Questo sito contribuisce alla audience di

Fastweb WOW Fi è il servizio per navigare in Wi-Fi da cellulare

Fastweb ha deciso di lanciare il proprio servizio WOW Fi anche nelle grandi città italiane, dopo che è stato testato per alcuni mesi in agglomerati urbani di medie dimensioni.

In cosa consiste Fastweb WOW Fi? Si tratta di un’opportunità che il gestore telefonico offre ai propri clienti (siano essi famiglie o possessori di partite IVA) di usufruire di una rete Wi-Fi anche quando si trovano lontani da casa. In pratica gli utenti potranno connettersi a dei router domestici, i quali fungeranno da punti di accesso, con username e password che riceveranno via SMS direttamente da Fastweb.

Questa soluzione si può rivelare vincente principalmente per due motivi: la comodità di poter avere tutti i vantaggi relativi a stabilità di connessione, sicurezza, larghezza di banda in mobilità, e la larga diffusione del servizio. Stiamo parlando infatti di 195.000 router già disponibili, ai quali auspicabilmente se ne aggiungeranno molti altri in futuro: chiunque abbia un contratto fibra sottoscritto con Fastweb, infatti, potrà scegliere di metterlo a disposizione di altri utenti, ed in cambio avrà la possibilità di connettessi gratuitamente agli altri hotspot WOW Fi quando ne avrà la necessità. Naturalmente colui che offrirà la propria connessione agli altri utenti sarà in grado di annullare questa scelta in qualunque momento.

Il servizio è ovviamente pensato e progettato per non incidere sulle prestazioni della rete domestica. Fastweb WOW Fi arriverà dapprima a Milano, per poi raggiungere Roma (febbraio 2016), Firenze e Torino (marzo), Bologna (aprile), Genova e tutte le città italiane attualmente raggiunte da Fastweb.

Questo progetto fa parte del più ampio piano di diffusione pensato dall’azienda, che include, tra le altre cose, l’introduzione del Wi-Fi gratuito nelle maggiori stazioni italiane.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Matteo Mastroluca

    Io in casa con fibra 100 col WI-Fi non supero mai i 35 Mega e mi dicono da Fastweb che è giusto così…cosa condivido?

    • Francesco Badini

      anch’io stesso problema e non capisco il perchè…

  • piersandro

    Fate attenzione: il mio modem Fastweb aveva il Wi-Fi disattivato e ieri ho scoperto che da qualche giorno non solo che era stato riattivato (facendo interferenza al router che uso abitualmente) ma che avevano abilitato WOW FI senza alcuna comunicazione.
    Ho ridisattivato tutto visto che non mi serve.

    • Francesco Badini

      Toglimi una curiosità: il router che hai collegato al modem, l’hai messo perché non riuscivi a sfruttare la massima velocità della fibra? Perché io ho un problema col wifi, e cioè non riesco a sfruttare al massimo la potenza della fibra ottica, e quando faccio lo speedtest si attesta sempre intorno ai 35mbit (col cavo non ho problemi, dato che viaggio sui 95…).
      Potrei risolvere se comprassi un router di terze parti (magari tp-link e bypassassi il wifi del modem di fastweb?

      • piersandro

        La fibra ottica via Wi-Fi la sfrutti soltanto con una rete a 300 Mbit (perché comunque il segnale anche quando è pulito non ti permette di raggiungere al massimo la velocità).
        Nel mio caso il problema è un altro: con il router di Fastweb anche se aprivo o facevo forward di porte queste non funzionavano, di conseguenza il router aggiuntivo (che avrei usato a prescindere ma in cascata e non come primario) l’ho configurato come DMZ da quello di Fastweb per gestire tutte quelle funzioni che il loro modem ha ma che non funzionano.

  • Vodafone Casa vedo che lo fa già in tutta Italia con i nuovi router, anche qua in provincia di Savona.

  • Davide

    Non incide sulle prestazioni della rete domestica? Qualsiasi cosa voglia dire, sappiate che incide ovviamente sulla vostra linea.
    Se qualcuno connesso alla wow fi hostata dal vostro router scarica o invia, è come se lo stesse facendo un qualsiasi pc della vostra lan domestica.

    • In qualche modo incide sicuramente, ma se proprio dovessimo “pensare bene”, i modem per la fibra più recenti potendo supportare una velocità e un carico maggiore di quelli forniti dall’ISP per contratto, effettuano e gestiscono due connessioni distinte o ne effettuano solo una con più banda, ma limitata nella rete domestica. Ma data la complessità tecnica della cosa, è più probabile che sia come dici tu.

      • Davide

        Il discorso è che nel momento in cui il modem negozia una portante, quella è la connessione disponibile per la sessione.
        Se il modem agganciasse ipotetici 80 mega a fronte di un contratto da 50 , il fatto che condivida 30 mega in wowfi sarebbe anche accettabile; ma considerando che in ultrafibra il profilo che il cliente paga è 105000kbit ( che ovviamente non sono raggiunti da nessuno) tutto quello che viene sfruttato dalla wowfi, con prorità di pacchetti bassi per carità, inciderà per forza sulla qualità della linea lato utente privato.
        Poi se mettendo su due piatti la comodità di un wifi esteso nazionalmente con il dover sacrificare/peggiorare la propria connessione, quello riguarda l’utente in primis, ma è bene che le cose si sappiano prima.

  • Matteo Rossi

    padova: già presente da settembre e forse prima

Top