Recensione Xiaomi Mi Mix 2S: ecco cosa sa fare XIAOMI

Recensione Xiaomi Mi Mix 2S: ecco cosa sa fare XIAOMI
{ "img": {"small":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/mi_mix_2s_copertina_tta.jpg","medium":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/mi_mix_2s_copertina_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/mi_mix_2s_copertina_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/mi_mix_2s_copertina_tta.jpg","retina":"https:\/\/www.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/05\/mi_mix_2s_copertina_tta.jpg"}, "title": "Recensione Xiaomi Mi Mix 2S: ecco cosa sa fare XIAOMI" }

Recensione Xiaomi Mi Mix 2S – Oggi vi parliamo dello smartphone top di gamma che segna lo sbarco ufficiale di Xiaomi in Italia, la cosiddetta “Apple d’oriente sarà presente nel nostro paese come qualunque altro brand, con store dedicati e assistenza post vendita nei centri autorizzati.  

Noi vi presentiamo il dirompente brand cinese con la recensione di Xiaomi Mi Mix 2S, device di punta che incorpora perfettamente i valori chiave che hanno decretato il successo mondiale dei prodotti a marchio Mi.

Video recensione di Xiaomi Mi Mix 2S

Hardware & Connettività

Xiaomi Mi Mix 2S è equipaggiato con la Mobile Platform Qualcomm Snapdragon 845, top di gamma attualmente in commercio, a cui è accoppiata una GPU Adreno 540.
La memoria RAM è da 6 o 8 GB LPDDR4X, mentre la memoria interna non è espandibile e viene proposta nei due tagli da 64 e 128 GB (UFS 2.1)

La connettività vede la presenza di LTE di Cat. 12, WiFi a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, NFC e GPS, non è invece presente la radio FM.
Ottima anche la dotazione di sensori con accelerometro, giroscopio, magnetometro e barometro.

Sulla parte posteriore, in posizione centrale, trova posto un velocissimo lettore di impronte digitali, mentre anteriormente sotto al display c’è un piccolo LED di notifica.
Interessante notare come i sensori di luminosità e prossimità, insieme alla fotocamera frontale, siano posizionati nella cornice inferiore dello smartphone, per questo non troviamo il notch ma un bordo un po’ più spesso in basso.

Parte telefonica e antenne

Il modello che abbiamo testato è al 100% compatibile con le nostre reti e ottimizzato per rendere al meglio anche fuori dal suolo cinese, non abbiamo mai assistito a problematiche collegate al segnale telefonico e Xiaomi Mi Mix 2S si è comportato bene anche nello scambio dati via WiFi e Bluetooth.

Prestazioni

Il nostro test si è svolto con uno Xiaomi Mi Mix 2S internazionale con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è quasi superfluo dirvi quanto sia veloce e reattivo, eccellente sotto questo profilo.

Non abbiamo mai incontrato surriscaldamenti, lag o indecisioni, il device regge ogni situazione di stress senza perdere un colpo e garantisce sempre un’esperienza di utilizzo gradevole.

Ergonomia, Design & Materiali

Xiaomi Mi Mix 2S è uno degli smartphone più curati e belli ed eleganti in circolazione: la scocca posteriore è in ceramica, il bordo è in alluminio, su alcuni elementi troviamo una finitura color oro, mentre la faccia frontale è interamente coperta dal vetro Gorilla Glass e caratterizzata da cornici sottilissime su 3 lati.

Il design è iconico e rende Mi Mix 2S uno smartphone iconico, uno degli ultimi top di gamma rimasti senza il notch.

I materiali e il design sono al top ma, come spesso accade, il rovescio della medaglia è un’ergonomia un po’ sacrificata.
Le misure (150.9 x 74.9 x 8.1 mm) non sono eccessive ma la larghezza e il peso di ben 191 grammi, lo rendono un po’ complicato da maneggiare con una sola mano.

Display, Audio & Multimedia

Il display è da 5,99 pollici, LCD IPS con risoluzione FullHD in 18:9. Si tratta di una bella unità anche se non all’altezza degli OLED visti sugli ultimi top di gamma come OnePlus 6, Huawei P20 Pro e Samsung Galaxy S9 Plus.

I colori sono ben tarati e sembrano quasi stampati sul vetro, unico neo una luminosità di picco buona ma non elevatissima, rimane comunque un pannello in linea con la fascia alta del mercato, appagante e ben leggibile.

L’audio è affidato allo speaker mono posizionato sul bordo inferiore, a cui si aggiunge la capsula auricolare sfruttata per le alte frequenze.
Ne scaturisce quindi un buon audio stereofonico, anche se non particolarmente convincente in termini di corposità del suono.

