Recensione Sony Xperia XZ Premium: un prodigio tecnologico

Recensione Sony Xperia XZ Premium – Sony durante il MWC 2017 aveva stupito tutti presentando un pacchetto fotografico in grado di registrare brevi clip video a 960 fps, qualcosa di impressionante visto che gli strumenti professionali con tali capacità arrivano a costare migliaia di Euro.

Ebbene finalmente lo smartphone che incorpora questa tecnologia è arrivato nelle nostre mani, si tratta di un top di gamma assoluto, con tutto in ordine per candidarsi a occupare il posto di miglior smartphone Android di sempre.

Nella nostra recensione di Sony Xperia XZ Premium vediamo se è veramente così o se la fenomenale scheda tecnica non si traduce in un effettivo valore sul campo.

Video recensione di Sony Xperia XZ Premium

Hardware & Connettività

Sony Xperia XZ Premium è uno smartphone dalla scheda tecnica impressionante: incorpora il Qualcomm Snapdragon 835, CPU di punta per il 2017, accompagnato dalla GPU Adreno 540, 4 GB di RAM lpDDR4 e 64 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile tramite microSD.

Tra i sensori equipaggiati troviamo l’acceleromtro, il giroscopio, il magnetometro, il barometro, sensore di luminosità, sensore di prossimità e un sensore di spettro cromatico.

Sul lato destro del corpo troviamo un tasto rapido di scatto, il bilanciere del volume e il tasto power, su cui è integrato un velocissimo e preciso sensore di impronte digitali.

A proposito della posizione del lettore di impronte, possiamo dirvi che l’abbiamo trovata funzionale soprattutto per i destrorsi, mentre per i mancini è leggermente più scomoda dovendo appoggiare l’indice o il medio anziché il pollice, ma anche in questo caso nessun problema insormontabile, è solo questione di abitudine.

Peccato invece che sia necessario premere il tasto per sbloccare da dispositivo in standby. Da segnalare anche la presenza di un LED di notifica molto ben visibile, mentre non c’è la porta infrarossi.

La connettività è completissima: lo scambio dati può avvenire in LTE di Cat. 17, troviamo anche il WiFi ac e il Bluetooth in versione 5.
Non mancano GPS e NFC, assente invece la radio FM.

Sony Xperia XZ Premium

Sony Xperia XZ Premium

Parte telefonica e antenne

Sony Xperia XZ Premium prende abbastanza bene ma non spicca rispetto agli altri top di gamma, per il resto nessun problema e solita grande qualità.

L’audio in chiamata è limpido mentre in vivavoce viene sfruttato solo uno dei due speaker per cui il volume non è molto alto.

Prestazioni

Qui la scheda tecnica non lascia spazio a dubbi e la prova sul campo non fa altro che confermare le attese, questo smartphone è estremamente scattante e veloce in ogni situazione di utilizzo.

Nel momento in cui si va a sfruttare pesantemente e per lungo tempo la fotocamera, come per una diretta streaming prolungata sui social, si assiste ad un marcato surriscaldamento. In una occasione il device si è completamente bloccato per diversi minuti e sullo schermo è comparso un messaggio che notificava l’impossibilità di continuare a utilizzare la cam.

In realtà il surriscaldamento non è un problema di Sony Xperia XZ Premium, solo usando continuamente il pacchetto fotografico potrete incontrare inconvenienti, diversamente ci sarà un minimo di tepore che in fin dei conti si ritrova su tutti gli smartphone con un certo hardware durante le giornate estive più calde.

Ergonomia, Design & Materiali

Sony Xperia XZ Premium è costruito con due facce in vetro Gorilla Glass 5, due lati in materiale plastico e le estremità superiore e inferiore in alluminio con una fresatura sullo spigolo.

Dovessimo descriverlo in tre aggettivi diremmo: elegante, sobrio, esageratamente grande.
Sì perché le linee sono quelle spigolose di Sony, ormai un’icona di stile nel panorama Android, l’eleganza e la cura nella realizzazione sono impressionanti (è anche certificato IP68) con il risultato di un device minimale, elegante ma nello stesso tempo che si fa notare.

Grande, questo il terzo aggettivo perché si ritrova due cornici sopra e sotto il display davvero enormi e anacronistiche che portano le dimensioni complessive agli mpegnativi 156 x 77 x 7.9 mm per un peso addirittura di 195 grammi.

Il nostro giudizio sul design è positivo, si tratta comunque di una forma diversa dal solito ma l’ergonomia, per quanto non sia particolarmente scivoloso, non è certo il suo cavallo di battaglia.

Display, Audio & Multimedia

Display favoloso, si tratta di un pannello LCD IPS HDR con risoluzione 4K, che sia tecnicamente che come resa effettiva risulta essere il miglior LCD in commercio attualmente.

E’ molto bello da vedere, luminosissimo e ben visibile sotto la luce del sole. Perde un po’ nella profondità dei neri ma la qualità generale è davvero incredibile.

A proposito del 4K (la densità ha un valore record superiore agli 800 ppi) bisogna sapere che non viene sfruttato normalmente nell’interfaccia di sistema ma si attiva solo nelle app multimediali proprietarie o visualizzando video che supportano la risoluzione.

Si riescono a vedere alcuni video su Amazon Prime Video con HDR e 4K insieme ma, in tutta onestà, il nostro occhio non è abbastanza sensibile da poter cogliere sostanziali differenze con un classico QHD.

Comparto multimediale affidato a due speaker stereo frontali dotati di una buona qualità ma di un volume non altrettanto convincente.
Forse a livello qualitativo è uno dei migliori ma capiterà persino di non sentirlo squillare se non è a portata di mano.

