Ricerca Google Lite potrebbe essere l’app ideale per chi “conta” i megabyte

Ricerca Google Lite potrebbe essere l’app ideale per chi “conta” i megabyte
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/nexus2cee_google-search-lite-indonesia-728x532-460x336.png","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/nexus2cee_google-search-lite-indonesia-728x532-547x400.png","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/nexus2cee_google-search-lite-indonesia-728x532.png","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/nexus2cee_google-search-lite-indonesia-728x532.png","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/08\/nexus2cee_google-search-lite-indonesia-728x532.png"}, "title": "Ricerca Google Lite potrebbe essere l’app ideale per chi “conta” i megabyte" }

Google sta per lanciare una nuova app di ricerca pensata per coloro che dispongono di connessioni in mobilità non particolarmente rapide. Potrebbe essere questa la ragione che ha spinto Google a coinvolgere per la fase di test il solo mercato indonesiano.

I vantaggi derivanti da una “Ricerca Google Lite” possono essere molteplici, e da un certo punto di vista potrebbero tornare utili anche alle nostre latitudini: l’accesso a pagine poco pesanti strizza l’occhio a RAM, rapidità di apertura e bundle dati. Una manna dal cielo se si ha a che fare con smartphone un po’ datati, dunque poco prestanti, o nei casi in cui ci si riduca a dover contare ogni “mega” per non rimanere senza internet.

Le novità di Ricerca Lite non si limitano alla funzionalità ma guardano anche all’estetica, con una home user friendly composta da icone per ogni scenario, dal meteo ai punti di interesse passando per il traduttore. Prevista la possibilità di scaricare delle pagine (magari sotto Wi-Fi) per una successiva consultazione offline.

L’app è in fase embrionale, e non è escluso che nel corso del tempo, grazie al feedback degli utenti, possa subire delle modifiche importanti. Dunque è ancora presto per poter immaginare una “esportazione” fuori dai confini di test, entro cui rimarrà probabilmente a lungo: infatti per poterla vedere sul Play Store è necessario essere registrati in Indonesia e iscritti al programma di test.

Ma non è detto che non la si possa trovare presto su store alternativi a quello ufficiale. Fateci sapere! Ora vi rimandiamo al download dell’APK, che trovate qua sotto, ma per provarla dovrete impostare la lingua di sistema in inglese.

Download APK Google Search Lite

Fonte: Androidpolice
Condividimi!