Google sconta Huawei Watch di 100 euro sul Google Store

Google e Huawei, magari in vista del lancio di un nuovo modello, hanno deciso di scontare Huawei Watch sul Google Store di ben 100 euro: ciò vuol dire che non saranno più necessari 449 euro per portarselo a casa, ma basteranno 349 euro.

Non si tratta di un ribasso permanente, ma solo di una promozione a tempo determinata volta a favorire l’acquisto di Huawei Watch da qui a gennaio 2018. Infatti, nella pagina del Google Store di Huawei Watch si può leggere quanto segue:

La promozione inizia il giorno 29 ago 2016 alle ore 12:00 AM GMT-7 e termina il giorno 01 gen 2018 alle ore 12:00 AM GMT-8. L’offerta non può essere combinata con altre offerte.

Sappiamo che lo street-price di Huawei Watch è inferiore a quello della promozione di Google, ma se, per qualche motivo, ci teneste ad acquistarlo dal Google Store ora potete farlo risparmiando ben 100 euro, il che non è per nulla poco. Non dimenticate di dare prima uno sguardo alla nostra recensione.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Davide Ariata

    Si trova a meno di 280 Euro…

  • HAL8969

    Vabbè fra un paio di mesi dovrebbero uscire i 2 nuovi “nexus” watch… chi te lo fa fare di regalare 349€ per questi ?
    Comunque lo store HW google sui prezzi…. Meh, insomma, siamo altini sempre

  • giuseppe

    La promozione inizia il giorno 29 ago 2016 alle ore 12:00 AM GMT-7 e termina il giorno 01 gen 2018 alle ore 12:00 AM GMT-8. L’offerta non può essere combinata con altre offerte.
    errore di google o di strascrizione?

    • Davide Granzotto

      Che errore c’è?

      • giuseppe

        c’è scritto gennaio 2018…

        • Davide Granzotto

          È vero. Forse il 2018 è un po’troppo in là come tempo …

Top