Google assume un ingegnere Apple di alto livello per il lancio del sistema operativo Google Fuchsia

Google assume un ingegnere Apple di alto livello per il lancio del sistema operativo Google Fuchsia
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/fuchsia-swift.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/fuchsia-swift-460x259.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/fuchsia-swift-635x357.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/fuchsia-swift.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/11\/fuchsia-swift.jpg"}, "title": "Google assume un ingegnere Apple di alto livello per il lancio del sistema operativo Google Fuchsia" }

Google sta lavorando su un nuovo sistema operativo chiamato Google Fuchsia almeno dal 2016, ma i dettagli sono ancora pochi al momento.

La notizia più recente sul nuovo sistema operativo che potrebbe sostituire Android arriva da Bill Stevenson, un ingegnere Apple di alto livello il quale afferma, tramite un post su LinkedIn, che si unirà a Google per contribuire a introdurre il nuovo sistema operativo sul mercato.

Sebbene questo non definisca una linea temporale, sarà interessante vedere cosa potrà offrire Stevenson al team di Google, in quanto il Senior Manager per la gestione dei programmi Mac / Windows è un dipendente di Apple da quasi 15 anni e negli ultimi sei ha supervisionato i lanci di macOS Lion, Mountain Lion, Mavericks, Yosemite, El Capitan, Sierra, High Sierra e Mojave.

Precedentemente ha lavorato su anche OS X, prima come product release engineer, poi come senior engineering program manager, inoltre Stevenson ha maturato un’esperienza significativa con i servizi cloud come Find My Mac e iCloud per Mac.

Il suo nuovo ruolo in Google non è ancora stato rivelato pubblicamente, ma viste le sue credenziali è probabile che assumerà una posizione di alto livello.

Secondo il rapporto di luglio di Bloomberg, Stevenson entrerà a far parte di un gruppo di oltre 100 ingegneri, tra cui il designer Matias Duarte, che sta lavorando al progetto part-time. Nel post, Stevenson ha anche dichiarato di non vedere l’ora di lavorare con Chris McKillop, che lavora su Fuchsia come direttore di ingegneria presso Google ed è un veterano di Apple, Palm e Jawbone.

Bloomberg ha inoltre riferito che Google sta pianificando di sostituire eventualmente Android con Google Fuchsia e che potrebbe accadere entro cinque anni, tuttavia Google ha risposto che non esiste un piano concreto per la sostituzione di Android entro i prossimi cinque anni.

Vai a: Google Pixel 3 XL sta ottenendo il supporto a Fuchsia grazie a uno sviluppatore indipendente

Fonte: Androidpolice