Una strana epidemia sembra colpire le applicazioni più note per Android, tanto da farle scomparire misteriosamente dal Play Store. Pochi giorni fa era toccato a Instagram e stavolta tocca a WhatsApp.

Effettuando una ricerca infatti l’applicazione non è visibile, nemmeno cercando tra le applicazioni dello stesso sviluppatore. Diventa quindi più complicato per i nuovi utenti, o per chi ha acquistato un nuovo smartphone, installare l’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo.

Non sono noti i motivi di tale problema, che potrebbero essere legati alle regole di Google, o a un bug nelle versioni caricate nello store. In realtà l’applicazione è presente nel Play Store, accedendo direttamente alla pagina, raggiungibile utilizzando il badge a fine articolo. Nessun problema nemmeno per gli utenti che hanno già installato WhatsApp, che possono dunque continuare a installare gli aggiornamenti, sia per quanto riguarda la versione stabile che per la beta.

È dunque probabile che come successo in passato per altre applicazioni si tratti di un problema temporaneo che sarà risolto entro breve tempo da WhatsApp e Google. A seguire trovate il badge per l’installazione o l’aggiornamento dell’applicazione utilizzabile sia da PC che direttamente dallo smartphone.

Android app sul Google Play

Aggiornamento delle 14:30: WhatsApp è tornato.