Dopo essere sbarcata ufficialmente su Google Play Store, Prisma ha spopolato anche su Android – e i server ne hanno risentito – ed è diventata una delle applicazioni più popolari per l’editing di foto, complice la possibilità di trasformare ogni scatto in un’opera d’arte.

Offerta

Google Pixel 8, 256GB

568€ invece di 649€
-12%

Prisma non si limiterà a modificare le foto: Alexey Moiseenkov, sviluppatore e cofondatore di Prisma, ha annunciato di essere al lavoro per aggiungere il supporto per l’editing di brevi video. Lo strumento per aggiungere effetti anche a video di breve durate è già pronto, ma l’azienda ha bisogno di tempo per adeguare le proprie strutture a gestire l’elevato carico che deriverà dalle operazioni di video editing, evitando i problemi di sovraccarico che hanno colpito i server in questi ultimi giorni.

Secondo le parole di Moiseenkov, Prisma aggiungerà il supporto per l’editing di brevi video nelle prossime settimane, ma un post pubblicato su Facebook già mostra le potenzialità della nuova funzione. Intanto se volete scoprire i segreti dell’app, non perdetevi la nostra guida e analisi.