Le carte Fineco sono ora compatibili con Google Pay e dovrebbero poter essere utilizzate con il metodo di pagamento da smartphone, come è possibile vedere sul sito del servizio.

In realtà, almeno al momento, non sembra essere possibile associare una carta Fineco a Google Pay, nonostante il supporto risulti ufficiale sul sito, dove è apparso il logo Fineco Bank. Si tratterà probabilmente di un “problema” temporaneo, che siamo certi venga risolto nel giro di qualche ora.

Cresce costantemente il numero di banche compatibili con Google Pay, che si sta sempre più diffondendo anche in Italia. Se non riuscite ad associare la vostra carta Fineco, provate a pazientare anche qualche ora e tutto dovrebbe andare a posto. Per maggiori informazioni sul funzionamento di Google Pay potete fare riferimento alla nostra pagina dedicata.

Grazie a Mau per la segnalazione

 

[AGGIORNAMENTO 20 febbraio] Fineco Bank conferma la compatibilità con Google Pay: dopo aver aggiunto la carta al portafoglio virtuale sarà possibile effettuare acquisti sul web e nei negozi utilizzando lo smartphone. Per importi inferiori ai 25 euro sarà sufficiente avvicinare il dispositivo NFC al POS con lo schermo acceso, senza necessariamente sbloccarlo.

Android app sul Google Play