Recensione Motorola Moto G7 Plus – A distanza di poco più di 6 mesi Motorola rivoluziona la linea Moto G presentando non uno, non due, bensì 4 nuovi smartphone. In questa recensione vediamo più da vicino il modello di punta, Motorola Moto G7 Plus, il più completo dal punto di vista delle caratteristiche tecniche nonché il più interessante per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Confezione di Motorola Moto G7 Plus

Come ormai da tradizione per la casa alata, all’interno della confezione sono presenti il caricabatterie da 5V 3A e 9V 3A, il cavo TypeC-TypeC e una cover trasparente morbida pre applicata allo smartphone.

Video recensione di Motorola Moto G7 Plus

Hardware & Connettività

Motorola Moto G7 Plus come dicevamo è il più completo del lotto con specifiche tecniche tipiche di fascia media e un hardware equilibrato per offrire buone performance e consumi ridotti.

Il processore è lo Snapdragon 636 di Qualcomm accompagnato nelle operazioni da 4 GB di memoria RAM e 64 GB di memoria interna, espandibile tramite MicroSD. È presente infatti uno slot dedicato nel carrellino, oltre a due spazi per due nano SIM, essendo questo prodotto un dispositivo Dual Sim. A completamento del comparto connettività troviamo il Bluetooth 5.0, il WiFi a doppia banda, la porta TypeC, NFC, Radio FM e porta per il Jack audio da 3.5 mm. La ricezione è buona e l’audio in capsula è forte e nitido, nessun problema dunque sotto questo punto di vista.

Il display è da 6.2 pollici interrotto superiormente da un notch a goccia forse eccessivamente ingombrante, ma pur sempre di una forma non troppo invasiva. All’interno del notch è presente una fotocamera da 12 megapixel mentre superiormente c’è una capsuola auricolare che funge anche da secondo speaker durante la riproduzione musicale. Sul retro invece il comparto fotografico è composto da due sensori: uno da 16 megapixel con apertira F/1.7 e l’altro da 5 megapixel per la misurazione della profondità di campo nei ritratti.

Batteria da 3000 mAh, design idrorepellente (protetto da schizzi e pioggia) e sensoristica senza lacune completano questo smartphone a cui manca solo la ricarica wireless e la certificazione contro acqua e polvere.

VEDI ANCHE

Ergonomia, Design & Materiali

Dal punto di vista estetico non si discosta molto dal Moto G6 Plus, a partire dalla colorazione blu che viene riproposta anche quest’anno insieme ad una variante rossa a nostro avviso più accattivante (ma sono gusti). Degna di nota è la riduzione dello spesso “dell’oblò” della fotocamera posteriore che finalmente non sporge più eccessivamente e con la cover in confezione si allinea perfettamente riducendo il rischio graffi e rotture.

Il retro è leggermente bombato favorendo l’ergonomia e il sensore di impronte digitali, sufficientemente reattivo, è posizionato subito sotto le fotocamere. È totalmente in vetro (con certificazione Gorilla Glass 3) con il frame in alluminio, materiali che restituiscono a questo prodotto sicuramente un’aurea premium.

Display, Audio & Multimedia

Sul fronte il display è da 6,2 pollici con risoluzione Full HD+ con tecnologia LCD IPS. Si tratta di un buon pannello con colori brillanti e sufficientemente realistici. Per la fascia di prezzo è sicuramente ottimo e anche i neri sono ben riprodotti.

Sulla parte inferiore c’è uno altoparlante di buona qualità, riproduce sufficientemente alti, medi e bassi e lavora in accoppiata con la capsula auricolare per restituire un’esperienza stereo quando lo smartphone è posizionato orizzontalmente.

Grazie all’ampio display di qualità e alla combo di altoparlanti Motorola Moto G7 Plus è in definitiva uno smartphone votato anche alla multimedialità e al gaming ma attenzione, se spremuto troppo qualche frame se lo perde anche lui.

Fotocamera

Sul comparto fotografico troviamo due novità: la prima è il sensore principale da 16 megapixel con apertura F/1.7, la seconda è che è stabilizzata otticamente. Al suo fianco c’è un sensore da 5 megapixel che aiuta a rilevare la profondità di campo nei ritratti. Sul fronte invece il sensore è da 12 megapixel.

Nel complesso c’è un buon upgrade: le foto vengono molto bene in buone condizioni di luminosità e bene di notte dove riesce a gestire al meglio il rumore. La stabilizzazione otticamente aiuta sicuramente a eliminare il micromosso sia nelle fotografie che nei video che sono fluidi sia a 60 fps in FHD che a 30 fps in 4K.

Batteria & Autonomia

La batteria di Motorola Moto G7 Plus è da 3000 mAh, circa 200 mAh in meno rispetto al precedente modello. Se questo potrebbe farvi storcere il naso non preoccupatevi, l’autonomia è comunque di buon livello. Riesce a completare tranquillamente le 5 ore di schermo acceso durante la giornata tipo di utilizzo, permettendo di arrivare a sera con tranquillità. D’obbligo invece la ricarica serale per affrontare il giorno successivo, non riesce quindi a sopportare i due giorni pieni di utilizzo.

Software

A livello software troviamo la solita combinazione della casa alata: Android 9 Pie in versione stock con una minima personalizzazione rappresentata dall’applicazione Moto pre-installata nel sistema. Nel complesso un sistema operativo snello e che lavora bene anche sotto stress.

Le funzionalità dell’applicazione Moto sono numerose e potete decidere se tenerle attivate o disattivarle:

  • Moto Actions: permette di controllare lo smartphone con semplici gesti ovvero sollevare il dispositivo per sbloccarlo, usare i tasti del volume per controllare musica e volume, fare una gesture a tre dita per fare uno screenshot, attivare la pillola in favore dei tasti di navigazione, attivare la torcia scuotendo lo smartphone o ancora sollevare il dispositivo per silenziarlo mentre si riceve una telefonata;
  • Moto Display: per attivare e disattivare l’always on display;
  • Moto Voice: per far leggere allo smartphone eventuali messaggi o chiamate ricevute mentre si è alla guida.

Anche l’applicazione Fotocamera è proprietaria di Motorola con alcune funzionalità dedicate: ritratto, ritaglio, colore campione (per mettere in risalto un particolare colore convertendo in scala di grigi il resto della fotografia), cinemagrafia (per animare parte di una fotografia), panorama, filtro live, rallentatore, time lapse e Youtube live.

Nel complesso offre un’ottima esperienza utente.

In conclusione

Motorola Moto G7 Plus rappresenta quindi un’ottima soluzione per chi cerca uno smartphone aggiornato e completo con un budget contenuto. Disponibile a partire da fine febbraio 2019 al prezzo di 319,99 Euro, si dimostra già un buon acquisto ma inizialmente se la dovrà vedere con numerosi prodotti su questa fascia altrettanto validi. Una volta che scenderà un po’ di prezzo (intorno ai 249/279 Euro) sarà però d’obbligo valutarlo attentamente per un acquisto, dato che sicuramente non lascerà insoddisfatti.

Potete acquistarlo sul sito Lenovo.it:

  • a 254 Euro circa con questo codice sconto del 15%: 8ds6kj3ClDcP (link acquisto);
  • se il codice sopra non funzionasse più potete usare questo codice sconto del 8%, valido fino a fine febbraio: all-8f19 (link acquisto).

Pagella

8.4
Display
7.0
Ergonomia
8.2
Hardware
8.4
Software
8.8
Batteria
8.1
Fotocamera
8.0
Qualità/prezzo
8.3
Materiali
8.2
Audio
9.0
Esperienza Utente
8.4