OnePlus 3 e 3T avranno Android P secondo il supporto, ma i dubbi restano

OnePlus 3 e 3T avranno Android P secondo il supporto, ma i dubbi restano
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/05\/oneplus_3T_recensione_6_mesi_dopo_10.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/05\/oneplus_3T_recensione_6_mesi_dopo_10-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/05\/oneplus_3T_recensione_6_mesi_dopo_10-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/05\/oneplus_3T_recensione_6_mesi_dopo_10.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/05\/oneplus_3T_recensione_6_mesi_dopo_10.jpg"}, "title": "OnePlus 3 e 3T avranno Android P secondo il supporto, ma i dubbi restano" }

Secondo le dichiarazioni ufficiali, OnePlus 3 e OnePlus 3T non dovrebbero essere aggiornati ad Android P, ma le parole del supporto OnePlus potrebbero far venire qualche dubbio al riguardo.

Due sono le conferme che vedono OnePlus 3 e OnePlus 3T restare ad Android Oreo. Una, la più importante, è arrivata già da diversi mesi e deriva dalle parole di Oliver Z., responsabile del prodotto presso la casa cinese, che ha dichiarato sul forum ufficiale (link al thread):

“Android O sarà l’ultima versione di Android che rilasceremo per OnePlus 3 e 3T. Continueremo a rilasciare patch di sicurezza per il prossimo futuro e a offrire supporto per i singoli aggiornamenti delle applicazioni.”

La seconda conferma è arrivata invece più di recente, con la vicina chiusura del programma Open Beta per i due smartphone. Come potete vedere nello screenshot qui in basso, il supporto OnePlus sostiene che i possessori di OnePlus 3 riceveranno l’aggiornamento ad Android P esattamente come quelli di OnePlus 3T.

 

Ora, visto l’utilizzo del presente (“is available“) e l’apparente confusione che viene fatta con i nomi OnePlus 3 e OnePlus 3T, ci viene il dubbio che il supporto non abbia esattamente compreso la domanda dell’utente. In caso contrario potrebbe essere che il produttore cinese sia tornato sui suoi passi e abbia intenzione di spingersi fino ad Android P. Probabilmente ne sapremo di più nelle prossime settimane.

grazie a Giosuè De Vincenti per segnalazione e screenshot

Condividimi!