Sono passati ormai nove mesi da quando Google ha annunciato il programma Hands Free che potrebbe arrivare a sostituire Android Pay nel prossimo futuro, prima che quest’ultimo abbia avuto modo di decollare. In questi giorni Google sta lanciando un progetto pilota, che vedrà coinvolta l’area di San Francisco, che testerà a fondo le potenzialità di Hands Free.

Per il momento sarà possibile pagare con il nuovo sistema, che si appoggia su Buetooth, WiFi e servizi di localizzazione, solamente da McDonald’s, Papa John’s ed altri locali della zona. Basta moneta, contanti, carte di credito, transazioni rifiutate per presunte incompatibilità

Per pagare con Hands Free basterà dire al cassiere “Voglio pagare con Google” ed attendere che il proprio volto, oltre che le iniziali, vengano correttamente riconosciute, grazie anche all’ausilio di una fotocamera. Pur essendo un servizio innovativo, Hands Free non è una novità assoluta ma potrebbe velocemente prendere piede qualora i test venissero brillantemente superati.

Anche se il servizio non è attivo in Italia, potete scaricare Handes Free sul vostro smartphone e portarlo con voi nelle prossime vacanze che trascorrerete all’estero.

 

Android app sul Google Play

Via