Google e fotografia: #teampixel e AI per modificare foto di paesaggi con risultati sorprendenti

Google e fotografia: #teampixel e AI per modificare foto di paesaggi con risultati sorprendenti
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/google_pixel_xl_tta3-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/google_pixel_xl_tta3-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/google_pixel_xl_tta3.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/google_pixel_xl_tta3.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2016\/11\/google_pixel_xl_tta3.jpg"}, "title": "Google e fotografia: #teampixel e AI per modificare foto di paesaggi con risultati sorprendenti" }

La fotografia paesaggistica non è un genere esattamente semplice: richiede abilità nella composizione, pazienza nell’aspettare le giuste condizioni meteo, e infine abilità nella post produzione per produrre un’immagine d’impatto.

Google potrebbe essere vicina ad automatizzare l’ultima parte del processo: un algoritmo creato dalla sezione Machine Perception dell’azienda di Mountain View sembra essere in grado di ritagliare e modificare foto di paesaggi provenienti da Google Street View esattamente come potrebbe fare un fotografo umano.

Le immagini modificate sono state esaminate da fotografi professionisti, e circa il 40% sono state valutate come professionali o semi professionali. L’intelligenza artificiale che si occupa della modifica, infatti, non si limita ad applicare un filtro, ma opera aggiustamenti diversi a seconda della singola immagine, come potete vedere nella galleria. Staremo a vedere se Google integrerà queste funzioni in Google Foto oppure all’interno di Snapseed.

Google sembra particolarmente interessata alla fotografia: qualche mese fa ai possessori di Pixel e Pixel XL era stato chiesto di condividere gli scatti migliori effettuati con lo smartphone su Instagram, con il tag #teampixel; gli scatti migliori sono diventati addirittura parte di un’installazione a New York. La collezione di questa settimana è dedicata ai riflessi: le fotografie selezionate catturano colori, luci e angoli particolari. Potete ammirarle sul blog ufficiale di Google.

Fonte: Thenextweb
Condividimi!