Recensione Honor 9 Lite: poca fantasia ma è lo smartphone per tutti

Recensione Honor 9 Lite – Huawei sembra non fermarsi più e tramite il brand Honor ci propone un altro ottimo smartphone di fascia medio bassa: Honor 9 Lite.
Curioso l’arrivo di questo nuovo device, molto simile al recente Huawei P Smart (recensione) con solo qualche piccola differenza estetica e tecnica, un modo, insomma, per inondare il mercato della fascia medio/bassa e rafforzare ancor di più la leadership del settore.

Il risultato è quasi scontato e la nostra recensione di Honor 9 Lite sarà una conferma della bontà di questo mix geniale trovato dal colosso cinese già con Huawei P9 Lite e successivamente tramandato con piccoli aggiustamenti.

Video recensione di Honor 9 Lite

Hardware & Connettività

Honor 9 Lite non porta differenze significative rispetto al P Smart, da un lato è positivo perché viene confermata una buona scheda tecnica, dall’altro non ci sono soprese circa le criticità che avevamo già evidenziato con il cugino targato Huawei.

Il processore è un HiSilicon Kirin 659, octacore da 2,36 GHz, coadiuvato dalla GPU Mali T-830 MP2 e da 3 GB di RAM.
La memoria interna è da 32 GB espandibile tramite micro SD, rinunciando però al secondo slot per nanoSIM.

Connettività che lascia un po’ di amaro in bocca: lo scambio dati LTE è di Cat. 5, il WiFi è a singola banda b/g/n e il Bluetooth è in versione 4.2, non mancano Radio FM, GPS e chip NFC.
Purtroppo la porta per scambio dati e ricarica è ancora di tipo microUSB.

Completa la dotazione di sensori che spazia dall’accelerometro al sensore di luminosità, passando per giroscopio, magnetometro e sensore di prossimità.
Sulla parte posteriore trova posto anche un comodo e rapido lettore di impronte digitali.

Parte telefonica e antenne

Honor 9 Lite è un buon dual sim, dual standby, ha una discreta ricezione del segnale e ottima qualità audio in capsula.
In vivavoce l’altoparlante non è sufficiente per una chiamata in ambienti rumosi, come potrebbe essere l’interno dell’abitacolo di un’automobile in movimento.

Nessun problema evidenziato con il GPS mentre con il Bluetooth abbiamo riscontrato qualche problema nell’associazione, con ogni probabilità di natura software.

Prestazioni

Come Huawei P Smart, anche Honor 9 Lite non ci ha convinto fino in fondo, talvolta c’è qualche piccolo rallentamento e freeze al risveglio dopo lunghi periodi di stand-by.
L’apertura successiva di diverse applicazioni porta la RAM a saturarsi velocemente e farete esperienza di lag vistosi e fastidiosi.

Non siamo un granché preoccupati per questa situazione, l’hardware su cui può contare Honor 9 Lite è infatti lo stesso con cui abbiamo visto girare benissimo diversi smartphone, per cui tendiamo a pensare che le performance potranno migliorare con qualche aggiornamento software.

Ergonomia, Design & Materiali

Honor 9 Lite è molto elegante e semplice esteticamente, la parte posteriore in vetro rende il design sobrio ma non banale e le solite colorazioni particolari di Honor fanno il resto.

Il frame è in plastica, lavorato però per assomigliare all’alluminio e in un primo momento anche noi eravamo stati ingannati.
Frontalmente  tutta la superficie è coperta dal vetro 2.5d che esalta il vero protagonista del design, ovvero un display 18:9 con cornici ridotte ai minimi termini.

Interessante anche il logo Honor frontale e la posizione decentrata delle due fotocamere posteriori, leggermente sporgenti rispetto alla scocca.

Display, Audio & Multimedia

Il display è lo stesso visto su P Smart, LCD IPS con risoluzione FullHD e diagonale da 5,65 pollici.
E’ un 18:9 con cornici ottimizzate e fa veramente una bella figura nella parte frontale di Honor 9.

La qualità è discreta, potremmo definirlo il classico LCD, con neri che perdono intensità con angoli di visuale elevati, colori ben tarati e una buona leggibilità all’aperto.
La retroilluminazione non è esagerata, ma basta tranquillamente anche nelle giornate assolate, buono anche il punto di bianco, che in ogni caso si può personalizzare all’interno delle impostazioni.

Il comparto audio può contare sulla gradita presenza del jack da 3,5 mm, buono l’ascolto con le cuffie, mentre è piuttosto scarso l’altoparlante mono posizionato nella parte inferiore della scocca.

Fotocamera

Honor 9 Lite fa un bel mix tra Huawei P Smart e Huawei Mate 10 Lite, introduce 4 fotocamere come il Mate (2 anteriori e 2 posteriori) ma con i sensori di P Smart.
Anteriormente e posteriormente abbiamo la stessa configurazione formata da una fotocamera principale da 13 MP accoppiata ad una secondaria da 2 MP che cattura dati di profondità.