Fotocamera

La fotocamera con cui è equipaggiato il Sony Xperia XZ Premium è il vero asso nella manica: si tratta di un sensore Sony IMX400 da 19 mega pixel, con ottica F/2.0 stabilizzata a 5 assi, sensore di spettro cromatico, autofocus laser, singolo flash LED ma soprattutto l’impressionante capacità di realizzare clip video in slow motion a 960 fps.

Anche la cam anteriore comunque si difende bene grazie ai 13 megapixel e all’autofocus.

Le foto vengono bene, di giorno e di notte sono molto dettagliate e la maggior parte degli scatti sono decisamente convincenti sotto ogni parametro. Di tanto in tanto il solito software di Sony interviene rovinando la definizione per tenere a bada il rumore con risultati pessimi.
Purtroppo ancora una volta assistiamo ad uno smartphone con potenzialità incredibili ma una elaborazione software non all’altezza, basta scattare una paio di foto in manuale per rendersene conto.

Al di là di questa lacuna ormai cronica per il brand giapponese, ci troviamo di fronte ad un ottimo camera phone, anche se ancora un filo sotto ai riferimenti HTC U11 e Samsung Galaxy S8.

I selfie sono in linea con il Galaxy S8 quindi di livello assoluto, la chiave è ancora una volta l’autofocus.
I video sono eccezionali, la stabilizzazione ottica a 5 assi in FullHD a 60 fps è un plus non da poco per chi ama girare clip video con lo smartphone.

E poi ci sono gli slomo, incredibili, come potete vedere all’interno della video recensione l’effetto è notevole.

Batteria & Autonomia

La batteria da 3230 mAh permette di ottenere una autonomia adeguata, riuscirete ad arrivare a fine giornata senza troppi problemi con almeno un 20% di carica residua nelle giornate più stressanti.

In un contesto di normale utilizzo si può arrivare alle 5h di display acceso spalmate su un giorno e mezzo di utilizzo, valori che possono variare leggermente in base al vostro stile di utilizzo.

Software

Sony Xperia XZ Premium è già aggiornato ad Android 7.1.1 Nougat con le patch di sicurezza di Giugno 2017.

L’interfaccia di Sony, ormai da qualche anno, è diventata molto semplice e simile ad Android stock.

Questo approccio ha alcuni vantaggi come gli aggiornamenti rapidi e la velocità generale del sistema, ma ha anche alcune lacune, specialmente a livello di funzionalità e applicazioni preinstallate.

Le principali features riguardano la connettività multimediale verso altri dispositivi smart, quali TV e sistemi di infotainmemt.

In conclusione

Conludiamo la recensione di Sony Xperia XZ Premium con una valutazione generale sul prodotto, proposto con un prezzo di listino di 769€.

Sicuramente Sony Xperia XZ Premium si inserisce tra i migliori smartphone del 2017, incorpora una scheda tecnica completa e la spettacolare capacità di realizzare slow motion.

Paga dazio sulle dimensioni, decisamente troppo abbondanti rispetto alla tendenza del momento che va esattamente nel senso opposto.

Non ha particolari difetti se non una leggera tendenza al surriscaldamento, solo in parte giustificata dalle calde giornate estive.

In linea generale un ottimo prodotto che vede Sony confermarsi ad alti livelli dopo il convincente Xperia XZ.

Migliori offerte per Sony Xperia XZ Premium

PAGELLA

Display:
9.5
Ergonomia:
7.0
Hardware:
9.9
Software:
8.0
Batteria:
8.4
Fotocamera:
9.3
Qualità/prezzo:
7.8
Materiali:
9.3
Audio:
8.5
Esperienza Utente:
9.2
VOTO GENERALE:
9.0

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Wandering_Spirit

    Provato a Taiwan dove è già in vendita da un bel po’. Bel cellulare pero:
    – Enorme in rapporto alle dimensioni dello schermo. Quelle cornici lo fan sembrare vecchio
    – 4K non utilizzabile
    – Foto sempre di qualità inferiore a Samsung o LG, specie nelle foto notturne.
    – Impermeabilità garantita solo coi tappini (tecnologia vecchia e che non ha mai funzionato)
    – Batteria così così.

    E’ un bel telefono, ma fuori tempo massimo in rapporto a quello che offre la concorrenza.

    • Alberto

      Guarda che dalle foto non mi sembra che abbia i tappini per l’impermeabilità.

      • Wandering_Spirit

        È vero Alberto. Questa versione non li ha e non lo avevo notato confondendo con altri modelli provati. Il resto rimane. Specialmente la qualità delle foto e il display relativamente piccolo per le dimensioni del dispositivo. Mi aspetterei almeno un 5.75.8

  • Federico Facchinetti

    Giornate estive? ma nel video a momenti nevica!

  • silversteve

    Fantastico, a me piace anche sotto il profilo estetico ma come diceva il recensore è una questione di gusti. Bisogna ammettere che è originale

  • Johnny

    Voglio far presente che il sensore non è un IMX300 ma un IMX400 :)

  • Giovanni Brardinoni

    Fosse stato dual SIM avrei trovato finalmente il motivo per sostituire il mio Mate 8…

    • Sperelli

      C’è dual SIM, lo trovi su eglobal per esempio.
      L’unico problema è che Sony Italia non li ripara perché da noi il dual SIM non è ufficialmente commercializzato

    • Marco Willy

      Lo fanno anche Dual .

  • ferro99999

    semplicemente il top!!!!!!!!!

    • Federico Facchinetti

      il top delle cornici, intendi?

Top