Google Assistant avviserà l’interlocutore che la chiamata Duplex è registrata

Google Assistant avviserà l’interlocutore che la chiamata Duplex è registrata
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/04\/google_assistant.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/04\/google_assistant-460x291.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/04\/google_assistant-632x400.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/04\/google_assistant.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2018\/04\/google_assistant.jpg"}, "title": "Google Assistant avviser\u00e0 l’interlocutore che la chiamata Duplex \u00e8 registrata" }

Google Assistant si identificherà all’inizio delle conversazioni quando comincerà entro la fine dell’anno a fare telefonate per conto degli utenti usando la tecnologia AI di Google Duplex.

Inoltre, stando a quanto riportato da Bloomberg, in alcune “giurisdizioni” degli Stati Uniti (a seconda degli obblighi imposti dalle varie normative locali) il sistema segnalerà a coloro che si trovano all’altro capo della conversazione che la chiamata è registrata.

Google Duplex verrà lanciato in forma sperimentale questa estate negli USA e permetterà ai consumatori di utilizzare tale servizio per prenotare un tavolo al ristorante o prendere un appuntamento dal parrucchiere.

Durante l’evento di apertura di Google I/O 2018, Sundar Pichai ha affermato che Google Assistant / Duplex registrerà le chiamate, in modo che gli utenti possano riascoltare la conversazione in seguito per vedere come sono andate le cose ma non ha detto se il destinatario sarebbe stato informato della registrazione della chiamata.

A distanza di poche ore dall’annuncio di questo nuovo servizio, in Rete si sono moltiplicati timori e polemiche e il colosso di Mountain View da subito iniziato a correre ai ripari.

Tale nuovo sistema è stato mostrato nelle scorse ore anche ai dipendenti di Google, con altri esempi di chiamate (non è chiaro se in diretta o registrate).

Sarà interessante scoprire come Google Assistant si identificherà all’inizio di una chiamata quando il sistema sarà effettivamente lanciato negli Stati Uniti e quali informazioni fornirà all’interlocutore.

Via: Theverge, 9to5google