La Repubblica di San Marino potrebbe essere la prima ad ospitare il 5G

Nella giornata di oggi la Repubblica di San Marino e Telecom dovrebbero firmare un accordo che potrebbe fare del piccolo Stato il primo ad ospitare una copertura 5G. L’anticipazione arriva dal Sole 24 Ore, il quale riporta l’idea di “fare della Repubblica di San Marino il primo Stato d’Europa, e fra i primi al mondo, ad avere una rete mobile 5G”. Incredibili le velocità in gioco: si parla di 20 Gigabit in download e tempi di risposta nell’ordine dei 4 millisecondi.

A quanto si apprende il concretizzarsi dell’accordo tra TIM e i vertici della Repubblica sarebbe una questione di ore, e permetterà al gestore di avviare la sperimentazione della tecnologia che potrebbe produrre i suoi effetti già dalla fine del 2018. L’intesa mira ad ottenere le frequenze necessarie e ad installare l’infrastruttura necessaria. Un fulmine a ciel sereno se si considera che la copertura del 4G da parte di TIM San Marino non è ancora completa.

I benefici derivanti da una rete tanto veloce non coinvolgono solo i privati ma anche la Repubblica del Titano che potrà sfruttarla per implementare servizi ad hoc di pubblica sicurezza, e per avere una maggiore capacità di gestione delle flotte di mezzi pubblici e dei sistemi di telesorveglianza.

Fonte

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • ferragno

    capirai lo sforzo, con un antenna coprono tutto il territorio…

  • Roberto

    Come d’altronde è lo stato dove tim sperimenta il vectoring con ottimi risultati. Dannata burocrazia

Top