Questo sito contribuisce alla audience di

Huawei Y7 Prime (2019) si mostra nelle prime immagini

Huawei Y7 Prime (2019), che da alcuni report dello scorso mese era stato identificato come una semplice versione globale del già noto Enjoy 9, si è mostrato in una serie di immagini leaked fornendoci diverse informazioni ed un quadro generale un po’ più chiaro.

Nel corso del 2019 il produttore cinese porterà sul mercato un minimo di tre versioni del suo Y7, vale a dire il modello standard Huawei Y7 (2019), il già annunciato Y7 Pro (2019) e appunto Y7 Prime (2019). A quanto pare gli elementi tecnici di differenziazione tra i vari modelli saranno in larga parte trascurabili, mentre invece a giocare un ruolo significativo sarà la zona geografica. Come detto, dei tre modelli menzionati uno, Y7 Pro (2019), è già stato presentato.

Quanta confusione sui model number

Nell’ambito dei report del mese scorso i due model number “DUB-LX3” e “DUB-AL20” erano stati avvistati presso TENAA e FCC ed erano stati ricollegati in modo un po’ superficiale a Huawei Y7 Prime (2019). Ebbene questo punto merita di essere precisato.

Sulla base di documenti visionati dai colleghi di Android Headlines, il model number “DUB-LX3” andrebbe riferito al modello standard Y7 (2019) e dovrebbe essere usato soltanto in alcune regione, mentre in altre zone geografiche lo stesso modello dovrebbe essere identificato come “DUB-LX1”.

La stessa fonte conferma poi che “DUB-AL20” è Y7 Pro (2019) e che questo stesso modello in altri mercati verrà invece identificato con il model number “DUB-LX2”.

Infine anche il model number del modello Y7 Prime (2019) subirà delle variazioni a seconda della regione di riferimento, tanto che da qualche parte dovrebbe essere idenfiticato come “DUB-LX1” (sì, lo stesso model number che in altri mercati verrà usato per Y7 (2019) standard).

Da tutta questa confusione emerge una certezza: le specifiche tecniche rimarranno in larga parte le stesse, la principale differenza tra i tre modelli sarà il mercato di riferimento. A seconda di dove si trovino, i consumatori vedranno commercializzato Huawei Y7 Prime (2019), Y7 (2019) o Y7 Pro (2019).

Huawei Y7 Prime (2019), Pro o standard: uno vale l’altro

Per quanto riguarda la scheda tecnica dei tre modelli, questa era stata in buona parte svelata dal database del TENAA ed i dettagli riportati sono generalmente esatti, con alcune correzioni che si rendono necessarie a causa dell’uso quanto mai confusionario dei model number.

Un primo esempio significativo riguarda la risoluzione del display, che in un primo momento era stata indicata come HD+ (1520 x 720 pixel). Secondo quanto confermato da Android Headlines, infatti, Huawei Y7 Prime (2019) sarà dotato di un display con risoluzione FHD+ (2340 x 1080 pixel). Il display del già ufficializzato Y7 Pro (2019), come sappiamo, ha risoluzione HD+ (1520 x 720 pixel). L’unico dubbio riguarda ora il modello standard, che verosimilmente si allineerà a quello con risoluzione più bassa.

Al netto delle differenze di risoluzione, i tre modelli condivideranno le restanti specifiche e quindi diagonale di 6,26 pollici, notch a goccia (“dewdrop”) e fattore di forma 19:9.

Sotto la scocca il SoC sarà per tutti il Qualcomm Snapdragon 450 ed il taglio di memoria principale sarà composto da 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibile tramite microSD fino a 512 GB. Soltanto Y7 Pro (2019) dovrebbe arrivare in alcuni mercati nella variante con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Il comparto fotografico vedrà una doppia fotocamera posteriore in configurazione 13 MP + 2 MP con tanto di “AI Camera” che darà una mano via software. La fotocamera anteriore potrebbe essere da 8 MP o da 16 MP a seconda del mercato di riferimento.

Altre caratteristiche condivise saranno infine la batteria da 4.000 mAh e la funzione di sblocco mediante riconoscimento del volto.

I tre modelli si distingueranno poi per la presenza o meno del lettore di impronte digitali: Y7 Pro (2019) ne è sprovvisto, lo stesso varrà per Y7 (2019) mentre su Huawei Y7 Prime (2019) sarà sul retro.

I tre modelli saranno disponibili nelle tre colorazioni Aurora Blue, Midnight Black e Coral Red (il Pro solo in alcuni mercati).

Un modello della serie Y7 (2019) arriverà in Europa, Asia, Medio Oriente, Africa, America latina ed Indonesia ma per il momento non è ancora chiaro quali modelli arriveranno in quali mercati.

 

Fonte: Androidheadlines

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top