Pur essendo stato bersagliato da un sacco di problemi, di entità più o meno grave, Google Pixel 2 XL non aveva ancora ricevuto segnalazioni relative al comparto fotografico. Fortunatamente sembra essere uno di quei difetti che dovrebbe essere risolto con un semplice aggiornamento software.

Alcuni utenti hanno notato degli strani effetti di banding nelle riprese e negli scatti effettuati con Google Pixel 2 XL e Google Pixel 2, i due nuovi top di gamma di Mountain View. Il problema sembra presentarsi in presenza di lampade LED, la cui luce oscilla a una frequenza compresa tra i 50 e i 60 Hz. Si tratta di un’oscillazione invisibile a occhio nudo ma che a quanto pare può essere catturata dalla fotocamera degli smartphone di Google.

Il problema è già stato preso in carico da Google che ha già messo all’opera i propri tecnici per trovare l’origine del bug e rilasciare quanto prima un aggiornamento che potrebbe arrivare tramite un OTA nelle prossime settimane. A seguire un paio di video che mostrano il bizzarro comportamento della fotocamera di Google Pixel 2 e Google Pixel 2 XL. Lo avete notato anche sulle vostre unità? Il box dei commenti è a vostra disposizione.

Vai a: Recensione Google Pixel 2 XL: tanta qualità ma un peccato imperdonabile