Il luogo più sicuro e comodo per scaricare le applicazioni che quotidianamente utilizziamo sui nostri smartphone è senza dubbio il Google Play Store, lo store sviluppato e offerto agli utenti dal colosso di Mountain View riveste un’importanza cruciale nel panorama Android, motivo per cui l’azienda è costantemente impegnata non solo nel suo mantenimento, ma soprattutto nel suo miglioramento.

Negli ultimi tempi abbiamo visto il team di sviluppatori impegnato sul progetto prodigarsi nell’implementazione di diverse novità, tanto per fare qualche esempio abbiamo visto come nel prossimo futuro potrebbe essere concessa la possibilità di eseguire il download contemporaneo di più applicazioni, come l’azienda abbia già introdotto alcune novità che spaziano tra video YouTube, nuovi giochi su PC e Play Pass, oppure ancora diverse novità come gli highlights all’interno delle pagine delle applicazioni e la possibilità di utilizzare dati mobili limitati per l’aggiornamento automatico delle app.

Quest’oggi invece diamo uno sguardo ad un’altra novità che avevamo già intravisto qualche settimana fa e che ora inizia ad essere disponibile in maniera più ampia.

Sempre più utenti visualizzano la nuova scheda Ricerca nel Google Play Store

Come anticipato in apertura, avevamo già avuto modo di dare uno sguardo in anteprima alla novità in questione: l’azienda ha deciso di apportare un cambiamento per quel che concerne la ricerca all’interno del Google Play Store, spostando di fatto quella che per diverso tempo è stata la barra di Ricerca posizionata nella parte superiore dello schermo.

L’elemento in questione trasloca nella barra di navigazione inferiore, guadagnando una scheda tutta sua, nelle prossime ore (o giorni) all’apertura dello store di Google potreste essere accolti da un messaggio che recita qualcosa del tipo “Incontra la scheda Ricerca. Scopri app e giochi incredibili con nuovi suggerimenti personalizzati“. Lo spostamento della ricerca non apporta dunque modifiche solo alla barra di navigazione inferiore che accoglie un nuovo elemento, ma anche alla parte superiore dove in precedenza era alloggiata la barra di ricerca: qui adesso possiamo vedere il logo del Google Play Store sulla sinistra, mentre il commutatore di account e il campanello di notifica sono a destra, insieme ad un nuovo indicatore Play Points persistente.

Come potete notare dalle immagini nella galleria qui sopra, cliccando sulla nuova scheda Ricerca, nella parte superiore dello schermo torna a mostrarsi la vecchia barra a cui siamo abituati, grazie alla quale possiamo adoperarci per reperire i software di cui necessitiamo; la nuova scheda Ricerca del Google Play Store è divisa in quattro sezioni: Scopri (mostra suggerimenti in base alle ricerche recenti), Potrebbero piacerti, Esplora giochi ed Esplora app (tutte e tre le sezioni propongono all’utente differenti categorie).

Oltre all’implementazione della nuova scheda Ricerca nella barra di navigazione inferiore, quest’ultima componente diventa ora permanente, effettuando qualsiasi operazione rimarrà visibile in ogni schermata del Google Play Store, permettendo all’utente di spostarsi all’interno dello store di Big G in maniera più rapida.

Le novità elencate in questo articolo, dopo essere state viste nelle scorse settimane in fase di test, sembra che stiano diventando largamente disponibili per un numero sempre maggiore di utenti, nel prossimo futuro dovreste essere in grado di visualizzarle a vostra volta.