Google ha avviato il rilascio di un nuovo aggiornamento correttivo per la versione beta di Android 15, la beta 2.2. Si tratta di un aggiornamento minore che va a risolvere alcuni bug segnalati dagli utenti, assieme ad altre problematiche già affrontate nelle beta precedenti.

Ci troviamo ancora nella seconda fase di sviluppo di Android 15, che dovrebbe entrare nella “Platform Stability” nel corso di questo mese, per poi arrivare in forma definitiva sul finire dell’estate. La beta 2.2 si presenta come una patch correttiva, similmente alla beta 2.1 rilasciata esattamente due settimane fa, ha un peso di circa 55 MB su Pixel 8 Pro e porta con sé il numero di versione AP31.240426.023.B4. Vediamo i dettagli.

Arriva la beta 2.2 di Android 15

La nuova versione di Android 15, rilasciata esclusivamente per gli utenti in possesso di un dispositivo compatibile registrato al programma beta, è la seconda versione correttiva della beta 2, che ha introdotto tante novità tra cui “Private Space”, o Spazio Privato. In questo articolo abbiamo elencato le numerose funzionalità introdotte con l’aggiornamento, che ha portato con sé altrettanti bug che hanno poi portato al rilascio di patch correttive.

Nello specifico, Android 15 beta 2.2 va a risolvere alcune problematiche legate proprio allo Spazio Privato, già iniziate a correggere con la beta 2.1, e che in alcuni casi portavano alla scomparsa delle icone di alcune applicazioni nella schermata Home. Risolti anche numerosi bug legati all’NFC, che in alcune circostanze rendeva impossibile effettuare pagamenti tramite Google Wallet, oltre ai classici miglioramenti alla stabilità del sistema. Questo il changelog completo dell’aggiornamento:

  • Fixed remaining issues where creating a private space on a device for the first time removed app icons from the Home screen (or Home screens if more than one Home screen had been added). 
  • Fixed an issue with the Wallet role that prevented NFC payments from functioning in some cases.
  • Fixed an issue where the app drawer didn’t open when swiping up. 
  • Fixed an issue with NFC observe mode that prevented NFC payments from processing in some cases.
  • Fixed an issue that sometimes caused videos that were recorded using 10-bit HDR to have a green tint.
  • Fixed various other issues that were impacting system stability, interactivity, and connectivity.

Come installare la beta 2.2 di Android 15 sui Pixel compatibili

La beta 2.2 di Android 15 può essere installata registrando al programma Android Beta uno degli smartphone compatibili:

Per registrare il dispositivo al programma beta vi basterà recarvi a questo indirizzo, scorrere fino alla sezione I tuoi dispositivi idonei e cliccare su Registra sullo smartphone di vostro interesse. Entro pochi minuti riceverete una notifica di aggiornamento sul vostro smartphone, che andrà ad installare automaticamente l’ultima versione beta disponibile di Android 15.

In alternativa potete procedere al download e all’installazione manuale del file OTA associato al vostro smartphone, scaricabili da questo indirizzo. Vi ricordiamo che abbandonare il programma beta prima del rilascio in forma stabile di Android 15 comporterà la perdita di tutti i dati, dunque consigliamo di attendere perlomeno la cosiddetta “Platform Stability” prima di installarlo sul vostro smartphone.