I risultati non sono esaltanti con la fotocamera posteriore, in notturna emergono grosse lacune nella gestione del rumore e nel bilanciamento cromatico, oltre che nella saturazione.
Di giorno leggermente meglio ma i difetti si notano ancor di più, specialmente la mancanza cronica di saturazione che rende le foto piatte e irreali.
Per fortuna il problema è solo software e con un minimo di post produzione le immagini cambiano completamente faccia, però Honor deve lavorare tanto su questo aspetto dal momento che sia su Honor 7X che su Honor View 10 abbiamo trovato gli stessi identici inconvenienti.

Male anche le foto ritrattistiche eseguite con la doppia fotocamera posteriore, qui il ritaglio del soggetto è spesso impreciso e l’effetto bokeh poco realistico.

Molto meglio i selfie, in tutte le condizioni di luce sono di buon livello e certamente superiori alla maggior parte degli smartphone della stessa fascia di prezzo.
In questo caso gli scatti eseguiti con la dopppia fotocamera appaiono più convincenti e gradevoli, il ritaglio rimane comunque impreciso ma la relativa vicinanza del soggetto favorisce un miglior risultato.

Ok i video, nulla di più, perché la stabilizzazione ottica è assente e quella digitale funziona male.

Batteria & Autonomia

La batteria di Honor 9 Lite è da 3000 mAh, niente male l’autonomia che arriva alle 5h/5h30min di schermo acceso, in linea con Huawei P Smart.
Potrete arrivare a sera anche nelle giornate di utilizzo intenso e sempre con una piccola riserva di energia.

Al momento il software è ancora instabile per cui non mancheranno battery drain e momenti di ottima gestione dei consumi, speriamo che la EMUI 8.0 maturi in fretta permettendo a Honro 9 Lite di sfruttare tutto il suo potenziale.

Software

Honor 9 Lite è tra i primi device del marchio asiatico a mostrarsi con Android 8.0 Oreo e EMUI 8.0.

Rispetto al passato non ci sono novità rilevanti ma tanti piccoli miglioramenti nell’usabilità.
Ad esempio il launcher supporta il feed di Google, i badge sulle icone e i collegamenti rapidi con pressione prolungata.  Le notifiche saranno posticipabili e troverete l’app impostazioni molto più organizzata e fruibile.

Le EMUI comunque non ha cambiato i suoi connotati, rimane un’interfaccia con molte possiblità di personalizzazione, una grande attenzione a privacy e sicurezza e diverse funzioni per arricchire la UX di Android.
Completa e ben realizzata anche la suite di app preinstallate, che renderà lo smartphone già pronto all’uso fin dal primo avvio.

Putroppo mancano alcune voci che avevamo incontrato su Huawei Mate 10 Pro e Huawei Mate 10 Lite, una su tutte lo spazio privato attivabile con l’impronta digitale.

In conclusione

Siamo alle battute finali della recensione di Honor 9 Lite, smartphone proposto a 229€ di listino.

E’ un prodotto affidabile e dall’ottimo rapporto qualità prezzo, destinato a tutti coloro che non vogliono spendere troppo e non disdegnano un design accattivante e moderno.
In altre parole è uno smartphone veramente per tutti e destinato a mandare in pensione i vari Huawei P8 Lite 2018, Huawei P9 Lite, Honor 6X.

Il suo diretto concorrente è Huawei P Smart (recensione) ma la cosa suona quasi simpatica dal momento che Honor e Huawei sono di fatto la stessa azienda.
I difetti ci sono, ma d’altra parte con uno street price destinato a sfondare il muro dei 200€ è difficile pretendere di più, brava Honor!

Migliori offerte per Honor 9 Lite

PAGELLA

Display:
7.9
Ergonomia:
8.8
Hardware:
7.5
Software:
8.8
Batteria:
8.5
Fotocamera:
7.0
Qualità/prezzo:
8.5
Materiali:
7.8
Audio:
7.5
Esperienza Utente:
8.6
VOTO GENERALE:
8.2

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alberto

    Vorrei aumentare la dimensione della barra di stato, che e’ troppo piccola, ma con dimensione carattere, densità schermo, non cambia. Suggerimenti?

  • PAOLO ZANNATO

    Tutti e sette i dispositivi elencati a inizio video sono fagocitati da Honor 8 a 249€ o 199€

  • Alberto

    Ha davvero radio, NFC e giroscopio? Sul sito c’è una descrizione davvero scarna del prodotto. E la bussola? Grazie.

  • Il Mago Simone

    “qualche piccolo rallentamento e freeze al risveglio dopo lunghi periodi di stand-by” vuol dire che a volte(raramente) bisogna aspettare mezzo secondo o meno…. Se questo ė un freeze… Già segnalato e visto sull’honor6x che ho usato e testato senza riscontrare rallentamenti. Che poi usciranno aggiornamenti correttivi é ovvio… qualche difetto c’è sempre..Escono ancora aggiornamenti delle versioni di Android di due generazioni fa figuriamoci per Oreo…

  • Alberto

    Per me è la solita minestra riscaldata!
    Presi p9lite, fantastico….aveva le prestazioni di un top……….ora la mia impressione è che i più recenti, complici 2 major release nuove di Android siano più “scarsi”……

    • piraflappy

      io aspetto p20 Lite, ma probabilmente a sto giro lo Xiaomi Mi7 o OnePlus 6 si mangiano tutti

Top