Abbiamo provato la SAMSUNG ONE UI beta, interessante ma ancora da affinare (video)

Abbiamo provato la SAMSUNG ONE UI beta, interessante ma ancora da affinare (video)
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/samsung_one_ui_2_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/samsung_one_ui_2_tta-460x345.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/samsung_one_ui_2_tta-635x477.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/samsung_one_ui_2_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/11\/samsung_one_ui_2_tta.jpg"}, "title": "Abbiamo provato la SAMSUNG ONE UI beta, interessante ma ancora da affinare (video)" }

Insieme alla versione 9 del robottino verde, molti smartphone Samsung riceveranno un’interfaccia completamente rivisitata, chiamata Samsung One UI e pensata per garantire maggiore comodità con l’uso ad una mano e pronta per gli smartphone pieghevoli come il costosissimo Samsung Galaxy F.

Già da qualche giorno gli utenti americani possessori di Samsung Galaxy S9 Plus e S9 stanno provando in beta il grosso restyling grafico e funzionale, nella giornata di ieri però, anche alcuni fortunati paesi europei hanno avuto accesso al programma beta, sbloccando quindi il software per i Galaxy con processore Exynos.

Grazie al solito XDA, è stato condiviso il file di aggiornamento tedesco e siamo riusciti ad installarlo sul nostro Samsung Galaxy S9 Plus, potendo quindi provare la nuova esperienza utente della Samsung One UI.
Nel nostro video approfondito vi mostriamo tutte le novità, le funzioni e la grafica tutta nuova.

Samsung One UI (Android 9.0 Pie beta) su Galaxy S9 Plus

Come provarla sul proprio S9 Plus

Prima di tutto il nostro consiglio è di farvi bastare il video, non vale la pena intraprendere le operazioni necessarie per l’installazione.
Bisogna avere una certa dimestichezza con il PC e il modding, non è poi detto che tutto vada liscio necessariamente, anzi, c’è sempre il rischio di combinarne un mezzo disastro.

Comunque, se vi sentite ispirati, nel nostro articolo di questa mattina trovate tutte le info necessarie.

Prime impressioni

Non male, è interessante lo spostamento della UI verso il basso per facilitare l’utilizzo ad una mano e tutta la serie di elementi di grandi dimensioni molto intuitivi anche al primo sguardo.
Meno bene invece la coerenza grafica tra le varie aree del sistema e in generale la raffinatezza di alcuni elementi, che lascia un po’ a desiderare.

L’utilizzo ad una mano è sicuramente facilitato, anzi è il vero protagonista di tutta la revisione,  senza bisogno di attivare gesture o premere su determinati toggle, ci ritroveremo tutto a portata di pollice e dopo pochi minuti ci si trova benissimo.

Le schede con angoli così curvi e gli elementi molto grandi hanno fatto perdere un po’ di serietà al design, che ora sembra quasi tornato a 4 o 5 anni fa, quando erano di gran moda gli elementi curvi, con però ora una connotazione flat che richiama vagamente il material design.

Voi che ne dite? Siete soddisfatti o vi aspettavate qualcosa di diverso? Sempre tenendo a mente che prima del rilascio ufficiale arriveranno altre versioni beta via via più vicine alla forma definitiva.

Condividimi!