Questo sito contribuisce alla audience di

Google Pixel C si dimostra difficile da riparare nel teardown di iFixit

Google Pixel C è l’ultimo tablet presentato dalla casa di Mountain View e finalmente oggi vi possiamo mostrare la procedura di smontaggio e il relativo punteggio di riparabilità assegnato da iFixit; come anticipato nel titolo, il dispositivo si è dimostrato un cliente piuttosto difficile e non è quindi molto consigliabile cimentarsi nella riparazione autonoma.

Il punteggio ottenuto è stato infatti di 4 su 10, e le motivazioni risiedono principalmente in tre criticità: la scheda madre risulta saldamente incollata alla scocca posteriore, la batteria è tenuta in posizione da un adesivo molto forte e il display deve essere necessariamente rimosso per poter accedere a qualunque componente. Lato positivo invece risulta la modularità di molti componenti, tra i quali la USB Type-C, che risultano quindi “facilmente” sostituibili.

Come potete vedere nelle successive immagini, è stata smontata anche la tastiera: anche in questo caso troviamo molto collante, ma risulta evidente la qualità e la solidità dell’assemblaggio.

In conclusione, con un punteggio di 4 su 10, non risulta molto consigliabile adoperarsi autonomamente per la riparazione di Google Pixel C, a meno che non disponiate delle necessarie abilità e dell’attrezzatura adatta. Se volete dare un’occhiata all’intera fase di “teardown” dettagliata potete recarvi sul sito ufficiale di iFixit seguendo questo link.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top