi per forza fanno pagare un telefono 1000€. Samsung Pay – Google Pay, Dialer Stok, Dialer Samsung, GMail – Mail di samsung (terribile), Chrome – Browser Samsung, Google Calendar – Calendario Samsung, Google foto – Galleria con cloud samsung… Capisco voler fidelizzare il cliente, ma che cazzo….

Top