Niantic sta per risolvere il maggior problema di Pokémon GO

Sono parecchi i problemi che hanno funestato l’esistenza di Pokémon GO fin dal suo arrivo sul Play Store nell’estate scorsa. Tra server ballerini e novità introdotte con il contagocce il gioco ha comunque ottenuto un enorme successo pur essendo funestato da una piaga davvero fastidiosa: lo spoofing.

Si tratta di una tecnica che consente di alterare i dati GPS, facendo credere all’applicazione, in questo caso a Pokémon GO, di essere da un’altra parte. In questo modo molti giocatori possono attaccare o difendere una palestra senza nemmeno uscire di casa, trovare Pokémon in posti lontani migliaia di chilometri senza percorrere un solo passo.

Tutto questo sembra destinato a finire, grazie soprattutto all’aiuto di Google che con Android 7.1 Nougat è in grado di riconoscere le applicazioni che cercano di falsificare la propria posizione. Si tratta di un ostacolo aggirabile con un semplice downgrade ma per Niantic è comunque un passo nella giusta direzione, con l’obiettivo di rendere più equo Pokémon GO ed escludere i giocatori scorretti.

I tanti giocatori però attendono con ansia nuovi aggiornamenti, in particolare quello previsto per l’estate che dovrebbe portare i tanto sospirati Pokémon leggendari nel gioco. Cosa ne pensate dei giocatori che utilizzano lo spoofing? Lo praticate anche voi per ovviare alla carenza di mostri da catturare nella vostra zona? Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • sabato esposto

    Dipende se uno abita in una città che non c’è niente ovvio che li usa

  • Pietro Angelone

    Fare in modo che si potessero trovare palestre e pokemon anche nei paesi di piccole dimensioni era troppo difficile?
    Grazie che si cheatta… se non abiti in città praticamente non puoi giocare.

  • AD

    Mi sa che resto su MM

  • Walter

    Quindi, Niantic come sempre non sta risolvendo un bel niente, sotto questo fronte. Perché, prima di tutto nel caso è il sistema operativo ad avere il merito e non l’applicazione, e secondo perché con la frammentazione di Android, prima che Nougat 7.1 si diffonda a sufficienza ci vorranno un paio d’anni…

    Intanto non so su Pokémon GO perché l’ho disinstallato a suo tempo, ma su Ingress è diventato frustante giocare, cheating e spoofing ormai sono una piaga di proporzioni insopportabili.

    • Togn3K

      #puffimerda

      • JoK3R90 (Rosario)

        #12a0

        • Il Buon Breda

          #remuntada

    • beccher

      Beh, ormai dovresti saperlo…
      Comunque non e’ vero che non facciano nulla, ultimamente qualcosa si e’ mosso.
      Solo vallo a spiegare a chi scrive questi “bellissimi” articoli.

      • Walter

        Bè però che si sia mosso “qualcosa” in 4 anni non mi consola… Comunque i fake imperversano, almeno per quello che posso vedere io.

    • Leonardo Gualandris

      Esatto. Solo il 5% dei telefoni Android ha Nougat, senza contare gli iPhone ovviamente.

Top