Android 8.0 O, arriva la Developer Preview 4: vicino il rilascio definitivo

Android 8.0 O, arriva la Developer Preview 4: vicino il rilascio definitivo
{ "img": {"small":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Android_O_5_tta-460x259.jpg","medium":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Android_O_5_tta-635x357.jpg","large":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Android_O_5_tta.jpg","full":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Android_O_5_tta.jpg","retina":"https:\/\/img.tuttoandroid.net\/wp-content\/uploads\/2017\/03\/Android_O_5_tta.jpg"}, "title": "Android 8.0 O, arriva la Developer Preview 4: vicino il rilascio definitivo" }

Google ha da poco iniziato il roll out della quarta e ultima Developer preview di Android 8.0 O, che anticipa di qualche settimana l’arrivo della versione finale, che sarà disponibile entro la fine dell’estate. Gli utenti che hanno effettuato la sottoscrizione al programma Android Beta riceveranno l’aggiornamento nel corso dei prossimi giorni mentre sono già disponibili le factory image per l’installazione manuale. A fine articolo trovate tutti i collegamenti.

Trattandosi dell’ultima Developer Preview, l’aggiornamento include le API di livello 26 definitive, gli ultimi miglioramenti del sistema e moltissime ottimizzazioni. Google ha inoltre presentato una nuova versione della Android Testing Support Library permettendo agli sviluppatori, i veri destinatari di queste release, di testare la compatibilità delle proprie applicazioni con il nuovo sistema operativo.

Non aspettatevi dunque grandi novità visto che l’aspetto e le funzioni sono ormai definite. Canali per le notifiche, notification dot sulle icone delle applicazioni, per avere subito un’anteprima della notifica, funzione picture in picture, completamento automatico e molte altre funzioni che potranno essere sfruttate dagli sviluppatori, come icone adattive, font scaricabili e soprattutto i limiti per l’esecuzione in background, che dovrebbe migliorare l’autonomia complessiva degli smartphone.

Nei prossimi giorni arriveranno tutti gli aggiornamenti all’emulatore Android, SDK e strumenti per supportare le API 26, nel frattempo se siete impazienti potete scaricare la Developer Preview 4 utilizzando i link sottostanti:

Fonte: Googleblog
Condividimi!