Monster vs Sheep: sfama il mostro usando le povere pecorelle!

Abbiamo già avuto modo di incontrare la software house “Goon Studios” tramite il famoso platform runner game Boogey Boy, ma questa volta il loro nuovo gioco a pagamento risulta ancora più esilarante: stiamo parlando di Monster vs Sheep, arrivato da poco tempo sul Play Store.

Gameplay

Quando un enorme mostro invade la città, in pieno stile Godzilla, solitamente le forze dell’ordine scendono in campo con ogni arma possibile. E se a disposizione non ci fosse nessuno strumento bellico? In Monster vs Sheep, infatti, non avrete a portata di mano nessuna potente arma per contrastare l’avanzata dell’enorme mostro che, dopo essere emerso dal mare, salirà sulla terra ferma pronto per distruggere e divorare.

Screenshot_2015-02-20-16-02-45

Un gregge di pecore si troverà ogni volta a pascolare nei pressi delle zampe del gigantesco invasore e di conseguenza diventerà una perfetta arma per abbattere il mostro! Come possono le paffute quadrupedi abbattere Godzilla? Rendendolo grasso e lento fino a farlo quasi esplodere! Il vostro scopo sarà dunque quello di lanciare le pecore nella bocca del mostro per riempire il suo stomaco fino a rendere l’animale enorme, pesante e non in grado di continuare la sua invasione!

Ogni livello inizia con la comparsa del mostro e con la sua avanzata verso la città. Sulla terra ferma saranno sempre presenti delle pecore, ma queste ultime potrebbero essere molte, poche e delle volte correranno anche cercando la salvezza. Il giocatore dovrà giocare quasi una partita di basket, gli animali infatti rappresenteranno una sorta di pallone da lanciare nel canestro che, in questo caso, sarebbe la bocca dell’invasore. Il gigante nemico non avrà sempre le fauci spalancate, quindi ci sarà anche bisogno di individuare il momento giusto per tirare le pecorelle. Le bestiole che finiranno fuori dalla bocca precipiteranno per terra e diventeranno inutilizzabili per lo scopo.

Screenshot_2015-02-20-15-37-09

Con l’avanzare dei livelli, Monster vs Sheep diventerà sempre più complesso: gli ostacoli aumenteranno e di conseguenza il giocatore non avrà molto spazio a disposizione per lanciare le pecore e, inoltre, dei fastidiosi ed inutili esseri umani inizieranno ad invadere il campo. Le persone correranno follemente ed il giocatore non potrà usarle come arma e soprattutto dovrà cercare di salvarle! Gli stupidi umani di questo gioco cercheranno molto spesso di finire sotto le enormi zampe dell’invasore, quindi dovrete sottrarli dalla morte con dei veloci swipe.

Monster vs Sheep include 32 livelli con difficoltà crescente che non saranno suddivisi in nessun capitolo di gioco.

Grafica e suoni

Grafica 3D vivace, colorata ed anche comica. Le pecorelle saranno delle povere vittime, ma non preoccupatevi al termine di ogni livello saranno deliziosamente vomitate dal mostro e finiranno spiaccicate sullo schermo. Ad ogni modo, saranno sane e salve! L’ambientazione sarà sempre la stessa, la solita città, ma cambierà l’ora del giorno: l’invasore potrà arrivare di mattina, di notte o durante il tardo pomeriggio. Una musica adrenalinica accompagnerà ogni livello.

Screenshot_2015-02-20-15-36-15

Conclusione

Monster vs Sheep è molto divertente, ma dopo pochi livelli la noia potrebbe sopraggiungere. Per quanto il gioco sia esilarante e bizzarro, alla lunga potrebbe stancare per colpa della sua staticità: il mostro sarà sempre lo stesso ed anche l’ambientazione risulterà sin troppo simile. Ad ogni modo non possiamo non considerare Monster vs Sheep simpatico e fuori dall’ordinario.

Qui sotto trovate il badge per scaricarlo al prezzo di 1,06 €. Che ne dite, merita il download?

[pb-app-box pname=’com.GoonStudios.MonsterVsSheep’ name=’MonsterVsSheep’ theme=’discover’ lang=’it’]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top