Oggi, 1 giugno, è il primo lunedì del mese e come di consueto Google ha dato il via al rilascio delle nuove patch di sicurezza per i suoi dispositivi, in questo caso aggiornate appunto al mese di giugno 2020.

Le nuove patch di sicurezza di giugno sono disponibili tramite OTA e sotto forma di factory image per gli smartphone e i tablet del gigante di Mountain View supportati, vale a dire per Google Pixel 2, Google Pixel 2 XL, Google Pixel 3, Google Pixel 3 XL, Google Pixel C, Google Pixel 3a, Google Pixel 3a XL, Google Pixel 4 e Google Pixel 4 XL.

google pixel 4 xl

Novità per Google Pixel 2, 3, 3a e 4

Tra le novità degne di nota, fra i tanti miglioramenti della stabilità e delle prestazioni e le nuove patch di sicurezza, dobbiamo citare l’introduzione di alcuni miglioramenti particolari volti a migliorare l’autonomia, le prestazioni e altri aspetti chiave di sistema. Trovate tutti le correzioni e i miglioramenti nella tabella sottostante:

Pixel Security Bulletin – Android Security Bulletin

Come aggiornare Google Pixel 2, 3, 3a e 4

Le nuove patch di sicurezza di giugno sono disponibili via OTA e sotto forma di factory image per gli smartphone e i tablet del gigante di Mountain View supportati, ovvero per tutti i modelli citati in precedenza.

State tranquilli nel caso in cui non vi fosse ancora arrivata la notifica del nuovo aggiornamento sul vostro smartphone Pixel perché nelle prossime ore o al massimo entro un paio di giorni l’update raggiungerà tutti i dispositivi compatibili.

Comunque, qualora non voleste aspettare, potete sempre procedere a installarlo manualmente servendovi della factory image o del pacchetto OTA specifico per il vostro modello. I file da scaricare per l’eventuale installazione manuale dell’aggiornamento sono disponibili dai link qui sotto.

Factory Image – File OTA