Una nota negativa è certamente l’assenza del jack audio da 3,5 mm, peccato.

Fotocamera

Il comparto fotografico di Xiaomi Mi Mix 2S è il principale elemento innovativo rispetto al predecessore Xiaomi Mi Mix 2 (recensione), troviamo infatti un sensore Sony IMX 363 da 12 MP abbinato ad un’ottica stabilizzata da 21 mm e apertura F/1.8, la seconda fotocamera è nuovamente da 12 MP ma con zoom ottico 2X ,apertura F/2.4 e non è stabilizzata otticamente.
Frontalmente c’è invece una fotocamera da 5 MP F/2.0.

Le foto sono decisamente buone, soprattutto di giorno dove per colori, accuratezza della messa a fuoco (Dual Pixel) e gestione HDR, raggiungono il livello dei migliori smartphone premium e convincono senza riserve.
In proporzione meglio la fotocamera standard, mentre quella zoom ha qualità inferiore e perde nel confronto dei competitor dotati della stessa soluzione fotografica.

In notturna c’è ancora qualche difficoltà, nonostante ci siano stati grandi miglioramenti rispetto al Mi Mix 2, in particolare si crea un fastidioso rumore nelle immagini scattate a scarsissima luminosità ambientale, mentre con illuminazione stradale più forte o in ambienti chiusi e illuminati, la qualità è più che buona.

Ok anche i selfie, ci aspettavamo performance peggiori, ma con gli ultimi aggiornamenti software le cose sono radicalmente migliorate.
Buoni i video dove possiamo scegliere tra codec h264 e h265 ma non possiamo modificare il frame rate (inspiegabile), la risoluzione arriva fino al 4K e in generale tutti i parametri di registrazione sono al posto giusto, senza comunque eccellere.

Batteria & Autonomia

La batteria da 3400 mAh consente di arrivare a sera senza pensieri, non abbiamo mai incontrato difficoltà nel superare le 4 ore e 30 minuti di schermo acceso, inoltre spingendosi su un utilizzo molto stressante si possono ottenere risultati ancora migliori.

Vi facciamo notare che la versione global del software funziona decisamente meglio in termini di risparmio energetico rispetto alla variante cinese.

Software

Xiaomi Mi Mix 2S sbarca in Italia con la versione 9.5 internazionale della MIUI, basata su Android 8.0 Oreo.
Si tratta di una personalizzazione radicale di Android, molto spinta ma estremamente curata nei piccoli dettagli, tanto che si dice che chi provi la MIUI non possa più tornare indietro.

La MIUI storicamente ricorda iOS per la fluidità e corposità delle animazioni, per grande raffinatezza della grafica e l’intuitività delle funzionalità principali.

Non mancano opzioni avanzate per la gestione di privacy e risparmio energetico, ci sono anche molte app preinstallate proprietarie che rappresentano un bel pacchetto base da sfruttare per le operazioni più comuni.

 

Tra le funzioni più interessanti ricordiamo il “secondo spazio”, che crea una partizione separata e protetta all’interno del device, la possibilità di clonare le applicazioni per l’utilizzo con più account, varie opzioni di personalizzazione dell’interfaccia, scorciatoie e gesture per tante operazioni diverse.
Non mancano anche la modalità di lettura e un tool di calibrazione del display.

Abbiamo notato che finalmente nella versione “global” (così viene chiamato il software internazionale) è stato arricchito il pannello delle notifiche, ora è possibile sfruttare le risposte rapide e i vari messaggi saranno raggruppati come su Android stock.

In conclusione

Siamo alle battute finali della recensione di Xiaomi Mi Mix 2, uno smartphone che ci è piaciuto molto per la sua concretezza e il suo design ricercato.
Non ha il notch ed è a tutti gli effetti l’erede del primo Mi Mix, che ancora oggi si può definire uno degli smartphone più innovativi di sempre.

Rispetto ai principali top di gamma ha qualche lacuna come l`impermeabilità e la qualità delle foto nelle condizioni di scarsa illuminazione, mancanze compensate alla grande da un software completo e sempre aggiornato e da una scheda tecnica sopra la media.

Dal 26 maggio potrete acquistare Xiaomi Mi Mix 2S nel primo Mi Store di Arese (Milano) presso “Il Centro” a partire da 499 Euro.

Altre offerte

Pagella

8.9
Display
8.5
Ergonomia
9.5
Hardware
9.3
Software
8.2
Batteria
8.6
Fotocamera
8.3
Qualità/prezzo
9.5
Materiali
8.7
Audio
9.3
Esperienza Utente
9.0