LG ha¬†trovato il modo di¬†incorporare il lettore di impronte digitali nel display dello smartphone. La conferma √® arrivata LG Innotek che in un comunicato stampa ha svelato la nuova tecnologia¬†che potrebbe presto stravolgere l’aspetto canonico degli smartphone.

Se negli ultimi anni ci stiamo abituando a vedere dispositivi con grossi lettori di impronte digitali, tutto questo potrebbe presto cambiare grazie alla nuova tecnologia di LG che li renderebbe praticamente invisibili. Inoltre, le funzioni e il funzionamento stesso, rimangono identici ai classici lettori di impronte digitali.

Tutto questo sar√† possibile limando 0,3 millimetri della parte inferiore del vetro del display e posizionandoci poi il lettore. Questa soluzione apparentemente banale permetter√† di riconoscere le impronte digitali senza la necessit√† di modificare l’aspetto del dispositivo includendo sensori esterni (NdR: in alcuni casi, il lettore di impronte digitali √® anche piuttosto antiestetico).

Incorporando il lettore delle impronte digitali all’interno del display si verificano anche numerosi vantaggi per quanto riguarda l’impermeabilit√† del dispositivo. Infatti, cos√¨ facendo, i produttori di smartphone avranno¬†una fessura in meno da proteggere.

LG non ha dichiarato quando questa tecnologia inizierà ad essere utilizzata, ma possiamo azzardare che non passerà troppo tempo prima che questa soluzione diventi uno standard per tutti i produttori di smartphone.

Via