Avast acquisisce Piriform, la software house di CCleaner

Attraverso un comunicato stampa Avast ha annunciato di avere concluso il processo di acquisizione di Piriform, azienda londinese nota per essere quella che sta dietro al popolare software CCleaner.

Si uniscono, così, due brand molto forti nel mondo dei computer e i cui software girano su centinaia di milioni di PC (e anche su diversi milioni di smartphone Android).

Avast ha reso noto che non andrà a modificare CCleaner e che il suo obiettivo è mantenere inalterata tutta la suite di prodotti di Piriform, inclusi quelli destinati al mondo Android. Anche i vari software di ottimizzazione delle prestazioni di Avast (come Cleanup e AVG Tune-Up) rimarranno in vita.

In seguito a tale acquisizione, l’intero team di Piriform entrerà a far parte della nuova unità di Avast dedicata a consumatori e utenti business.

I 15 milioni di utenti Android di CCleaner, pertanto, possono stare tranquilli. Almeno per ora.

Vai: I migliori antivirus Android

Fonte: Androidpolice

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Mourad Haka Hua

    mai usato Ccleaner per Android,solo Pc

  • Paolo

    speriamo che non tocchino ccleaner….i loro prodotti li hanno rovinati nel tempo

    • Guarda che neanche CCleaner scherza col rovinare le cose, parola di uno che era iper-fedele a quel prodotto e lo difendeva a spada tratta da tutto e tutti, finché, per una semplice pulizia, bada bene, pulizia, non rimozione di chiavi di registro obsolete, si è ritrovato il PC mezzo rimbambito con formattazione obbligata per farlo rinsavire

      • Paolo

        Strano, io l’ho sempre usato e lo uso tutt’ora, e lo consiglio sempre a tutti, soprattutto a chi non sa usare il pc e se lo ritrova sempre pieno di schifezze dopo poco tempo. Secondo me è ancora molto valido,

        • Te lo ripeto: sono le stessissime parole che usavo anch’io all’epoca, poi è successo quel che è successo. Fai attenzione

Top