Google Chrome Dev, la versione del browser web per Android dedicata agli sviluppatori, in queste ore sta ricevendo un aggiornamento che la porta alla versione 52. Tale ultima release è caratterizzata dalla presenza delle funzionalità “Herb“, identificate grazie al Chromium bug tracker. Si tratta di alcuni nuovi metodi di gestione delle schede aperte e dei link; a seconda della modalità selezionata, cambieranno alcuni dettagli nelle pagine visualizzate su Google Chrome.

Tali funzionalità, le Herb, che in italiano significa “erbe“, effettivamente hanno i nomi di differenti erbe: Anise, Elderberry, Chive, Dill e Basil che resi in lingua italiana corrispondono a Anice, Sambuco, Erba cipollina, Aneto e Basilico. Per attivare una di queste, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi il seguente testo e selezionare la modalità che si vuole provare:

chrome://flags/#tab-management-experiment-type

Per fare un esempio rispetto a quelle che sono le differenze, se viene selezionata Elderberry, vengono visualizzate le schede come una lista di voci separate nella visualizzazione delle applicazioni recenti; tuttavia, all’interno di Chrome Dev, le schede vengono visualizzate raggruppate. Nel caso di Anise, la visualizzazione non cambia rispetto a quella attuale, mentre Basil aggiunge un tasto di chiusura rapido della scheda, direttamente di fianco alla barra degli indirizzi.

Infine, come è possibile vedere nella galleria precedente, l’ultima versione dell’app introduce un nuovo stile per le notifiche multimediali del browser. Ricordiamo che sono tutte funzioni sperimentali e potrebbero non funzionare. Se non avete ancora installato Google Chrome Dev, potete farlo al link seguente:

Android app sul Google Play

Via