OnePlus sfida Apple, Google e Samsung: confronto video tra Dash Charge e i sistemi rivali

OnePlus sfida Apple, Google e Samsung: confronto video tra Dash Charge e i sistemi rivali
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/oneplus_5t_tta.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/oneplus_5t_tta-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/oneplus_5t_tta-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/oneplus_5t_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/oneplus_5t_tta.jpg"}, "title": "OnePlus sfida Apple, Google e Samsung: confronto video tra Dash Charge e i sistemi rivali" }

OnePlus è molto orgogliosa della propria tecnologia di ricarica rapida. Di Dash Charge si è parlato molto in passato, grazie anche alle puntuali spiegazioni di Emily Ratajkowski, e tutt’ora se ne parla spesso. Questa volta l’occasione non può che arrivare dal recente OnePlus 5T che, come i suoi predecessori, può contare sulla Dash Charge.

L’azienda cinese ha realizzato un video diffuso tramite Twitter in cui vengono messe a paragone le prestazioni offerte in mezz’ora dai caricabatterie inclusi nelle confezioni di tre smartphone ben più cari, listino alla mano, del nuovo OnePlus 5T.

Tra i contendenti c’è iPhone 8 Plus con la sua batteria da 2691 mAh da ricaricare con un alimentatore da 5 Wh, c’è Google Pixel 2 XL con i suoi 3520 mAh da ricaricare tramite quel caricabatterie da 18 Wh che ha dato da parlare, e c’è infine la batteria da 3500 mAh di Samsung Galaxy S8+ accoppiata al suo alimentatore da 15 Wh.

Tutti gli smartphone partono dalla stessa condizione iniziale, ossia una percentuale di carica del 2%. Ricordiamo che OnePlus 5T utilizza un alimentatore da 20 Wh per “sfamare” la sua batteria da 3300 mAh. Adesso vi lasciamo al video, ma fateci sapere la vostra nei commenti!

N.B. Ci separano poche ore dal Black Friday e, nel caso ve lo foste chiesti, OnePlus ha comunicato che non alimenterà la girandola degli sconti. Il prezzo di OnePlus 5T rimarrà dunque invariato, eccetto lo “sconto” di un centesimo (sì, o,o1 €). L’unica concessione viene fatta al Dash Power Bundle, per l’occasione scontato del 50% e acquistabile a 17,56 euro.

Vai a: OnePlus 5T vs Samsung Galaxy S8 Plus: a confronto punto per punto (video)

Fonti: Twitter,
Condividimi!